02 55 55 5 Lun-Sab 9.00-21.00

Valvola EGR, cos’è e a cosa serve

Valvola EGR, cos’è e a cosa serve
Le 3 cose da sapere:
  • La valvola EGR ha la funzione di abbattere i valori dei gas di azoto.
  • E' governata dalla centralina principale presente nell'auto.
  • La valvola presenta una forte tendenza a sporcarsi. Va quindi pulita costantemente.

Nell'ottica di perseguire l'obiettivo di riduzione delle emissioni inquinanti, le auto più recenti sono dotate della valvola EGR (Exhaust Gas Recirculation), il cui compito è quello di abbattere i valori dei gas di azoto.

In alcuni motori a gasolio se ne possono contare addirittura due e se il funzionamento non è corretto è facile imbattersi in diversi problemi che possono portare anche spiacevoli conseguenze e alla sostituzione valvola EGR.

Sommario

Che cos’è la valvola EGR?

Anche se di dimensioni ridotte e contenute, la valvola EGR rappresenta un componente fondamentale nella composizione dei motori automobilistici di moderna concezione, in quanto permettono il rispetto di standard normativi europei in ambito inquinamento e sostenibilità ambientale. Lo scopo della valvola EGR è quello di recuperare una parte dei gas di scarico reintroducendoli nel ciclo all'interno del collettore di aspirazione, in percentuale non superiore al 15%. In questo modo è più semplice ridurre le emissioni dei gas di scarico, ottenendo così lo scopo voluto.

Come funziona la valvola EGR?

Attraverso la reimmissione di una piccola parte di gas di scarico, la temperatura interna ai cilindri diminuisce, limitando lo scarico di sostanze inquinanti. I gas vengono prelevati in percentuale limitata, sono portati a circolare in uno scambiatore il cui scopo è quello di favorire l'abbassamento della temperatura, per poi essere mandati al collettore di aspirazione, privati dell'ossigeno e "purificati". Il collettore di aspirazione, dunque, aspirerà aria e i suddetti gas per poter dare il via al processo di combustione e di funzionamento del motore. La valvola EGR è governata dalla centralina principale presente nell'auto, la quale ha anche lo scopo di controllare che tutto venga svolto secondo quanto previsto, mantenendo una corretta pulizia dell'elemento e del circuito. La sua installazione nei pressi del collettore che prevede l'ingresso dell'aria favorisce il funzionamento. Ci sono auto diesel che hanno ben due valvole le quali funzionano e si azionano grazie all'elevata pressione con la quale operano.

Valvola sporca sintomi e problemi

Il processo descritto funziona correttamente se tutto è perfettamente pulito e a posto. La valvola, data la funzione che svolge, presenta una forte tendenza a sporcarsi, specialmente nelle vetture con motorizzazione a gasolio. Per il guidatore è possibile intuire la situazione in seguito all'accensione di una spia di avaria motore (solitamente gialla).

Ci sono però dei sintomi che appaiono molto indicativi in merito alla sporcizia presente all'interno della valvola EGR, la quale non potrà più operare correttamente.

All'accensione l'impressione che appare è quella di un motore poco pronto, con del fumo particolarmente corposo in uscita dallo scarico, specialmente in accelerazione. Anche i consumi di carburante tendono ad aumentare, parimenti all'impressione di un propulsore che ai bassi spinge poco quasi come fosse ingolfato.

Con la valvola molto intasata da morchie e incrostazioni, il motore potrebbe incappare in problematiche ben più gravi e rischiose, specialmente se il problema venisse trascinato nel tempo.

Quando la valvola EGR si presenta sporca, la qualità dell'aria aspirata dal collettore non è più eccelsa e quindi si hanno reazioni diverse che portano lo stesso propulsore a girare male.

Una considerazione la meritano i motori a gasolio che vedono installata la doppia valvola. Premesso che in tali casi è presente un duplice circuito che opera a pressioni elevate per poter prelevare i gas da reintrodurre, potrebbe accadere il blocco parziale del sistema a causa dei depositi accumulati. Ciò capita sovente su vetture diesel dotate di filtro antiparticolato che vengono sottoposte a brevi tragitti o che hanno andature molto lente. Lo sporco presente impedisce la chiusura della valvola, la quale, rimanendo aperta costantemente, influenza negativamente il funzionamento del motore. Il traffico di città favorisce l'accumulo di sporcizia nella valvola, la quale tende a rimanere più pulita durante i tragitti extraurbani e autostradali.

Come pulire la valvola EGR

La valvola EGR va mantenuta pulita ed efficiente, pena problemi che sono in grado di condizionare il funzionamento del motore e compromettere l'uso del veicolo. Esistono dei sistemi che consentono a tale componente di mantenersi pulito e disporre di una vita più lunga e durevole nel tempo. Ci sono degli appositi additivi (facilmente reperibili sul mercato anche pressi grandi ipermercati), che, versati nel serbatoio del carburante con una buona regolarità hanno il compito di favorire il distacco dei depositi e delle impurità dalle pareti dei condotti dei gas di scarico. Inoltre sanno anche prevenire il problema, impedendo la formazione delle morchie e delle incrostazioni. In secondo luogo, la manutenzione ordinaria eseguita costantemente con incluse le sostituzioni di olio motore e filtro aiutano garantire una pulizia più accurata. Per pulire la valvola EGR (ma la procedura vale anche per il filtro antiparticolato) può essere consigliabile percorrere un tratto cittadino a marce basse (mantenendo il numero giri motore intorno ai 2.500-3.300 giri nelle vetture diesel) oppure percorrere un tratto extraurbano o autostradale alla velocità di almeno 70/80 km orari o superiore ove consentito, in modo da tenere il motore ad un regime di rotazione più elevato rispetto ai valori normali di città. Queste indicazioni vengono spesso riportate anche nel libretto uso e manutenzione auto. E' anche possibile una pulizia manuale da parte di un professionista, il quale riceverà l'auto, smonterà il componente e procederà alla pulizia. In casi particolarmente difficili, invece, si renderà necessaria la sostituzione della valvola EGR presso un'officina autorizzata di competenza.

Si può eliminare la valvola EGR?

Tecnicamente l'operazione è possibile ma è una pratica illegale che va contro la legge. La sua eliminazione comporterà gravi sanzioni in caso di controlli e potrebbe essere causa di non idoneità alla revisione. Oltre alla sanzione, la pena comprende anche il sequestro del libretto di circolazione, la sospensione della patente e una denuncia con la motivazione di reato verso l'ambiente. Inoltre le autorità imporranno, di logica, il ripristino delle condizioni originali del veicolo, costringendo il proprietario a fare nuovamente installare la valvola eliminata.

Si può sostituire la valvola EGR?

L'operazione di sostituzione valvola EGR deve essere effettuata esclusivamente da personale tecnico e preposto all'intervento.

La valvola va localizzata e quindi smontata. Si passa poi alla pulizia dell'intero sistema e una volta completata l'operazione il pezzo nuovo viene rimontato e tarato, assicurandosi che il collegamento alla centralina del veicolo sia funzionante e corretto.

In caso di sostituzione valvola EGR il prezzo del singolo componente può variare tra 60 e 70 euro, ma bisogna poi considerare il prezzo della manodopera relativa all'intervento, che sarebbe da aggiungere. Il fai da te spesso potrebbe risultare pericoloso: infatti, se non si hanno conoscenze meccaniche e motoristiche è meglio evitare di imbattersi in una sostituzione che potrebbe diventare problematica e causare gravi danneggiamenti al motore.

Risparmia fino al 40% Trova la tua Auto

Offerte confrontate

Confronta le offerte di noleggio auto a lungo termine su Facile.it e risparmia sulla tua auto a noleggio. Bastano 3 minuti!

Guide al noleggio auto

  • Ricambi auto usati: quando convengono e dove trovarli

    Ricambi auto usati: quando convengono e dove trovarli

    Acquistare un'auto non è solo un sogno che si...

  • Calcolo svalutazione auto: come avviene

    Calcolo svalutazione auto: come avviene

    Al giorno d'oggi, molti non sanno come avviene il...

  • iPatente, il portale dell'automobilista: cos'è e a cosa serve

    iPatente, il portale dell'automobilista: cos'è e a cosa serve

    Il Portale dell’Automobilista è un sito web...

Guide auto

RECUPERO PREVENTIVI

Accedi con la tua email

Riceverai un’email che ti permetterà di fare accesso e di visualizzare i tuoi preventivi.

Accedi