Serve assistenza?
011 04 00 408

Spie di allarme auto: quali sono e come riconoscerle

Hai mai pensato al noleggio?
Hai mai pensato al noleggio?

Le spie presenti sul cruscotto dell’automobile sono uno strumento importantissimo di comunicazione tra la vettura e il suo guidatore. Tuttavia, l’accensione di una di queste non è sempre in grado di dare un messaggio preciso e univoco capace di fornire un’indicazione chiara sul comportamento da adottare per risolvere la problematica appena pervenuta.
Per tale motivo è utilissimo conoscere innanzitutto il significato di queste spie, così da individuare subito una parte del problema.
Le spie auto non implicano sempre un danno grave: molte indicano semplicemente che una determinata funzione è attiva in quel preciso momento. Altre possono comunicare un problema più serio e destare preoccupazione al conducente, specialmente se la spia appena accesa fa riferimento al gruppo di indicatori detti di allarme.

Nel corso di questo articolo tratteremo proprio quest’ultima categoria di spie, approfondendo il significato di ognuna, così da sapere immediatamente che cosa vogliono comunicarci.
In alcuni casi, infatti, il messaggio trasmesso non è di facile interpretazione ed è necessario che intervenga un meccanico esperto che, tramite l’ausilio di strumenti dedicati alla diagnosi, sarà capace di individuare inequivocabilmente il problema presente.
Per non andare in panico, è fondamentale conoscere il significato di questi indicatori anche per sapere bene come comportarsi di fronte a un possibile guasto meccanico.

Se vuoi evitare di doverti occupare di tutte le pratiche ed i costi di gestione dell'auto, puoi optare per la formula di noleggio a lungo termine.

Sommario

La spia STOP

La spia che riporta la scritta STOP a lettere maiuscole e illuminata da una luce rossa intensa, rappresenta una di quelle spie da non ignorare assolutamente e che richiedono l'intervento del proprio meccanico di fiducia.
È bene tenere a mente che non è una mossa saggia ignorare l’accensione di una spia di allarme, anche quando l’auto non mostra particolari problemi o malfunzionamenti di sorta.
Questa spia vuole indicare che potrebbe essersi verificato un problema serio e un importante guasto meccanico che potrebbe portare a danni irreversibili.

In tale situazione, l’istruzione pervenuta dalla spia STOP non può essere più chiara: è necessario fermare subito l’automobile, a maggior ragione quando l’indicatore lampeggia.
In questo caso, la migliore decisione è rappresentata dal soccorso stradale, in modo che il veicolo possa essere recuperato senza rischiare ulteriori danni.
L’interpretazione di tale spia, tuttavia, deve essere abbinata alla situazione e tenendo conto della possibile accensione contemporanea di altre spie. Saranno proprio queste a darci informazioni ulteriori e più dettagliate sulla natura del guasto.

La spia della batteria

Anche la spia che indica la batteria dell’auto è di colore rosso, e a tal proposito significa che la situazione può essere piuttosto grave e potrebbe avere come conseguenza l’improvviso arresto del motore del veicolo.
Chiaramente la situazione non sarà sempre così drammatica, infatti è possibile che la batteria in sé non presenti alcun problema ma che, più semplicemente, non sia sufficientemente carica. Di conseguenza, la corrente rimanente sarà al di sotto di un determinato voltaggio non in grado di garantire un’autonomia adeguata.
Comunque il consiglio è sempre quello di portare la macchina in officina il prima possibile per scoprire di cosa si tratta esattamente e per non restare in panne.

La spia del freno a mano

Riferendoci agli indicatori che comunicano una funzione attiva in quel momento troviamo anche la spia del freno a mano, anch’essa di colore rosso.
Normalmente indica che il freno a mano è tirato e perciò bisogna ricordare di disinserirlo prima di mettersi in marcia.
In alcune situazioni però, tale spia indicherà un problema, elettronico o meccanico, riguardante l’impianto frenante della macchina. Ciò sarà subito chiaro quando questa spia si illumina al superamento dei 12 km/h e sarà accompagnata da un segnale acustico in grado di attirare l’attenzione del guidatore.
A volte l’indicatore si potrà accendere contemporaneamente alla spia gialla dell’ABS, situazione in cui sarà ancora più importante recarsi al più presto in officina per un controllo accurato della vettura.

La spia di avaria del motore

Un’altra spia importantissima è quella che indica un’avaria riguardante il motore dell’auto. Questa sarà caratterizzata dal disegno stilizzato di un propulsore illuminata da un colore giallo o arancione.
Questo segnale potrà accendersi in due modi diversi.

Quando la spia di avaria motore si accende in modo fisso e costante, senza spegnersi una volta avviata la macchina, indicherà una situazione molto generica. Per questo non sarà possibile scoprire subito quale sia il problema, infatti essa potrà comunicare un guasto all’impianto di iniezione del carburante, o ancora, problemi relativi allo scarico.

Nel secondo caso, la spia lampeggerà e indicherà un guasto più serio che richiede l’intervento di un meccanico professionista il prima possibile.

La spia dell’airbag

Questo indicatore è facilmente riconoscibile. La spia dell’airbag è infatti rappresentata da una figura stilizzata di un omino (passeggero) seduto e assicurato dalla cintura di sicurezza, il tutto vicino a un cerchio di grandi dimensioni. La luce in questione raffigura proprio gli airbag, avvisando che questi non sono attivi in quel momento o che comunque non funzionano in modo adeguato. A tal proposito sarà necessario un controllo più approfondito per non far correre inutili rischi ai passeggeri dell’automobile in caso di incidente.

La spia del rifornimento

Tutti, a intuito, sanno riconoscere questa spia gialla raffigurante una pompa di benzina. Tuttavia, in alcuni casi, questo disegno non sarà presente, ma sarà sostituito da una semplice luce gialla o arancione.
Quando questa spia si illumina, significa semplicemente che è arrivato il momento di effettuare un rifornimento poiché il carburante sarà arrivato al livello della riserva e sta per esaurirsi.
Ciò vuol dire che la vettura potrà viaggiare ancora per un massimo di 50 chilometri prima di restare senza combustibile.

È bene ricordare che tale distanza può ridursi notevolmente quando le condizioni di guida non sono ottimali.

La spia dell’olio motore

La spia dell’olio motore è una tra le spie meno conosciute in assoluto, nonostante ciò invia al guidatore delle informazioni davvero importanti.

L’indicatore riporta una lampada stilizzata dalla quale gocciola olio, è illuminata da una luce rossa e si accende in casi ben precisi.

Questa infatti avvisa che la pressione dell’olio all’interno del motore è scesa eccessivamente, conseguenza di una possibile perdita.

L’accensione di questo segnale è da affrontare senza panico, tuttavia non va assolutamente sottovalutata per godere di un motore perfettamente funzionante.

La spia del liquido dell’acqua

Tale spia, sempre di colore rosso, è individuabile attraverso il pittogramma che raffigura un liquido nel quale è immerso parzialmente uno strumento.
L’illuminazione di questo allarme indica un problema relativo all’impianto di raffreddamento del propulsore a causa del raggiungimento di temperature eccessivamente alte.
Qualora ci si trovi in questa situazione è importante spegnere subito la macchina per permettere il raffreddamento delle componenti meccaniche, e dopodiché aggiungere un liquido nuovo prima di recarsi in officina per un controllo.

Come abbiamo potuto vedere, l’automobile è capace di trasmettere dei segnali precisi per avvisare della presenza di un guasto o di una problematica. Imparare a riconoscere questi messaggi è dunque molto importante per sapere qual è la corretta interpretazione da dare a ognuno e quale comportamento adottare di conseguenza per risolvere la situazione al più presto e senza conseguenze serie ed economicamente costose da sistemare. In più, se non si è a conoscenza dei significati precisi di alcune spie che si sono accese all’improvviso, la soluzione migliore sarà sempre quella di consultare il proprio meccanico di fiducia per avere un chiarimento.

Offerte confrontate

Confronta le offerte di auto in vendita su Facile.it e risparmia sulla tua auto prossima auto. Bastano 3 minuti!

Guide auto

pubblicato il 30 giugno 2022
Tipologie di antifurto: come scegliere la più adatta in base alle proprie esigenze

Tipologie di antifurto: come scegliere la più adatta in base alle proprie esigenze

In questo articolo parleremo degli antifurto per auto, dei dispositivi che hanno subito una modernizzazione in seguito agli ultimi sviluppi tecnologici. Ne descriveremo diverse tipologie per capire quale sia la migliore.
pubblicato il 30 giugno 2022
Cos'è e come funziona la valvola termostatica auto

Cos'è e come funziona la valvola termostatica auto

La valvola termostatica dell'auto è un pezzo essenziale per far funzionare al meglio il motore di ogni vettura. Ecco cos'è e come funziona a lungo termine.
pubblicato il 30 giugno 2022
Quando cambiare i dischi dei freni all'auto

Quando cambiare i dischi dei freni all'auto

In questo articolo andremo a parlare dei dischi dei freni installati ormai su ogni automobile, capendo quando è necessaria la loro sostituzione per garantire la nostra sicurezza.
pubblicato il 29 giugno 2022
Come togliere l'odore di fumo dall'auto: alcuni consigli utili

Come togliere l'odore di fumo dall'auto: alcuni consigli utili

Vediamo come fare per rimuovere dagli interni dell'auto quel fastidioso odore di fumo che tende a impregnarsi nei tessuti e sulle superfici in modo efficace e sicuro.
pubblicato il 29 giugno 2022
Costo della patente B: tutte le spese da considerare

Costo della patente B: tutte le spese da considerare

In questo articolo affronteremo il complesso tema dell'iter necessario al conseguimento della patente B. Vedremo nel dettaglio tutte le spese da sostenere e i numerosi elementi che possono influenzare il costo finale.
pubblicato il 29 giugno 2022
Come guidare in sicurezza grazie al grip control

Come guidare in sicurezza grazie al grip control

Il grip control è un sistema che consente di tenere sotto controllo l'aderenza di ogni vettura, a seconda del fondo stradale sul quale si sta circolando.
pubblicato il 29 giugno 2022
Gomme invernali: utilità, modelli e costi

Gomme invernali: utilità, modelli e costi

Le gomme invernali devo essere installate nel periodo invernale per assicurare la massima stabilità di guida al veicolo e la dovuta sicurezza ai passeggeri della vettura.
pubblicato il 28 giugno 2022
Bollo auto in Emilia-Romagna: scadenze, esenzioni, riduzioni e tutte le modalità di pagamento

Bollo auto in Emilia-Romagna: scadenze, esenzioni, riduzioni e tutte le modalità di pagamento

Ogni informazione utile alla verifica del corretto importo del bollo auto in Emilia-Romagna: le esenzioni totali, le riduzioni e tutti i canali di pagamento disponibili online e sul territorio.

Ultime notizie auto

pubblicato il 6 dicembre 2022
Aumentano del 20% le vendite delle auto a batteria in Europa

Aumentano del 20% le vendite delle auto a batteria in Europa

Risultati positivi in Europa sulle vendite delle auto elettriche 100% a batteria, che fanno registrare un aumento del 20% rispetto all'anno precedente. Calano invece le vendite in Italia e Danimarca.
pubblicato il 30 novembre 2022
Allerta smog: preoccupa la qualità dell'aria nelle città italiane nel 2022

Allerta smog: preoccupa la qualità dell'aria nelle città italiane nel 2022

Situazione allarmante sulla qualità dell'aria nelle città italiane. Dal dossier "Mal'aria 2022 edizione autunnale" realizzato da Legambiente nell’ambito della campagna Clean Cities, 13 città italiane monitorate non rispettano i valori suggeriti dall'OMS.
pubblicato il 29 novembre 2022
Offerte auto: le promozioni sulle city car a Novembre 2022

Offerte auto: le promozioni sulle city car a Novembre 2022

Se sei alla ricerca di city car a prezzi vantaggiosi, vai su Facile.it e scopri tra la vasta scelta di offerte quali sono le city car più economiche in vendita a Novembre 2022.
pubblicato il 18 novembre 2022
Auto elettriche e costi ricarica: con le tariffe flat si risparmia

Auto elettriche e costi ricarica: con le tariffe flat si risparmia

C’è molta preoccupazione tra i possessori di auto elettriche e ibride plug-in per l’aumento delle bollette dell’energia che inevitabilmente ricade sui costi delle ricariche, col rischio di pagare cifre un tempo impensabili. Tuttavia l’elettrico è ancora ampiamente conveniente.
© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968