Serve assistenza?
02 55 55 5

Stop alle auto a gasolio e benzina dal 2025: gli italiani favorevoli sono in maggioranza

assicurazioni news stop alle auto a gasolio e benzina dal 2025 gli italiani favorevoli sono in maggioranza

Cosa pensano gli italiani dello stop dell'Unione europea alle vendite di nuove vetture e furgoni a benzina e a gasolio dal 2035 in poi? L’indagine di Spin Factor, svolta per Startmag.it, svela che i favorevoli sono il 37,7%, soltanto il 9,01% è palesemente contrario, il resto è indifferente.

Scopri di più su Facile.it, leader nel confronto di assicurazioni online.

RC Auto: risparmia fino a 500€
RC Auto: risparmia fino a 500€

La radiografia dei social

Risulta dall'esame dei post e dei commenti pubblicati su tre social network (Facebook, Instagram e Twitter) e sui media professionali a proposito del divieto sui veicoli a benzina, gas e diesel approvato a fine Giugno dal Consiglio dei ministri dell'Ambiente dei Paesi Ue.

Hanno trovato l'accordo sul maxi-provvedimento sul clima che prevede, tra l'altro, la riduzione delle emissioni di CO2 del 100% entro il 2035 anche vietando la messa in commercio di veicoli nuovi con motori vecchio stile.

302.000 interazioni

In pratica, Spin Factor ha svolto, per mezzo della piattaforma Human, un lavoro di social listening: permette di essere aggiornati su ciò che viene detto su Internet a proposito di un brand o di un tema, in particolare per quel che riguarda social media e comunità online.

Ebbene, solo 9,1 commenti su 100 - tra quelli in lingua italiana monitorati nel periodo compreso tra 8 e 27 Giugno 2022 - sono apparsi contrari allo stop per i vecchi motori a combustione.

In totale, tra Facebook, Instagram e Twitter, Human ha filtrato più di 40.000 menzioni (circa 2.000 al giorno), che hanno generato 302.000 interazioni, tra condivisioni e commenti.

Carburanti alternativi

Tornando ai dettagli dell'accordo raggiunto nel Consiglio dei ministri dell'Ambiente, oltre al blocco entro 13 anni è stato deciso aumentare gli obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2 delle auto nuove e dei nuovi furgoni entro il 2030, portandoli al 55% per le prime e al 50% per i secondi.

La relativa revisione dell'implementazione di un'infrastruttura per combustibili alternativi garantirà la possibilità ai conducenti di ricaricare i propri veicoli negli Stati membri, si legge nel comunicato dei ministri.

Pubblicato da Flavio Sartini il 5 agosto 2022

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO
© 2022 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968