02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Posso stipulare l'assicurazione mutuo solo se ho un nuovo mutuo? Vale anche in caso di surroga?

L'assicurazione mutuo viene stipulata tra cliente e compagnia assicurativa per tutelare entrambi nel caso in cui il titolare di un mutuo, contratto con un istituto di credito, non sia più in grado di far fronte al rimborso. Le cause possono essere la perdita di lavoro, il decesso, un infortunio o una malattia invalidante. L'assicurazione contempla anche l'ipotesi di un evento naturale in grado di danneggiare il bene immobile.

L'assicurazione mutuo prevede il pagamento del premio assicurativo da parte del cliente. L'erogazione può avvenire a rate oppure in una soluzione unica all'atto della sottoscrizione. Al verificarsi dell'evento funesto la compagnia si fa carico della liquidazione del capitale a favore del beneficiario. Qualora non sia stato indicato o nel caso sia venuto a mancare è possibile che il capitale venga liquidato direttamente alla banca che ha concesso il prestito oppure agli eredi dello stesso beneficiario. Se il mutuo viene estinto prima del tempo previsto, la compagnia con cui è stato sottoscritto il contratto deve rimborsare il premio assicurativo al cliente.

Cosa accade invece in caso di surroga? La surroga è un contratto che disciplina l'ipotesi di un mutuo ipotecario trasferito da una banca a un'altra. A ogni istituto bancario corrisponde un mutuo differente, anche in virtù delle differenze relative alle somme da rimborsare e ai tassi d'interesse. Il debitore, per esempio, può ottenere dalla banca che subentra condizioni più vantaggiose e non ha l'obbligo di ottenere il placet dell'istituto con cui lo aveva sottoscritto la prima volta. Dunque in caso di surroga il contraente deve rinnovare anche la polizza sottoscrivendone una nuova relativa al nuovo mutuo.

Il titolare dell'assicurazione può richiedere il rimborso della polizza sul mutuo per surroga e la compagnia è obbligata a soddisfare tale richiesta. È anche obbligata a restituire la somma residua del premio già versato dal cliente che non abbia goduto della copertura inerente il periodo successivo alla surroga. Nel contratto assicurativo sono indicati solitamente i modi e i tempi della restituzione della somma. In alcuni casi è sufficiente una raccomandata che indichi in che modo deve essere rimborsato, in altri casi è prevista la compilazione di un modulo fornito dalla compagnia.

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO
Vota la risposta:
Valutazione media: 3,3 su 5 (basata su 5 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 19/10/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Compara le polizze delle compagnie e trova l'assicurazione online al miglior prezzo su Facile.it. Risparmia fino a 500€ sull'assicurazione auto. Bastano 3 minuti!

Guide alle assicurazioni

  • Quanto aumenta l'assicurazione dopo un sinistro

    Quanto aumenta l'assicurazione dopo un sinistro

    Quando si verifica un incidente stradale,...

  • Rottamazione auto: le cose da sapere sulla demolizione auto

    Rottamazione auto: le cose da sapere sulla demolizione auto

    Al giorno d'oggi, non tutti sanno cosa si...

  • Incentivi auto: cosa sapere sul bonus per acquisto auto

    Incentivi auto: cosa sapere sul bonus per acquisto auto

    Gli incentivi auto 2020 sono dei bonus che...

  • Targa prova auto: cos'è e quando si utilizza

    Targa prova auto: cos'è e quando si utilizza

    La targa di prova dell'automobile...

Guide Assicurazioni

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative