Serve assistenza?
02 55 55 111

Quando si sottoscrive una polizza sulla vita l'evento della morte dell'assicurato è considerata una possibilità al cui verificarsi scatterà un beneficio economico per il beneficiario. Ma cosa accade se muore il contraente di una polizza vita? E se contraente e assicurato sono la stessa persona?

Polizza vita: proteggi i tuoi cari
Polizza vita: proteggi i tuoi cari

Al verificarsi della premorienza assicurazione la compagnia paga il capitale accumulato fino a quel momento con l'aggiunta della eventuale rivalutazione.

Ovviamente si creano delle conseguenze sia per l'assicurato che per la persona che verrà compensata in seguito all'evento funesto, ossia il beneficiario. Se il premio non è stato finito di pagare bisognerà individuare il soggetto o i soggetti che saranno tenuti a onorare il contratto di assicurazione.

C'è infine un'eventualità che non è da escludere nel caso di morte del contraente. Ossia che nel caso in cui il contraente e l'assicurato non coincidano, il contraente prima di morire abbia firmato un documento di suo pugno, in cui decide di lasciare la contraenza a un altro soggetto qualora sopraggiunga la sua morte prima dei termini previsti dal contratto. Per essere valida la scrittura privata dovrà essere firmata anche dal contraente che gli succede.

Per rispondere alle varie domande bisogna prendere dunque in esame due possibilità: 1 La persona che ha sottoscritto la polizza vita coincide con l'assicurato: alla morte del contraente/assicurato la compagnia assicurativa è tenuta a pagare, nelle modalità previste dalla polizza, il capitale al beneficiario oppure ai beneficiari, nel caso in cui ce ne sia più di uno; 2 Il contraente della polizza e l'assicurato siano persone differenti: in questo caso alla morte del contraente quella che viene definita la contraenza dell'assicurazione sulla vita, ossia la titolarità della polizza, viene trasferita agli eredi.

C'è da dire che i premi non devono essere pagati obbligatoriamente dagli eredi. Le persone che discendono per prime, come titolarità, nel testamento possono individuare un'altra persona; allo stesso tempo un terzo può offrirsi di pagare il premio che è rimasto da onorare alla compagnia, nel caso in cui gli eredi si trovino nell'impossibilità di effettuare i pagamenti, come da contratto. Un'altra possibilità è che gli eredi riscattino la polizza oppure la lascino arrivare alla sua scadenza naturale.

Polizza vita: proteggi i tuoi cari

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO

Guide alle assicurazioni

Quanto aumenta l'assicurazione dopo un sinistro

Quanto aumenta l'assicurazione dopo un sinistro

Se si verifica un sinistro stradale, il costo...
Rottamazione auto: le cose da sapere sulla demolizione auto

Rottamazione auto: le cose da sapere sulla demolizione auto

Non tutti sanno cosa si intende con rottamazione...
Incentivi acquisto auto: cosa sapere sul bonus per acquisto auto

Incentivi acquisto auto: cosa sapere sul bonus per acquisto auto

Gli incentivi auto 2023 sono dei bonus erogati...
Bollino blu auto e moto: cos'è, costo e scadenze

Bollino blu auto e moto: cos'è, costo e scadenze

Il bollino auto è obbligatorio per tutti i...
Bonus rottamazione auto: cosa sapere sugli incentivi rottamazione

Bonus rottamazione auto: cosa sapere sugli incentivi rottamazione

Il bonus rottamazione auto è stato introdotto...
Dichiarazione no circolato: quando si utilizza e come si compila

Dichiarazione no circolato: quando si utilizza e come si compila

La dichiarazione di mancata circolazione o no...
Demolizione auto con fermo amministrativo: quando è possibile?

Demolizione auto con fermo amministrativo: quando è possibile?

Il fermo amministrativo è una sanzione applicata...

Compagnie e intermediari assicurativi

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

© 2023 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968