02 55 55 1 Lun-Sab 9.00-21.00

Ricaricabili e abbonamenti: le caratteristiche e le differenze

Ricaricabili e abbonamenti: le caratteristiche e le differenze
Le 3 cose da sapere:
  • Abbonamento: svincola l’utente dalle ricariche telefoniche
  • Ricaricabile: svincola l’utente dai vincoli di durata del contratto
  • Quale scegliere: confronta le tariffe e trova la più conveniente in base all’uso che fai del telefono

Per scegliere il piano tariffario più adatto alle proprie esigenze e non perdersi fra decine di proposte differenti, è bene avere una panoramica completa del funzionamento delle principali offerte delle compagnie telefoniche. Ecco quindi una guida che spiega caratteristiche, differenze, vantaggi e svantaggi dei due piani di base messi a disposizione dagli operatori di telefonia mobile: ricaricabili e abbonamenti.


Abbonamento: cos'è e come funziona

Una soluzione sempre più scelta dai clienti è quella dell’abbonamento, un “pacchetto” che parte da profili più standard con quantità predefinite di traffico, per arrivare a offerte all inclusive, dette anche “0 pensieri”, con traffico voce illimitato, numero preferito, GB di internet, sms inclusi ed eventuali opzioni aggiuntive.

La peculiarità degli abbonamenti è sicuramente quella di svincolare l’utente dalle ricariche telefoniche: si può usare il proprio cellulare senza la paura di restare senza traffico disponibile (il canone mensile viene infatti addebitato sul proprio conto corrente) e si ha un controllo costante della spesa effettuata. Senza dimenticare la possibilità, sempre più diffusa, di poter associare all’abbonamento anche l’acquisto di un nuovo cellulare da pagare “a rate” insieme all’abbonamento stesso.

Acquistare uno smartphone in abbonamento non è chiaramente un’operazione da prendere troppo alla leggera, poiché il pagamento complessivo può raggiungere cifre attorno ai 1000 euro per i dispositivi di fascia alta, seppur pagati a rate. D'altro canto, con un abbonamento con smatphone pagabile a rate diventa possibile per tutti acquistare telefoni che, singolarmente, richiederebbero una spesa di centinaia di euro in un'unica soluzione.

Se scegli un abbonamento con smartphone incluso, verifica i vincoli di permanenza con l'operatore o potresti ritrovarti a pagare cifre elevate in un'unica soluzione.


Ricaricabile: cos'è e come funziona

Per i clienti più abitudinari però, le “vecchie” ricaricabili rappresentano ancora la soluzione migliore. Dalle ricariche sos a quelle on line, rimanere senza credito non sembra più un problema, senza dimenticare i messaggi che il proprio operatore invia prima della scadenza avvisando del credito in esaurimento.

Il grande vantaggio delle ricaricabili è quello di non essere vincolati a un contratto (la cui durata “minima” solitamente varia dai 24 ai 30 mesi), che in caso di recessione anticipata comporterebbe fra l’altro delle spese aggiuntive più o meno elevate a seconda dell’operatore e dei mesi mancanti alla scadenza.

Un’altra prerogativa delle offerte ricaricabili è la possibilità di cambiare il piano tariffario a proprio piacimento, a seconda delle esigenze del momento. Si tratta quindi di una soluzione che lascia al cliente la massima libertà di scegliere e cambiare in qualsiasi momento, tenendo sempre sotto controllo le spese.

Sempre più spesso i piani ricaricabili prevedono la possibilità di abbinare uno smartphone, scalando la quota mensile direttamente dal credito residuo sulla propria SIM.


Come scegliere il piano più adatto

La scelta tra abbonamento e ricaricabile quindi, più che in base alla “comodità”, andrebbe fatta a seconda dell’uso che si fa del proprio cellulare. Se si effettuano molte chiamate, si mandano molti messaggi o si ha necessità di un largo uso di internet, sicuramente l’abbonamento rappresenta la soluzione migliore, permettendo di risparmiare senza preoccuparsi di ricaricare in continuazione il credito o di controllare il traffico speso. Nel caso invece in cui il telefono venga utilizzato in maniera più modesta, la ricaricabile sembra essere la soluzione migliore, in quanto permette di scegliere di volta in volta quanto e quando ricaricare il cellulare.

Migliori offerte telefonia mobile del mese

  • Prodotto: Mobile 100
    Tipologia: Ricaricabile
    • 100 minuti al mese
    • 100 SMS al mese
    • 0.1 Gb al mese
  • Prezzo / mese gratis
  • Vai
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenzeTutte le offerte telefonia mobile

Telefonia: confronta le migliori tariffe Confronto offerte »
Vota la guida:
Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 98 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Con Facile.it puoi confrontare in pochi istanti le migliori offerte telefonia mobile con o senza smartphone incluso e risparmiare su chiamate, sms e internet.

Compagnie telefoniche

Scopri i prodotti e leggi tutte le informazioni sulle principali compagnie di telefonia mobile.

Compagnie telefoniche

Guide alla telefonia

Guide Telefonia