02 55 55 1 Lun-Sab 9.00-21.00

Multe: come pagarle online

Già nel 2016, in gran parte dei comuni italiani, per pagare una multa non è necessario recarsi in una ricevitoria Lottomatica o ricorrere ad uno sportello dell’Ufficio Postale, ma è possibile effettuare il pagamento attraverso la procedura online, evitando il disagio di uscire di casa e la perdita di tempo dovuta alle code. Inoltre, il pagamento della multa online, se avviene entro 7 giorni (10 giorni in alcuni comuni), permette di usufruire di una riduzione pari al 30 per cento dell’importo dovuto: si tratta di un’agevolazione superiore anche alla modalità dei contanti, che prevede la riduzione solo entro i primi cinque giorni. Per quanto avere una multa da pagare non sia mai troppo piacevole, la soluzione del pagamento online offre diversi vantaggi, ed è semplice e sicura da effettuare.

Qual è il sito di riferimento per il pagare le multe online

Per chi decide di estinguere la propria multa tramite la procedura online, il sito di riferimento è quello del Comune di residenza. Generalmente, attraverso l’apposita sezione del portale comunale, è possibile anche gestire e seguire l’intera pratica in ogni dettaglio: controllare il verbale della sanzione, verificare le eventuali immagini scattate dalle telecamere relative a ZTL, Area C, semafori e limiti di velocità, conoscere con esattezza quali articoli del codice della strada siano stati infranti, ricevere informazioni precise in merito al pagamento per chi risiede all’estero.

Come si svolge la procedura di pagamento

In genere, la piattaforma per il pagamento delle sanzioni è accessibile tra i servizi online proposti dai portali web comunali, inserendo negli appositi spazi la targa dell’autoveicolo, il numero di codice e la data del preavviso di violazione o della notifica del verbale. Collegandosi al sito web del proprio comune di residenza, dopo avere inserito i dati richiesti nell’area riservata al pagamento delle sanzioni e alla gestione delle relative pratiche, per proseguire è sufficiente avere a disposizione una carta di credito, anche prepagata o ricaricabile, e la documentazione relativa alla multa da saldare. Oltre alla targa del veicolo, al numero del verbale e alla data dell’infrazione, può essere che, in relazione alla struttura dell’area servizi del sito, vengano richiesti anche l’ora in cui è avvenuta la notifica del verbale, e altri eventuali dati.

Quando è necessario pagare attraverso il sito di Poste Italiane

Il pagamento tramite il sito del Comune riguarda, ovviamente, le multe ricevute da parte della Polizia Municipale. Quando invece si tratta di contravvenzioni provenienti da Carabinieri e Polizia di Stato, il sito di riferimento per procedere con il pagamento è quello di Poste Italiane. Prima di tutto, è necessario attivare un account su Poste Italiane, e attendere l’invio del codice di accesso, che avviene a mezzo telegramma, per poter usufruire di tutti i servizi disponibili. A questo punto, tra le varie voci del menù Paga Online, è disponibile la voce Multe, con le due opzioni relative all’Arma dei Carabinieri e alla Polizia di Stato. A questo punto, è sufficiente inserire il numero di codice che compare sul bollettino precompilato della multa, e procedere con il pagamento, mediante carta di credito o conto corrente Banco Posta. Se la procedura è andata a buon fine, si riceverà l’avviso di avvenuto pagamento al proprio indirizzo di posta elettronica legato all’account di Poste Italiane.

Considerando l’utilizzo sempre più diffuso degli strumenti informatici, pagare le multe online rappresenta un effettivo vantaggio, sia per la possibilità di usufruire della riduzione dell’importo da pagare, sia per la comodità di poter procedere in qualsiasi momento, senza disagi e perdite di tempo.

Vota la guida:
Valutazione media: 4,5 su 5 (basata su 12 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Guide a pagamenti

Guide Pagamenti