02 55 55 5 Lun-Sab 9.00-21.00

Money transfer: le 10 cose da sapere

Money transfer: le 10 cose da sapere
Le 3 cose da sapere:
  • Sistema veloce ed economico per il trasferimento di denaro
  • Può essere utilizzato da chiunque senza condizioni
  • L'unico documento necessario è il documento d'identità

Il Money Transfer è un sistema alternativo alle banche che permette il trasferimento di denaro da un paese all'altro. Questo sistema è legato soprattutto all'immigrazione, in quanto i lavoratori stranieri hanno la necessità di inviare denaro nei paesi di origine. Ma è usato anche da persone che si trovano all'estero per studio o per lavoro e hanno bisogno di denaro. Una precisa normativa regola il suo funzionamento attraverso organi autorizzati.

Money transfer: significato

Il Money Transfer è diventato un popolare sistema di invio denaro all'estero per le condizioni vantaggiose offerte. Un numero sempre maggiori di stranieri ricorre ad esso poiché è alternativo al circuito bancario o postale. Questi ultimi, infatti, richiedono il possesso di un conto corrente nominativo intestato presso un istituto di credito per poter trasferire fondi e fare un bonifico. Il successo dei Money Transfer è attribuito al fatto che il procedimento è abbastanza snello e i costi relativamente bassi. Le operazioni di trasferimento e ricezione denaro si svolgono un modo rapido e sicuro. Money Transfer, infatti, è un servizo reso da società, dette agenti di trasferimento, che sono autorizzati allo svolgimento di questa attività.

Nel linguaggio comune, per Money Transfer si vuole pure indicare il complesso di operatori dediti al trasferimento del denaro all'estero.

Normativa

I money transfer sono considerati veri e propri agenti finanziari per cui devono essere iscritti nella sezione speciale dell'elenco apposito. Essi, però, possono solo trasferire denaro per conto dei committenti ma non hanno la possibilità di concedere credito. L'utilizzo di questo canale può essere fatto con una singola operazione oppure attraverso più operazioni durante la settimana. È essenziale sottolineare che c'è un limite massimo cui attenersi nel trasferimento di denaro. La legge, infatti, per prevenire e contrastare il fenomeno del riciclaggio di denaro fissa l'importo massimo trasferibile in 999,00 euro.

In Italia, vige una particolare normativa per quanto riguarda il trasferimento del denaro contante. Dal 1° gennaio 2016 è stato fissato un importo massimo per quanto riguarda i pagamenti in contanti: 2.999,00 euro. I soggetti che trasgrediscono a questa disposizione sono passibili del pagamento di una sanzione che va dall'1% fino al 40% delll'importo pagato in contanti. Il minimo è fissato sui 3.000 euro. Ovviamente, la normativa fa riferimento ai pagamenti in denaro contante e non ai prelevamenti/versamenti di contanti sul conto corrente.

Chi può utilizzarlo?

Il servizio di trasferimento di denaro in paesi diversi dalla residenza può essere effettuato da chiunque abbia necessità di inviare-ricevere denaro. Negli ultimi anni, ad utilizzarlo sono soprattutto lavoratori stranieri che mandano denaro presso i familiari residenti all'estero. Ma non solo loro. Molto spesso si usa questo canale per effettuare trasferimento di denaro tra genitori e figli. Negli ultimi anni, sempre più giovani scelgono paesi stranieri per vacanza o per studio e i money transfer sono una valida opportunità. Quindi, chiunque, può usufruire di questo servizio alternativo alle banche.

Come si usa il money transfer

I money transfer sono il canale maggiormente fruttato per trasferire denaro all'estero grazie alla facilità e alla velocità con cui vengono eseguite queste operazioni. In pochi istanti, il denaro sarà reso disponibile alla persona destinataria del trasferimento, all'altro capo del mondo. Ma vediamo cosa bisogna fare per trasferire denaro tramite i Money transfer:

  • Recarsi presso una delle agenzie autorizzate al trasferimento di denaro e convenzionate presso i più importanti circuiti internazionali.
  • Per conoscere quella più vicina al luogo in cui ci trova basta fare una ricerca attraverso lo smartphone e trovare una delle tante agenzie presenti sul territorio. Può essere un tabaccaio, un'agenzia di viaggi o uno sportello bancario.
  • Il documento d'identità deve essere sempre a portata di mano, in quanto è necessario identificare la persona che manda denaro. A questo punto si compila un modulo con i dati e l'indicazione della cifra da spedire. Non è necessario avere carte di credito o carte prepagate, basta consegnare il denaro contante.
  • L'operatore dello sportello dell'agenzia di Money Transfer rilascerà una ricevuta in cui sono riportati i dati della transazione. Importante è l'indicazione del codice di sicurezza, propriamente detto MTCN ovvero Money Transfer Control Number.
  • Il mittente deve contattare il beneficiario per fornire il MTCN e i dati relativi a chi ha inviato denaro e il paese di provenienza del bonifico. Il beneficiario dovrà recarsi presso l'agenzia di riferimento con valido documento di identità e incassare il denaro.
  • Il ritiro può essere fatto entro pochi minuti.

Quanto costa spedire il denaro: tutti i costi

Il servizio di trasferimento di denaro all'estero è, quindi un sistema rapido e veloce per spedire denaro da un capo all'atro del mondo. Come per ogni servizio, però, esso è soggetto al pagamento di una commissione. Quest'ultima varia in funzione dell'agente scelto per l'operazione, del paese in cui si trova il beneficiario e dell'importo. Tra i costi rientra anche il tasso di cambio. Quando l'operazione interessa due valute differenti, la conversione viene fatta al tasso stabilito dall'operatore.

Chi riceve denaro può scegliere in quale valuta ritirare il denaro. L'indicazione della valuta, però, va fatta dal mittente al momento dell'invio.

Money transfer online: un'alternativa alla sede fisica

Il trasferimento di denaro presso l'agenzia che si occupa del servizio comporta di dover portare con sè del denaro contante in tasca. Per ovviare a questo esiste la possibilità di usufruire del servizio online money transfer. Tramite la piattaforma WorldRemit, ad esempio, si invia denaro direttamente da una carta o da un conto. Il procedimento online di money transfer è abbastanza semplice:

Il beneficiario può ricevere denaro con le seguenti modalità:

  • ci si collega al sito della piattaforma
  • si caricano i dati insieme alla copia del documento di indentità
  • si seguono tutti i passaggi
  • si invia denaro trasferendolo da una carta di credito o di debito del circuito Mastercard o Visa.
  • su conto bancario e, in questo caso, il mittente dovrà indicare il codice IBAN.
  • in contanti.
  • su mobile wallet al numero di telefono fornito dal mittente al momento dell'invio del denaro.

I tempi di accredito variano in funzione del paese di partenza, di arrivo del denaro e dei metodi di pagamento.

Principali servizi per trasferire denaro all'estero

Per trasferire denaro all'estero ci si può rivolgere a una delle numerose agenzie che fanno parte di importanti catene finanziarie operanti in tutto il mondo. Western Union, a esempio, è un'azienda che fornisce servizi finanziari tra cui il Money Transfer. Questa società statunitense effettua trasferimento di denaro tra persone o tra aziende. Western Union è una delle più conosciute ed opera in 185 paesi nel mondo. Oggi, offre anche la possibilità di spedire denaro online attraverso la sua piattaforma. L'iter prevede l'apertura di un account con l'indicazione dei dati e la scelta del mezzo di pagamento. Con l'aumento delle operazioni di trasferimento di denaro all'estero sempre più società di money transfer si sono organizzate col servizio online al fine di venire incontro ai clienti.

Trasferimento denaro all'estero: la Normativa in vigore

I trasferimento di denaro all'estero sono regolati da una precisa normativa che stabilisce sia i metodi che l'importo massimo. I modi per spedire denaro all'estero sono due:

  • tramite bonifico da un conto corrente
  • tramite il servizio di money transfer

Gli intermediari che operano il trasferimento per conto di persone fisiche, enti non commerciali e società semplici hanno il dovere di comunicarlo alle Agenzie delle Entrate quando l'importo supera i 15.000 euro. le operazioni possono essere uniche oppure frazionate.

Quali sono i vantaggi del money transfer

I vantaggi di utilizzare questo canale per il trasferimento di denaro all'estero sono tanti:

  • non è necessario avere un conto corrente intestato
  • il trasferimento del denaro avviene quasi in tempo reale
  • si può facilmente realizzare trasferimento di denaro tra genitori e figli quando questi ultimi ne hanno bisogno
  • si può scegliere l'agenzia che meglio risponde alle proprie esigenze.

Come tutelarsi da possibili frodi: tutti i consigli utili

Dato che la tracciabilità del denaro inviato tramite money transfer è limitata, è possibile incorrere in truffe e frodi online o per telefono. Si consiglia quindi di diffidare da sconosciuti che chiedono somme di denaro via email o per telefono. Prima di trasferire il denaro, assicuratevi di conoscere realmente la persona a cui state inviando i soldi. Infine, per tutelarsi dalle frodi è necessario rivolgersi ad agenzie che hanno uno storico alle spalle, come per esempio Western Union o WorldRemit, per poter accertare la serietà delle agenzie e valutare le opinioni di chi ha già usato il servizio; è importante inoltre verificare che siano money transfer autorizzati (devono essere quindi iscritti all'apposito albo) e tenere sempre traccia dei versamenti effettuati conservando tutte le ricevute.

Conti Correnti: trova il più vantaggioso Confronto CONTI
Vota la guida:
Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 7 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 16/05/2021

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Guide a pagamenti

  • Bollette online: come pagarle da casa

    Bollette online: come pagarle da casa

    Pagare le bollette luce, gas e internet casa...

  • Bollettino RAV: cos'è e a cosa serve

    Bollettino RAV: cos'è e a cosa serve

    Il bollettino RAV è destinato alla...

Guide Pagamenti