02 55 55 5 Lun-Sab 9.00-21.00

Freno motore

L'utilizzo del freno motore nella guida di tutti i giorni è importante, soprattutto quando si affrontano percorsi in discesa. Lo scopo è preservare l'impianto frenante, facendo lavorare maggiormente il propulsore, in base al suo numero di giri.

Scalando una marcia e rilasciando la frizione, è possibile notare un rallentamento della propria vettura, osservando come la lancetta del contagiri passi ad un regime superiore rispetto al precedente. La decelerazione ottenuta si identifica proprio con il freno motore, poichè avviene grazie a questo sistema. Il propulsore, infatti, in seguito all'innalzamento del numero di giri successivo alla scalata, assorbe parte dell'energia meccanica dovuta al passaggio di marcia, rallentando l'auto. Si noti, ad esempio, come in una discesa che si sta affrontanto in terza marcia, l'auto rallenti la sua velocità nel momento in cui si va ad inserire la seconda.

Il freno motore è una soluzione tipica della guida sportiva con cambio manuale, ma che può essere utilizzata quotidianamente. Scalare uno o due rapporti (fino alla seconda), prima di affrontare un tornante o una curva importante, permette di ridurre la velocità senza agire eccessivamente sul pedale del freno, il quale va però ugualmente utilizzato. Il freno motore, infatti, non sostituisce interamente la frenata, ma l'uso di entrambi i sistemi permette di rallentare in maniera più decisa e in minor spazio.

Anche in discese con importanti pendenze l'uso del freno motore aiuta a preservare l'impianto frenante, riducendone l'affaticamento.

Al fine di non danneggiare il propulsore ed evitare il cosiddetto fuori giri, è consigliabile scalare gradatamente le marce, senza fare passaggi eccessivi di rapporti verso il basso. Inoltre la scalata, per essere più efficace, deve avvenire contemporanamente alla frenata: solo così è possibile ottimizzare l'operazione, gestire al meglio una situazione di emergenza o prepararsi ad affrontare nel modo corretto un tornante in discesa. Specialmente in lunghi tratti o in curve ravvicinate, l'uso del freno motore diviene fondamentale per evitare il surriscaldamento dei dischi e delle pastiglie freno.

Offerte del mese

  • noleggio lungo termine FORD Puma
    FORD Puma 1.0 Ecoboost Hybrid 125CV
    € 259 da € 235 al mese iva incl.
    • 100.000 km inclusi
    • Ibrida
    • Manuale
  • noleggio lungo termine CITROEN C3
    CITROEN C3 PureTech 83
    € 209 da € 199 al mese iva incl.
    • 100.000 km inclusi
    • Benzina
    • Manuale
  • noleggio lungo termine FIAT 500
    FIAT 500 1.0 70cv
    da € 260 al mese iva incl.
    • 100.000 km inclusi
    • Ibrida
    • Manuale
  • noleggio lungo termine BMW X1
    BMW X1 xDrive 25e
    da € 329 al mese iva incl.
    • 100.000 km inclusi
    • Ibrida
    • Automatico

RECUPERO PREVENTIVI

Accedi con la tua email

Riceverai un’email che ti permetterà di fare accesso e di visualizzare i tuoi preventivi.

Accedi