Serve assistenza?
011 04 00 408

Sistemi ADAS Obbligatori: Quali Sono?

Hai mai pensato al noleggio?
Hai mai pensato al noleggio?

I sistemi ADAS garantiscono la massima sicurezza alla guida. Stiamo parlando di un insieme di accorgimenti tecnici essenziali per condurre la propria vettura in ogni condizione possibile, riducendo al minimo il rischio di andare incontro a situazioni poco piacevoli, ed elementi fondamentali da verificare nel momento in cui si confrontano tra loro diverse offerte auto. La loro storia parte da molto lontano, dato che il primo sistema risale al 1974 ed è l'ABS, ossia il sistema frenante antibloccaggio. È stato il brand svedese Volvo ad anticipare la concorrenza, quindi Bosch ha commercializzato per prima il prodotto.

A partire dal 2004, i sistemi ADAS sono diventati obbligatori per tutte le vetture. Questo significa che questi sistemi di sicurezza sono presenti anche sulla maggior parte delle vetture usate, ad esclusione delle più vetuste, quindi tutte le auto usate in vendita che trovi su Facile.it li hanno.

Dal 2016, moto e scooter non possono farne a meno. L'Unione Europea è sempre stata molto sensibile al tema riguardante la sicurezza stradale. Ecco quali saranno i sistemi obbligatori nel 2022, con la prospettiva di conoscerli e usufruirne al massimo delle loro potenzialità.

Sommario:

Cosa sono i sistemi ADAS

Prima di sapere quali siano i sistemi ADAS obbligatori, è necessario sapere cosa siano questi accorgimenti.

ADAS è la sigla di Advance Driver Assistance System, ovvero di sistema di assistenza avanzata per guidatori.

Ciascun accessorio inserito in questa categoria assiste il conducente tramite tecniche di natura attiva e passiva, con la prospettiva di facilitare ogni manovra e operazione di sorta. Grazie all'aiuto di determinate formule, chi si trova dentro e fuori un qualsiasi veicolo può così sentirsi pienamente al sicuro, tramite l'inserimento di soluzioni all'avanguardia sotto ogni punto di vista.

Entrando nei particolari, numerosi sistemi ADAS saranno resi obbligatori a partire dal mese di luglio del 2022. Da questo periodo, tutte le vetture omologate dovranno disporre di questi accessori di serie, e non come semplici optional. Una scelta simile è stata intrapresa con l'obiettivo di ridurre al minimo morti e feriti durante sinistri stradali. La Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea ha pubblicato una normativa risalente al 16 dicembre 2019 che attesta un insieme di norme da seguire con tutta la dovuta attenzione, appartenenti al Regolamento Europeo 2144 del 2019. Ecco, quindi, i sistemi obbligatori che devono essere montati a bordo di ciascuna vettura.

I sistemi ADAS obbligatori fino al 2021

Partiamo dalle regole in vigore fino al 2021. Attualmente, i sistemi ADAS obbligatori sono soltanto due. Vediamo quali sono.

L'ABS

Partiamo dall'ABS, che come già detto prima corrisponde al sistema frenante anti-bloccaggio. Si tratta della sigla di Anti-Lock Braking System ed è il sistema più datato in senso assoluto. Grazie a questo accorgimento tecnico, le ruote non si bloccano in caso di fondi accidentati o frenate improvvise. In questo modo, è possibile tenere sotto controllo l'angolo di frenata e conservare un'andatura adeguata, riducendo al minimo i rischi per la salute di se stessi e degli altri. Per esempio, grazie all'ABS, un conducente ha maggiori probabilità di aggirare qualsiasi ostacolo improvviso, procedendo alla giusta velocità di crociera.

L'EPS

Anche l'EPS è un sistema ADAS in funzione da diversi anni. Si tratta di un accorgimento tecnico che consente il controllo elettronico della stabilità a bordo della propria vettura. Il sistema è obbligatorio a partire dal mese di novembre 2014 e mantiene la circolazione della vettura in piena serenità. Non appena il mezzo tende a sbandare, una fase simile viene così monitorata con tutta la dovuta attenzione. Freni e sterzo continuano a funzionare senza alcun rischio, nonostante si abbia a che fare con un fondo accidentato. Di conseguenza, una frenata improvvisa viene prevenuta da una formula che consente alla vettura di continuare ad andare dritta. Anche in questo caso, l'obiettivo è incrementare la sicurezza per guidatori, passeggeri e pedoni.

A volte, la spia dell EPS si accede: qui trovi cosa fare se si accende la spia dell'EPS.

I sistemi ADAS obbligatori a partire dal 2022

Le vetture immatricolate a partire dal 2022 devono necessariamente montare a bordo un insieme di sistemi ADAS di ultima generazione. Tali regole sono valide per i veicoli adibiti al trasporto di persone, merci o rimorchi, senza alcuna distinzione in merito. Le case automobilistiche non hanno più alcuna libertà di scelta, ma sono costrette a installare a bordo dei loro mezzi varie soluzioni tecniche mirate alla sicurezza di tutte le parti interessate. Questo significa una garanzia totale o quasi totale che tutte le auto km0 o le auto nuove in vendita su Facile.it li abbiano.

Leggendo ad esempio le offerte di Fiat Panda KM 0, vedremo che ognuna di queste auto presenta gli ADAS di cui abbiamo parlato e tanti altri.

A partire dal mese di luglio 2022, alcuni sistemi ADAS devono essere presenti per legge all'interno delle vetture. Eccoli di seguito, con le rispettive caratteristiche e i motivi per i quali proprio non si può più farne a meno.

L'Intelligent Speed Assistance

Iniziamo dall'Intelligent Speed Assistance, un dispositivo che può essere azionato in maniera automatica e consente di riconoscere i segnali stradali in tempo reale. Con un accorgimento simile, i rischi di sinistri stradali vengono ridotti al minimo.

L'AEB (frenata automatica d'emergenza)

Non appena un automobilista sia alle prese con una distrazione alla guida o un colpo di sonno, può essere aiutato dal sistema AEB. Si tratta di un accorgimento grazie al quale è possibile accedere a una frenata automatica d'emergenza. Quando un qualsiasi ostacolo si pone sul cammino di un guidatore, la vettura frena in maniera istantanea e non tampona quella precedente. Tuttavia, non bisogna dimenticarsi che non si tratta di un accessorio miracoloso e va comunque utilizzato in maniera attenta. Ciò che conta è mantenere sempre la massima cautela durante ogni condizione di guida.

Gli altri sensori obbligatori

Un altro sensore ADAS molto importante serve a tenere sotto controllo il livello di stanchezza in un attimo di scarsa attenzione. Un sensore di ultima generazione rileva ogni calo energetico. Se il conducente toglie inavvertitamente le mani dal volante, il dispositivo avvisa in maniera istantanea. Inoltre, non mancano sensori che consentono all'automobilista di effettuare soste non appena sia considerato fin troppo stanco.

Molto importante è anche il sistema di rilevamento della corsia, che riesce a riconoscere in tempo reale la presenza di ciclisti, pedoni e altri veicoli. Ad ogni modo, le nuove soluzioni non comportano alcun costo aggiuntivo per case automobilistiche e clienti. Tutto ciò grazie all'intervento dell'Unione Europea, che è pronta a stanziare una somma di denaro molto elevata per scongiurare il rischio di un incremento dei prezzi.

Offerte confrontate

Confronta le offerte di auto in vendita su Facile.it e risparmia sulla tua auto prossima auto. Bastano 3 minuti!

Guide auto

pubblicato il 30 giugno 2022
Tipologie di antifurto: come scegliere la più adatta in base alle proprie esigenze

Tipologie di antifurto: come scegliere la più adatta in base alle proprie esigenze

In questo articolo parleremo degli antifurto per auto, dei dispositivi che hanno subito una modernizzazione in seguito agli ultimi sviluppi tecnologici. Ne descriveremo diverse tipologie per capire quale sia la migliore.
pubblicato il 30 giugno 2022
Quando cambiare i dischi dei freni all'auto

Quando cambiare i dischi dei freni all'auto

In questo articolo andremo a parlare dei dischi dei freni installati ormai su ogni automobile, capendo quando è necessaria la loro sostituzione per garantire la nostra sicurezza.
pubblicato il 30 giugno 2022
Spie di allarme auto: quali sono e come riconoscerle

Spie di allarme auto: quali sono e come riconoscerle

In questo articolo parleremo delle spie di allarme presenti su un'automobile, comprendendone il significato una per una. In questo modo sarà possibile sapere quale comportamento adottare in ogni situazione.
pubblicato il 30 giugno 2022
Cos'è e come funziona la valvola termostatica auto

Cos'è e come funziona la valvola termostatica auto

La valvola termostatica dell'auto è un pezzo essenziale per far funzionare al meglio il motore di ogni vettura. Ecco cos'è e come funziona a lungo termine.
pubblicato il 29 giugno 2022
Gomme invernali: utilità, modelli e costi

Gomme invernali: utilità, modelli e costi

Le gomme invernali devo essere installate nel periodo invernale per assicurare la massima stabilità di guida al veicolo e la dovuta sicurezza ai passeggeri della vettura.
pubblicato il 29 giugno 2022
Come togliere l'odore di fumo dall'auto: alcuni consigli utili

Come togliere l'odore di fumo dall'auto: alcuni consigli utili

Vediamo come fare per rimuovere dagli interni dell'auto quel fastidioso odore di fumo che tende a impregnarsi nei tessuti e sulle superfici in modo efficace e sicuro.
pubblicato il 29 giugno 2022
Come guidare in sicurezza grazie al grip control

Come guidare in sicurezza grazie al grip control

Il grip control è un sistema che consente di tenere sotto controllo l'aderenza di ogni vettura, a seconda del fondo stradale sul quale si sta circolando.
pubblicato il 29 giugno 2022
Costo della patente B: tutte le spese da considerare

Costo della patente B: tutte le spese da considerare

In questo articolo affronteremo il complesso tema dell'iter necessario al conseguimento della patente B. Vedremo nel dettaglio tutte le spese da sostenere e i numerosi elementi che possono influenzare il costo finale.

Ultime notizie auto

pubblicato il 6 dicembre 2022
Aumentano del 20% le vendite delle auto a batteria in Europa

Aumentano del 20% le vendite delle auto a batteria in Europa

Risultati positivi in Europa sulle vendite delle auto elettriche 100% a batteria, che fanno registrare un aumento del 20% rispetto all'anno precedente. Calano invece le vendite in Italia e Danimarca.
pubblicato il 30 novembre 2022
Allerta smog: preoccupa la qualità dell'aria nelle città italiane nel 2022

Allerta smog: preoccupa la qualità dell'aria nelle città italiane nel 2022

Situazione allarmante sulla qualità dell'aria nelle città italiane. Dal dossier "Mal'aria 2022 edizione autunnale" realizzato da Legambiente nell’ambito della campagna Clean Cities, 13 città italiane monitorate non rispettano i valori suggeriti dall'OMS.
pubblicato il 29 novembre 2022
Offerte auto: le promozioni sulle city car a Novembre 2022

Offerte auto: le promozioni sulle city car a Novembre 2022

Se sei alla ricerca di city car a prezzi vantaggiosi, vai su Facile.it e scopri tra la vasta scelta di offerte quali sono le city car più economiche in vendita a Novembre 2022.
pubblicato il 18 novembre 2022
Auto elettriche e costi ricarica: con le tariffe flat si risparmia

Auto elettriche e costi ricarica: con le tariffe flat si risparmia

C’è molta preoccupazione tra i possessori di auto elettriche e ibride plug-in per l’aumento delle bollette dell’energia che inevitabilmente ricade sui costi delle ricariche, col rischio di pagare cifre un tempo impensabili. Tuttavia l’elettrico è ancora ampiamente conveniente.
© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968