Serve assistenza?
011 04 00 408

Le gomme 4 stagioni funzionano bene sulla neve?

Una domanda che molti si pongono è la seguente: le gomme 4 stagioni sono efficaci sulla neve? È qualcosa che è opportuno scoprire già controllando le offerte di auto in vendita, per capire se la propria scelta possa essere adatta anche su strada innevata, e controllare se siano disponibili all'acquisto buoni treni di gomme per la propria nuova vettura.

Hai mai pensato al noleggio?
Hai mai pensato al noleggio?

Sommario:

Cerchiamo quindi di capirlo attraverso un approfondimento riguardante questa tipologia di pneumatici.
Fino a qualche anno fa le gomme all season (altro nome con cui sono chiamate le 4 stagioni o four season) non erano particolarmente conosciute o apprezzate perché, oggettivamente, materiali e tecnologie non consentivano la realizzazione di un prodotto affidabile e così versatile. Le condizioni oggi sono cambiate radicalmente grazie all'innovazione e a materie prime sempre più performanti. Le four season attualmente rappresentano una nicchia di mercato molto interessante e sono in grado di soddisfare le esigenze di determinati automobilisti che sono alla ricerca di pneumatici che "funzionino" tutto l'anno, senza perdere in sicurezza e nel pieno rispetto delle normative.
Per il codice della strada, infatti, tale tipologia di gomme risulta perfettamente idonea alla circolazione sia in inverno che in estate, nonostante non siano espresse note in merito all'efficacia sulla neve.
Le all season funzionano sulla neve? Anticipiamo la risposta: sì, ma dipende dalle condizioni. Ecco perchè prima è necessario capire come sono fatti questi pneumatici 4 stagioni.

Cosa sono le gomme 4 stagioni?

Pneumatici 4 stagioni, gomme all season o four season, indicano tutti uno stesso prodotto, ovvero una gomma costruita per essere utilizzata da gennaio a dicembre, sia in estate che in inverno grazie ad una battistrada pensato per essere efficace in diverse situazioni e ad una mescola capace di adeguarsi alle diverse temperature nel corso dell'anno.
Non bisogna però dimenticare che le gomme 4 stagioni rappresentano un compromesso importante tra pneumatici estivi e termici invernali.
Se una gomma estiva va benissimo da marzo a ottobre e una invernale identifica una soluzione ideale per i mesi da ottobre a marzo, la all season unifica parte delle migliori caratteristiche delle soluzioni più tipiche, concentrandole in un unico prodotto. Diventa quindi inevitabile "perdere qualcosa" in fatto di prestazioni durante le stagioni specifiche, ma, di contro, si ottiene una maggiore versatilità d'utilizzo.
Questo suggerisce che è necessario capire quando è possibile affidarsi a simili pneumatici, il cui acquisto è consigliato in determinate condizioni.

Come sono fatte le gomme 4 stagioni?

Capire i pneumatici all season vuol dire analizzarli sotto l'aspetto della mescola e del disegno del battistrada.

  • Mescola: la mescola ricomprende diversi ingredienti che, messi insieme, compongono una miscela con cui viene realizzata la gomma. Nel caso delle all season la mescola rappresenta il cuore del pneumatico poiché è proprio grazie a questa caratteristica che è possibile l'adattamento sia al caldo che al freddo, sebbene con qualche restrizione rispetto ai pneumatici stagionali estate/inverno.
  • Battistrada: esteticamente il battistrada si presenta molto simile a quello di una gomma termica, ovvero con tassellatura abbastanza spiccata e molteplici intagli lamellari. Ciò è necessario per dare una risposta migliore durante le condizioni più critiche, ovvero con fondo stradale innevato. Solitamente il battistrada presenta una divisione a zone: ci sarà una parte in cui si avrà una mescola più dura con blocchi più resistenti e più grandi per poter garantire una buona tenuta in estate, mentre un'altra parte (solitamente quella centrale) sarà caratterizzata da una gomma più morbida per poter ospitare una tassellatura tipicamente da copertura termica per le stagioni più fredde. Ci sono marchi che puntano su pneumatici 4 stagioni con disegno direzionale, mentre altri offrono un design asimmetrico.

Pneumatici all season: come vanno sulla neve?

Rimane intuitiva una considerazione: più sarà ampia la sezione invernale della gomma, migliore sarà la risposta del battistrada sulla neve o comunque in inverno. Per questo è bene specificare che la resa potrebbe variare da un modello all'altro.
In genere si può affermare che, mediamente, le gomme 4 stagioni sono efficaci sulla neve senza però avere delle prestazioni in grado di pareggiare quelle di pneumatici termici. Questi ultimi, infatti, sono sviluppati per eccellere in quelle specifiche condizioni, al contrario delle four season che si adattano anche a situazioni molto diverse.
Le gomme 4 stagioni tendono, durante i mesi più caldi dell'anno, ad avere un'usura precoce rispetto alle gomme estive e ciò comporta una perdita prestazionale anche in inverno, periodo nel quale potrebbero arrivare con battistrada consumato e quindi meno performante in luoghi nevosi.
Affidarsi ai marchi premium del settore permette di avere a disposizione le tecnologie produttive più recenti grazie ai maggiori investimenti che i principali produttori destinano alla ricerca e sviluppo nuovi prodotti. In questo senso è meglio sicuramente scegliere un prodotto di qualità, più affidabile e dalla resa migliore durante la stagione invernale.

Le pecche delle gomme all season sulla neve

Trattandosi di un compromesso, è inevitabile che ci sono pneumatici 4 stagioni che più di altri mostrano delle pecche maggiori sulla neve. In genere, proprio per questo tutte le gomme all season palesano difetti di performance su fondo innevato. Ciò, però, non significa che non siano adeguati all'uso.
La capacità di accelerazione è buona solo con battistrada nuovo o poco usurato. Alla seconda stagione, dopo un paio di estati alle spalle, indipendentemente dai chilometri percorsi, le prestazioni calano drasticamente, specialmente su strade con neve battuta.
Altra pecca dimostrata è la tenuta in curva: infatti in prossimità delle spalle laterali del pneumatico il disegno e la mescola sono pensati più per l'estate e quindi faticano ad adattarsi alle condizioni dell'inverno. Ecco perché quando si va ad affrontare una curva sulla neve l'appoggio laterale non appare molto saldo e se non si presta attenzione l'auto tende ad avere minore precisione nella traiettoria, soffrendo un po' il sottosterzo.
Una discreta resa, invece, la si nota in frenata, anche se si hanno prestazioni comunque inferiori rispetto ad una gomma interamente realizzata con battistrada invernale.
Un fattore da tenere ben presente per valutare l'efficacia delle gomme 4 stagioni sulla neve è l'altezza del battistrada. Il codice della strada, già per pneumatici invernali, non prevede un limite particolare di misura, ma vige l'indicazione generica di un'altezza minima di 1,6 mm indicata per le coperture estive. Ci sono test autorevoli, sostenuti da organi e da riviste del settore, che dimostrano come una gomma termica invernale perda alcune delle sue performance sulla neve già quando il battistrada raggiunge il valore di 4 mm, per cedere ulteriormente quando tale quota si abbassa a 3,6 mm. Considerando le gomme four season, è facile intuire come, a causa di una maggiore usura durante il periodo estivo, il battistrada possa palesare qualche pecca aggiuntiva, riducendo il grip del pneumatico nelle condizioni più difficili.

Meglio pneumatici 4 stagioni o le catane da neve?

In generale, sicuramente meglio la prima soluzione in quanto una gomma four season offre prestazioni mediamente migliori e meglio si adatta alle diverse condizioni di guida. Le catene hanno un impiego limitato esclusivamente a determinati scenari con presenza di ghiaccio e di sostanziosa neve che copre il manto stradale. Quindi, sicuramente per affrontare un tratto di strada difficile come descritto le catene offrono migliori garanzie.
Se invece siamo davanti ad una lieve nevicata oppure ad uno strato depositato di pochi centimetri, fondo viscido, presenza di poltiglia, allora le all season si fanno preferire, restituendo non solo maggiore sicurezza, ma anche un comfort superiore.

Discorso a parte sono le gomme chiodate, per cui abbiamo realizzato un approfondimento specifico.

Gomme all season: a chi sono consigliate?

Ora che sono stati illustrati limiti, caratteristiche, pregi e difetti dei pneumatici 4 stagioni, è utile capire a chi possono fare comodo e quale sia l'utilizzatore ideale.
E' palese che le gomme 4 stagioni non sono consigliabili a tutti. Sulla neve funzionano e sono efficaci, ma solo in determinate condizioni e con certe accortezze.
Quando la sede stradale diventa precaria è importante avere un battistrada ancora in buono stato.
Chi percorre tanti chilometri all'anno per lavoro o per diletto, non avrà molta convenienza ad acquistare gomme polivalenti multistagione, in quanto avrebbe un'usura più accentuata (a causa delle elevate percorrenze estive) che condiziona il rendimento della copertura. Pur non essendoci la matematica certezza, viene indicato un limite di 12-15 mila km annui come massimo possibile per giustificare l'uso di pneumatici all season, tenendoli non oltre due stagioni (max 30.000 km).
Ovviamente tale considerazione è valida per chi risiede o circola in zone non certo rinomate per la neve e per i grandi freddi. Chi abita in zone montane e convive con inverni rigidi dovrebbe svolgere valutazioni differenti, preferendo le gomme termiche che sono di certo più affidabili in quelle condizioni.
Anche chi possiede vetture particolarmente prestazionali non dovrebbe optare per le four season a meno di una percorrenza inferiore a 10 mila km annui: l'eccessiva erogazione della potenza del motore comporterà un'usura ancora maggiore del battistrada.
Infine, ecco un consiglio: le gomme 4 stagioni andrebbero acquistate e montate per la stagione invernale in modo da sfruttare il battistrada integro durante i periodi più difficili.

Offerte confrontate

Confronta le offerte di auto in vendita su Facile.it e risparmia sulla tua auto prossima auto. Bastano 3 minuti!

Guide auto

pubblicato il 30 giugno 2022
Cos'è e come funziona la valvola termostatica auto

Cos'è e come funziona la valvola termostatica auto

La valvola termostatica dell'auto è un pezzo essenziale per far funzionare al meglio il motore di ogni vettura. Ecco cos'è e come funziona a lungo termine.
pubblicato il 30 giugno 2022
Quando cambiare i dischi dei freni all'auto

Quando cambiare i dischi dei freni all'auto

In questo articolo andremo a parlare dei dischi dei freni installati ormai su ogni automobile, capendo quando è necessaria la loro sostituzione per garantire la nostra sicurezza.
pubblicato il 30 giugno 2022
Tipologie di antifurto: come scegliere la più adatta in base alle proprie esigenze

Tipologie di antifurto: come scegliere la più adatta in base alle proprie esigenze

In questo articolo parleremo degli antifurto per auto, dei dispositivi che hanno subito una modernizzazione in seguito agli ultimi sviluppi tecnologici. Ne descriveremo diverse tipologie per capire quale sia la migliore.
pubblicato il 30 giugno 2022
Spie di allarme auto: quali sono e come riconoscerle

Spie di allarme auto: quali sono e come riconoscerle

In questo articolo parleremo delle spie di allarme presenti su un'automobile, comprendendone il significato una per una. In questo modo sarà possibile sapere quale comportamento adottare in ogni situazione.
pubblicato il 29 giugno 2022
Come togliere l'odore di fumo dall'auto: alcuni consigli utili

Come togliere l'odore di fumo dall'auto: alcuni consigli utili

Vediamo come fare per rimuovere dagli interni dell'auto quel fastidioso odore di fumo che tende a impregnarsi nei tessuti e sulle superfici in modo efficace e sicuro.
pubblicato il 29 giugno 2022
Costo della patente B: tutte le spese da considerare

Costo della patente B: tutte le spese da considerare

In questo articolo affronteremo il complesso tema dell'iter necessario al conseguimento della patente B. Vedremo nel dettaglio tutte le spese da sostenere e i numerosi elementi che possono influenzare il costo finale.
pubblicato il 29 giugno 2022
Come guidare in sicurezza grazie al grip control

Come guidare in sicurezza grazie al grip control

Il grip control è un sistema che consente di tenere sotto controllo l'aderenza di ogni vettura, a seconda del fondo stradale sul quale si sta circolando.
pubblicato il 29 giugno 2022
Gomme invernali: utilità, modelli e costi

Gomme invernali: utilità, modelli e costi

Le gomme invernali devo essere installate nel periodo invernale per assicurare la massima stabilità di guida al veicolo e la dovuta sicurezza ai passeggeri della vettura.

Ultime notizie auto

pubblicato il 6 dicembre 2022
Aumentano del 20% le vendite delle auto a batteria in Europa

Aumentano del 20% le vendite delle auto a batteria in Europa

Risultati positivi in Europa sulle vendite delle auto elettriche 100% a batteria, che fanno registrare un aumento del 20% rispetto all'anno precedente. Calano invece le vendite in Italia e Danimarca.
pubblicato il 30 novembre 2022
Allerta smog: preoccupa la qualità dell'aria nelle città italiane nel 2022

Allerta smog: preoccupa la qualità dell'aria nelle città italiane nel 2022

Situazione allarmante sulla qualità dell'aria nelle città italiane. Dal dossier "Mal'aria 2022 edizione autunnale" realizzato da Legambiente nell’ambito della campagna Clean Cities, 13 città italiane monitorate non rispettano i valori suggeriti dall'OMS.
pubblicato il 29 novembre 2022
Offerte auto: le promozioni sulle city car a Novembre 2022

Offerte auto: le promozioni sulle city car a Novembre 2022

Se sei alla ricerca di city car a prezzi vantaggiosi, vai su Facile.it e scopri tra la vasta scelta di offerte quali sono le city car più economiche in vendita a Novembre 2022.
pubblicato il 18 novembre 2022
Auto elettriche e costi ricarica: con le tariffe flat si risparmia

Auto elettriche e costi ricarica: con le tariffe flat si risparmia

C’è molta preoccupazione tra i possessori di auto elettriche e ibride plug-in per l’aumento delle bollette dell’energia che inevitabilmente ricade sui costi delle ricariche, col rischio di pagare cifre un tempo impensabili. Tuttavia l’elettrico è ancora ampiamente conveniente.
© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968