Serve assistenza?
02 55 55 5

Stipendi maggiorati col taglio del cuneo fiscale?

27 set 2023 | 3 min di lettura | Pubblicato da Marco B.

Adobe Stock 623073750

Il taglio del cuneo fiscale, deciso dal Governo per contrastare la perdita del potere d'acquisto, dovrebbe garantire da ottobre 2023 un aumento nei salari.

A chi si rivolge questo taglio e di quanto sarà l'aumento?

Grazie alle simulazioni Insp è possibile avere una stima indicativa.

Scopri i dettagli su Facile.it, leader nel confronto di conti correnti online.

Conti Correnti: trova il più vantaggioso
Conti Correnti: trova il più vantaggioso

Il rapporto Inps

Lo sostiene un rapporto dell’Inps. Ha esaminato il mese di ottobre 2023 confrontando gli effetti della riduzione contributiva nel 2022 e nel 2023 e tenendo conto dell'aumento percentuale del taglio a partire da luglio scorso.

È opportuno ricordare che per cuneo fiscale si intende il totale delle imposte che gravano sul costo del lavoro: è la differenza tra quanto paga un’azienda per un dipendente e l’importo che quel lavoratore percepisce, al netto delle tasse, attraverso lo stipendio.

L’inflazione

Nel 2022 l'agevolazione media era arrivata a circa 30 euro, con valori superiori a 50 euro che riguardavano soltanto il 5% degli aventi diritto.

In tutto ne hanno beneficiato 11 milioni di lavoratori, con retribuzioni medie arrivate così a 25.112 euro; soltanto un +4% rispetto all'anno precedente, assai più meno dell’inflazione. La conseguenza è stata una forte perdita del potere d'acquisto reale.

Il provvedimento

Il taglio al cuneo fiscale era stato introdotto dalla legge di bilancio 2022 per i dipendenti con salari inferiori a 2.692 euro lordi al mese. L'aliquota del 2% è stata confermata per il primo semestre del 2023. Poi è salita al 6% a luglio per chi guadagna fino a 2.692 euro al mese (860.000 dipendenti) e al 7% (335.000 dipendenti) per chi ne guadagna fino a 1.923.

In media 98 euro al mese

Questo aumento dovrebbe garantire nell’ottobre 2023 una media di 98 euro in più; circa il 57% dei beneficiari ne percepirà 100 euro in più al mese, soprattutto quelli a tempo pieno che lavorano per l'intero mese, con incrementi fino a 123 euro.

Due lavoratori su cento riceveranno meno di 80 euro, 45 su cento ne arriveranno 150.

L’incognita dell’Irpef

Però c’è un rischio, segnalato dallo stesso Inps. L'aumento del reddito può avere contraccolpi sull’Irpef dei beneficiari, perché - incrementando il reddito imponibile - pagherebbero più tasse, legate al cambio di aliquote fiscali. Quindi l’aumento verrebbe in buona parte assorbito dal Fisco.

10 miliardi per il 2024

Il Governo sostiene di voler rimediare, ma ad oggi non si hanno informazioni più dettagliate.

Teoricamente dovrebbe accompagnare la proroga del taglio al cuneo fiscale con la riforma, anticipata dalla legge delega, che prevede l'accorpamento delle prime due aliquote Irpef al 23% fino a 28.000 euro. Di certo, la proroga nel 2024 del taglio del cuneo fiscale richiederebbe circa 10 miliardi di euro a carico dello Stato, per evitare una riduzione dai 40 ai 110 euro netti in busta paga.

Migliori conti correnti - I più convenienti su Facile.it

Costo annuo
Gratuito
periodicità mensile
Banca:
Credito Emiliano S.p.A.
Prodotto:
Conto Corrente Privati Credem Link
Carta di debito
Internet banking
Mobile banking
Costo annuo
Gratuito
periodicità mensile
Costo annuo
Gratuito
i primi 30 giorni, poi da 7€ al mese
Banca:
Tot.
Prodotto:
Conto Aziendale
Carta di credito
Internet banking
Costo annuo
Gratuito
i primi 30 giorni, poi da 7€ al mese
Costo annuo
Zero spese
Banca:
buddybank, powered by UniCredit
Prodotto:
Conto corrente buddybank
Carta di credito
Carta di debito
Mobile banking
Costo annuo
Zero spese
Costo annuo
Gratuito
12 mesi, se apri il conto entro il 28/12/2023. Fino ai 30 anni di età il canone è Zero.
Banca:
Fineco
Prodotto:
Conto Corrente
Carta di debito
Internet banking
Trading
Costo annuo
Gratuito
12 mesi, se apri il conto entro il 28/12/2023. Fino ai 30 anni di età il canone è Zero.
Costo annuo
Azzerabile
Canone annuo AZZERABILE per i primi 12 mesi se apri Conto BP opzione Start con la Promo e in presenza delle condizioni premianti
Banca:
BancoPosta
Prodotto:
Conto corrente BancoPosta opzione Start
Carta di debito
Internet banking
Mobile banking
Costo annuo
Azzerabile
Canone annuo AZZERABILE per i primi 12 mesi se apri Conto BP opzione Start con la Promo e in presenza delle condizioni premianti

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Ultime notizie Conti

pubblicato il 6 dicembre 2023
Aumenti in busta paga: chi li riceverà a dicembre 2023?

Aumenti in busta paga: chi li riceverà a dicembre 2023?

Più soldi in busta paga per i dipendenti pubblici. Nel mese di dicembre 2023 chi lavora per lo Stato centrale e altri enti del settore pubblico noterà un gradito aumento, più o meno alto, del proprio stipendio. Qualcuno però rimarrà escluso. Ecco quello che accadrà e quale sarà l’incremento.
pubblicato il 4 dicembre 2023
I 3 migliori conti corrente a zero spese di dicembre 2023

I 3 migliori conti corrente a zero spese di dicembre 2023

Il mercato offre una vasta gamma di conti correnti a zero spese e individuare la scelta più vantaggiosa può rivelarsi una sfida. Tuttavia, su Facile.it, il miglior corrente a zero spese è a portata di clic!
pubblicato il 30 novembre 2023
Dichiarazione dei redditi: il 47% degli italiani non dichiara nulla

Dichiarazione dei redditi: il 47% degli italiani non dichiara nulla

Sono 47 su cento gli italiani che non dichiarano alcun reddito, in base ai dati fiscali del 2022. Può farlo ogni cittadino che ha conseguito redditi tali da rientrare nelle ipotesi di esonero previste dalla normativa.
pubblicato il 24 novembre 2023
I conti deposito con gli interessi più alti di novembre 2023

I conti deposito con gli interessi più alti di novembre 2023

Se stai cercando un modo per far fruttare i tuoi risparmi? Scopri su Facile.it quanto puoi guadagnare con un conto deposito a novembre 2023!

Guide ai conti

Separazione e conto corrente cointestato: cosa fare

Separazione e conto corrente cointestato: cosa fare

Non è raro che i coniugi scelgano di cointestare...
Conto corrente: che cos’è e come funziona

Conto corrente: che cos’è e come funziona

Il conto corrente è uno strumento bancario...
Le spese del conto corrente: tutti i costi

Le spese del conto corrente: tutti i costi

La scelta del proprio conto corrente, lo...
Conto Deposito: i vantaggi

Conto Deposito: i vantaggi

Il conto deposito ti consente di gestire e far...
© 2023 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968