Serve assistenza?
02 55 55 5

Come evitare il pignoramento del conto corrente?

16 mag 2018 | 3 min di lettura | Pubblicato da Eleonora D.

conti_news_come_evitare_il_pignoramento_del_conto_corrente

La crisi economica e lavorativa ha avuto un forte impatto sul bilancio delle famiglie, costringendole a richiedere prestiti difficili da restituire.

Purtroppo in molti casi si rischia il pignoramento del conto corrente, del conto desposito o del libretto postale. Ecco come evitare l’esecuzione forzata e mettersi al riparo da spiacevoli conseguenze.

Conti Correnti: trova il più vantaggioso
Conti Correnti: trova il più vantaggioso

Quando c’è da restituire un prestito, i creditori cercano di individuare innanzitutto i conti correnti intestati al debitore, che rappresentano, al contrario della casa e dell’auto, una fonte di immediata liquidità. Non tutti sanno che grazie alla ricerca telematica dei beni pignorabili, e dei rapporti aperti presso istituti di credito e postali, i creditori possono scoprire facilmente tanto dove si trovano, quanto l’esatto ammontare delle vostre risorse finanziarie. La nuova procedura infatti, prevede che il Presidente del Tribunale, verificato il diritto a procedere al pignoramento, possa accedere in via diretta e gratuita all’anagrafe tributaria per conoscere i redditi del debitore, e all’anagrafe finanziaria per individuare i conti correnti aperti e le relative movimentazioni.

La prima cosa da fare per evitare il pignoramento del conto corrente, è cercare un accordo extragiudiziale con il creditore prima di giungere all’esecuzione forzata. Ciò significa che, ricevuta la lettera di sollecito del pagamento, bisogna mobilitarsi subito nominando un avvocato. Quest’ultimo, in base alle vostre possibilità economiche, può proporre una soluzione transattiva, come la restituzione del debito dilazionata in rate. Chi riceve un titolo esecutivo (una cambiale, una sentenza o un’ordinanza di condanna, oppure un decreto ingiuntivo non opposto) invece, dovrà affrontare una causa legale.

Il pignoramento del conto corrente è anche definito presso terzi, perché ha lo scopo di prelevare la somma oggetto del debito, nei limiti di quest’ultimo, presso istituti bancari, postali, società finanziarie, datori di lavoro o istituti di previdenza. Questa forma di esecuzione non è limitata ai conti correnti, ma si estende ai conti deposito, alle carte di credito, ai libretti postali, ai crediti da lavoro e alla pensione.

Per evitarla alcuni debitori svuotano il conto, e ne aprono contemporaneamente uno presso banca diversa. Tale strategia però non sempre è efficace, poiché la ricerca telematica finalizzata ad individuare i rapporti aperti, può essere effettuata in ogni momento. Inoltre i debitori intestatari di altri beni come case e auto, possono rischiare comunque l’esecuzione immobiliare o mobiliare. Portare il conto in rosso anziché svuotarlo lo rende inutilizzabile: in tal caso è preferibile aprire una linea di credito e operare con essa, prelevando i liquidi presenti nel conto fino a mantenerlo al limite del fido. Il pignoramento viene evitato con maggior facilità versando il denaro presente, o in arrivo sul conto, verso il conto corrente di un amico o di un famigliare. Chi sceglie di cointestare il conto invece, vedrà operare il pignoramento solo fino alla concorrenza del 50% delle somme disponibili. Se si è giunti alla notifica del titolo esecutivo, la soluzione ideale resta il cercare soluzioni transattive tramite il proprio avvocato. Spesso in questo modo, si raggiunge un accordo che soddisfa entrambe le parti.

Migliori Conti Correnti di oggi

Costo annuo
Gratuito
i primi 30 giorni, poi da 7€ al mese
Banca:
Tot.
Prodotto:
Conto Aziendale
Carta di credito
Internet banking
Costo annuo
Gratuito
i primi 30 giorni, poi da 7€ al mese
Costo annuo
Gratuito
Banca:
Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia
Prodotto:
Conto Online Crédit Agricole
Carta di debito
Internet banking
Costo annuo
Gratuito
Costo annuo
Zero spese
Banca:
buddybank, powered by UniCredit
Prodotto:
Conto corrente buddybank
Carta di credito
Carta di debito
Mobile banking
Costo annuo
Zero spese
Costo annuo
Gratuito
fino ai 30 anni di età
Banca:
Fineco
Prodotto:
Conto Corrente
Carta di debito
Internet banking
Trading
Costo annuo
Gratuito
fino ai 30 anni di età
Costo annuo
Gratuito
per sempre
Banca:
BBVA
Prodotto:
Conto Corrente
Carta di debito
Internet banking
Costo annuo
Gratuito
per sempre

*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Ultime notizie Conti

pubblicato il 12 giugno 2024
Pagamenti in contanti: l’UE consentirà di versare al massimo 10.000 euro

Pagamenti in contanti: l’UE consentirà di versare al massimo 10.000 euro

Un passo decisivo nella lotta al riciclaggio di denaro e al finanziamento del terrorismo: il Consiglio dell'Unione europea ha adottato un pacchetto di nuove norme antiriciclaggio per blindare il sistema finanziario europeo.
pubblicato il 11 giugno 2024
Confronto tra conti deposito per 10.000€ a giugno 2024

Confronto tra conti deposito per 10.000€ a giugno 2024

Quanto puoi guadagnare con il miglior conto deposito? Su Facile.it bastano pochi secondi per scoprirlo! Se non sai come iniziare, ti spieghiamo come trovare il miglior conto deposito a giugno 2024.
pubblicato il 7 giugno 2024
Redditometro: utilità e criticità di questo nuovo strumento

Redditometro: utilità e criticità di questo nuovo strumento

Dopo la recente pubblicazione in Gazzetta ufficiale del decreto sul redditometro, e la successiva sospensione, sono nate molte polemiche a livello politico. Serve davvero? Cerchiamo di capire meglio.
pubblicato il 6 giugno 2024
Denaro in regalo: quando il Fisco può richiedere di versare un'imposta

Denaro in regalo: quando il Fisco può richiedere di versare un'imposta

Se qualcuno vi fa un regalo in denaro, il fisco può chiedere di versare un’imposta? In Italia, i soldi ricevuti in dono non sono tassabili ai fini dell'IRPEF. È utile saperlo perché capita spesso che venga fatto un versamento. Però ci sono eccezioni.

Guide ai conti

pubblicato il 17 maggio 2024
Certificati di deposito: cosa sono e come funzionano

Certificati di deposito: cosa sono e come funzionano

I certificati di deposito sono strumenti finanziari che offrono agli investitori la possibilità di depositare una somma di denaro presso una banca per un periodo di tempo prestabilito. Questi strumenti sono considerati sicuri e garantiscono rendimenti stabili.
pubblicato il 22 maggio 2023
Come fare soldi: metodi per guadagnare denaro extra dai tuoi risparmi

Come fare soldi: metodi per guadagnare denaro extra dai tuoi risparmi

Come guadagnare più denaro? Come risparmiare più soldi? Alzi la mano chi, almeno una volta, non si è posto questa domanda. Ecco nove metodi extra per guadagnare e risparmiare.
pubblicato il 15 febbraio 2023
Calcolo ISEE: Come farlo e quando serve

Calcolo ISEE: Come farlo e quando serve

L'ISEE è un calcolo importante da fare per accedere a determinate agevolazioni statali. Per farlo, è possibile recarsi ad un CAF dove gratuitamente si occuperanno di prepararlo.
pubblicato il 13 settembre 2021
Differenze tra reddito e ISEE

Differenze tra reddito e ISEE

Qual è la differenza tra ISEE e la Dichiarazione dei Redditi? Per accedere a bonus e agevolazioni fiscali di ogni tipo, si tratta di informazioni fondamentali.
pubblicato il 25 marzo 2021
Salvadanaio online: cos'è

Salvadanaio online: cos'è

Il salvadanaio online è un modo per accantonare piccole somme di denaro in vista di una spesa futura o di un obiettivo da raggiungere. Ecco dunque cos’è e come funziona il salvadanaio digitale.
pubblicato il 26 febbraio 2020
Guida completa su come cambiare il conto corrente

Guida completa su come cambiare il conto corrente

Passare da un conto corrente ad un altro non è una scelta da prendere con leggerezza, ma bisogna sapere come muoversi e come fare per evitare penali per clausole che avevamo dimenticato...
pubblicato il 8 febbraio 2020
Conto corrente e accredito della pensione: come funziona

Conto corrente e accredito della pensione: come funziona

La richiesta di accredito della pensione su conto corrente può essere fatta al momento della presentazione presso l’INPS della stessa domanda, ma anche in un successivo momento grazie all’ausilio di uno specifico modulo da compilare. Ecco una guida per sapere tutto sull'accredito della pensione.
pubblicato il 25 novembre 2019
Conto Deposito: i vantaggi

Conto Deposito: i vantaggi

Il conto deposito ti consente di gestire e far crescere i tuoi risparmi in modo veloce e sicuro, direttamente online. Scopri i tanti i vantaggi che puoi ottenere utilizzando questa nuova forma di investimento.
© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte, noleggio a lungo termine) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968