Serve assistenza?
02 55 55 5

Agenzie di rating: cosa sono e come funzionano

facile.it/images/conti guide agenzie di rating cosa sono e come funzionano
Le 3 cose da sapere:
  1. 1

    Cos'è: pagella data all'emittente di un titolo di debito

  2. 2

    Agenzie di rating: gli istituti che attribuiscono queste pagelle

  3. 3

    Le agenzie studiano ed elaborano le informazioni pubbliche a disposizione

Conti Correnti: trova il più vantaggioso
Conti Correnti: trova il più vantaggioso

Sommario

Acquistando un’obbligazione o un titolo di Stato spesso ci siamo imbattuti nella dicitura “giudizio di rating” seguita da un qualche voto o punteggio. Ma che cos’è il rating di uno strumento finanziario, e chi lo assegna?

Rating: cos'è

Il rating è una sorta di “pagella” data all’emittente di un titolo di debito (azienda privata o Stato sovrano) che ne valuta il merito creditizio e, di conseguenza, attribuisce un grado di rischiosità al titolo stesso. Se un’azienda è molto soggetta ai rischi del mercato, o uno Stato ha i conti dissestati, le obbligazioni emesse non saranno da considerare investimenti sicuri.

A cosa servono le agenzie di rating?

In altre parole, il giudizio di rating è fondamentale per determinare la capacità dell’impresa

o dello Stato in questione di ripagare il titolo di debito emesso, e quindi influenza la decisione o meno di acquistarne le obbligazioni, che sono lo strumento attraverso il quale gli emittenti si finanziano, chiedendo in prestito denaro agli investitori per poi restituirlo con un interesse.

da sapere

Agenzie di rating: cosa sono

Ad attribuire queste “pagelle” sono le agenzie di rating: le più famose sono Standard&Poor’s, Moody’s e Fitch, che hanno sedi negli Stati Uniti, ma si sta facendo strada anche l’agenzia cinese Dagong, considerata un punto di vista alternativo a quello che è di fatto una sorta di monopolio americano nel mondo del rating.

Queste agenzie esprimono i loro giudizi sulla base di una scala di valori che vanno, ad esempio, dalla tripla A del massimo grado di investimento alla D di massimo rischio default. Queste valutazioni determinano un diverso grado di rischio associato agli strumenti finanziari emessi e, di conseguenza, una diversa remunerazione dell’investimento: più alto il rischio, più alto lo spread da pagare (ovvero il differenziale tra il tasso dello strumento prescelto e il tasso richiesto in assenza di rischio), più alta la remunerazione. Quindi ad esempio lo spread dei titoli di Stato, misurato considerando come tasso risk-free quello dei Bund tedeschi, i meno rischiosi in assoluto, è determinato proprio dalle valutazioni date ai vari Stati dalle agenzie di rating.

Agenzie di rating: come funzionano

Per emettere il proprio giudizio, le agenzie studiano ed elaborano le informazioni pubbliche a disposizione sull’ente in questione, in particolare bilanci e fondamentali economici, per controllarne la solidità dei conti ed emettere la propria “sentenza”.

Tale studio può avvenire in autonomia oppure dietro mandato: in quest’ultimo caso, l’ente che ha richiesto di essere sottoposto a rating può poi chiedere, in caso di risultati poco favorevoli, che il giudizio non venga reso noto al mercato. Ma negli altri casi le agenzie possono comunicarlo in qualsiasi momento.

Critiche e conflitti di interesse

Se da un lato il lavoro delle agenzie di rating consente di orientarsi nella selva delle obbligazioni, dall’altro la critica che viene loro mossa è quella di esercitare una sorta di strapotere non libero da conflitti di interesse, viste le clamorose “sviste” commesse in casi come Lehman Brothers o Parmalat. Le agenzie più ascoltate sono inoltre solo tre, ma possono emettere, in ogni momento, giudizi su qualsiasi azienda e qualsiasi Stato sovrano, influenzandone all’istante l’andamento dei titoli sia in Borsa che sul mercato obbligazionario.

Un “potere di vita o di morte” sempre meno tollerato soprattutto in momenti delicati come quello dell’attuale congiuntura economica, soprattutto tenendo conto che le agenzie sono esclusivamente statunitensi, ed emettono giudizi sulla base di parametri spesso lontani da quelli del Paese d’origine dell’ente sotto giudizio. Così lontani da far sospettare, in tempi recenti, l’esistenza di interessi occulti da parte delle agenzie americane.

La creazione di un ente preposto al rating anche in Europa, sull’esempio dell’orientale Dagong, potrebbe garantire maggiore trasparenza e minori conflitti d'interesse.

Conti Correnti: trova il più vantaggioso

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Guide ai conti

pubblicato il 22 maggio 2023
Come fare soldi: metodi per guadagnare denaro extra dai tuoi risparmi

Come fare soldi: metodi per guadagnare denaro extra dai tuoi risparmi

Come guadagnare più denaro? Come risparmiare più soldi? Alzi la mano chi, almeno una volta, non si è posto questa domanda. Ecco nove metodi extra per guadagnare e risparmiare.
pubblicato il 15 febbraio 2023
Calcolo ISEE: Come farlo e quando serve

Calcolo ISEE: Come farlo e quando serve

L'ISEE è un calcolo importante da fare per accedere a determinate agevolazioni statali. Per farlo, è possibile recarsi ad un CAF dove gratuitamente si occuperanno di prepararlo.
pubblicato il 13 settembre 2021
Differenze tra reddito e ISEE

Differenze tra reddito e ISEE

Qual è la differenza tra ISEE e la Dichiarazione dei Redditi? Per accedere a bonus e agevolazioni fiscali di ogni tipo, si tratta di informazioni fondamentali.
pubblicato il 25 marzo 2021
Salvadanaio online: cos'è

Salvadanaio online: cos'è

Il salvadanaio online è un modo per accantonare piccole somme di denaro in vista di una spesa futura o di un obiettivo da raggiungere. Ecco dunque cos’è e come funziona il salvadanaio digitale.
pubblicato il 26 febbraio 2020
Come cambiare il conto corrente in 3 passi

Come cambiare il conto corrente in 3 passi

Passare da un conto corrente ad un altro non è una scelta da prendere con leggerezza, ma bisogna sapere come muoversi e come fare per evitare penali per clausole che avevamo dimenticato...
pubblicato il 8 febbraio 2020
Conto corrente e accredito della pensione: come funziona

Conto corrente e accredito della pensione: come funziona

La richiesta di accredito della pensione su conto corrente può essere fatta al momento della presentazione presso l’INPS della stessa domanda, ma anche in un successivo momento grazie all’ausilio di uno specifico modulo da compilare. Ecco una guida per sapere tutto sull'accredito della pensione.
pubblicato il 25 novembre 2019
Conto Deposito: i vantaggi

Conto Deposito: i vantaggi

Il conto deposito ti consente di gestire e far crescere i tuoi risparmi in modo veloce e sicuro, direttamente online. Scopri i tanti i vantaggi che puoi ottenere utilizzando questa nuova forma di investimento.
pubblicato il 11 settembre 2019
Bonifico istantaneo: cos'è, come funziona e quanto costa

Bonifico istantaneo: cos'è, come funziona e quanto costa

Il bonifico istantaneo è uno strumento di pagamento che consente di trasferire e ricevere denaro in pochi secondi. I costi dell'operazione variano a seconda della banca e sono di poco superiori a quelli del bonifico tradizionale.
© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968