Anticipo contanti

Anticipo contante: cos'è?

L'anticipo contanti, noto anche come cash advance, è un'operazione finanziaria che permette di prelevare denaro liquido attraverso una carta di credito o di debito. Questo servizio è particolarmente utile per chi si trova in situazioni di emergenza o in viaggio e necessita di denaro contante immediato. Tuttavia, bisogna fare attenzione ai costi e alle condizioni applicate dall'ente emittente la carta per questa tipologia di prelievo.

Quanto costa prelevare con carta di credito?

Le tariffe per l'anticipo contanti possono variare a seconda delle banche e delle carte utilizzate.

Solitamente, vengono applicati un costo fisso per l'operazione e una percentuale sull'importo prelevato. Quest'ultima può variare dal 2 al 5% dell'importo stesso. È importante considerare che gli interessi per l'anticipo contanti iniziano a maturare immediatamente dopo il prelievo e non alla scadenza del mese, come avviene per gli acquisti effettuati con carta di credito. Pertanto, valutare con attenzione la convenienza di questa soluzione è fondamentale.

Valore aggiunto per i viaggiatori

Nonostante i costi, l'anticipo contanti può essere molto utile per i viaggiatori, soprattutto per chi si trova all'estero e necessita di valuta locale. Disporre di contante permette infatti di pagare spese impreviste, come ad esempio per il trasporto pubblico, oppure di avere una riserva di denaro in caso di emergenza. Inoltre, molte banche offrono ai propri correntisti ulteriori agevolazioni, come la possibilità di prelevare contanti gratuitamente presso gli sportelli di banche convenzionate.

Anticipo contante: quali sono le banche più care?

Le tariffe applicate per l'anticipo contanti variano notevolmente tra le diverse banche. Per conoscere le condizioni applicate dalla propria banca, è necessario consultare il foglio informativo del conto corrente o della carta di credito. Alcuni istituti applicano alte percentuali di commissione, mentre altri addebitano costi fissi più contenuti. Per valutare l'offerta più conveniente, è bene confrontare le tariffe di diverse banche e tener conto del proprio profilo di utente.

In conclusione, l'anticipo contanti può rappresentare una soluzione pratica per avere denaro liquido a disposizione in situazioni di necessità. Tuttavia, i costi associati a questa operazione possono essere elevati e variare tra le diverse banche. Informarsi sui costi e sulla percentuale di commissione applicata dalla propria banca e valutare attentamente l'utilizzo dell'anticipo contanti in base alle proprie esigenze è essenziale per evitare spiacevoli sorprese e gestire al meglio le proprie finanze.

Offerte Conti Correnti zero spese

Banca:Tot.
Prodotto:Conto Aziendale
  • Carta di credito
  • Internet banking
Costo annuo Gratuito i primi 30 giorni, poi da 7€ al mese
Vai
Banca:Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia
Prodotto:Conto Online Crédit Agricole
  • Carta di debito
  • Internet banking
Costo annuo Gratuito
Vai
Banca:BBVA
Prodotto:Conto Corrente
  • Carta di debito
  • Internet banking
Costo annuo Gratuito per sempre
Vai
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Migliori conti correnti a zero spese

Conti Correnti: trova il migliore per te Confronto CONTI

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i migliori conti online, i conti correnti e deposito delle banche operanti sul territorio italiano.

Guide ai conti

Guide Conti

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure