Serve assistenza?
02 55 55 5

Covid 19 e carte di credito: impennata dei pagamenti online durante il lockdown

27 mag 2020 | 3 min di lettura | Pubblicato da Ufficio S.

carta_di_credito_expert_speaks_covid_19_e_carte_di_credito_impennata_dei_pagamenti_online_durante_il_lockdown

Quello che è accaduto nella prima parte del 2020 resterà nella storia per quanto riguarda diverse prospettive e materie di studio. Durante il lockdown si sono verificate situazioni paradossali, da un lato i negozi fisici chiudevano, dall'altro lato, il mercato digitale dell'eCommerce é progredito a dismisura nei mesi di marzo e aprile e ha decretato una nuova protagonista assoluta dei pagamenti e degli acquisti, la carta di credito.

Carte e bancomat: trova la migliore

L'aumento degli acquisti con carte di credito

I dati parlavano chiaro già all'inizio del lockdown, nei primi giorni di marzo l'aumento degli acquisti online con carte di credito era dell'80%, il sito Forbes rivelava nei primi giorni di aprile un incremento del 75% degli utenti che avevano acquistato online per la prima volta. Una vera e propria rivoluzione è avvenuta durante il Covid 19, i pagamenti con carte di credito hanno subito un fortissimo aumento sia per le voci che affermavano che il virus si trasmetteva anche attraverso il denaro contante, sia per l'impossibilità pratica delle persone di fare acquisti in un negozio fisico durante il periodo della quarantena.

Il quotidiano La Stampa presentava un'analisi di Nielsen che già a fine marzo segnalava il cambiamento sociale e psicologico che stava avvenendo, le misure imposte per combattere il Covid 19 hanno rivoluzionato il modo di fare acquisti degli utenti e la carta di credito è diventata la regina incontrastata dello shopping. Nei primi giorni di maggio anche la Società Fin Tech Paysafe ha presentato i risultati dei sondaggi condotti che hanno coinvolto 8000 consumatori da ogni parte del mondo, l'84% delle persone ha dichiarato di aver completamente rivoluzionato i sistemi di pagamento abituali passando dal contante alla carta di credito proprio durante il lockdown.

La risposta al cambiamento: l'eCommerce

La risposta ai negozi fisici chiusi non si è fatta attendere e ha preso il nome di eCommerce. Lo shopping online ha coinvolto soprattutto gli anziani e le persone che hanno meno dimestichezza con l'informatica, aumentando la loro fiducia negli acquisti digitali.

Altri numeri estremamente positivi sono quelli di FintTech SumUp, la società ha segnalato un aumento del 350% durante la fase 2 che riguarda i pagamenti cashless, la previsione con il ritorno alla normalità nella fase 3 è che questi numeri siano destinati a salire, ma soprattutto il denaro contante pare sia destinato ad essere usato sempre di meno in favore delle carte di credito per i pagamenti anche nei negozi, ristoranti e in tutte le altre attività commerciali.

Nuove abitudini: una rivoluzione nei pagamenti

Nei primi mesi di lockdown si sono verificati i cambiamenti in favore dei pagamenti con carte di credito, ad esempio, Fintech Nexi ha rinunciato alle commissioni sui pagamenti inferiori a 10 euro e ha sviluppato dei metodi alternativi a sostegno dei commercianti come il Pay-by-Link, ossia un link che il commerciante invia al cliente attraverso i canali social o email per consentire il pagamento.

La società Nexi Welcome ha messo a disposizione il Mobile POS a costo zero per i commercianti, abilitato per qualsiasi tipo di pagamento. Le nuove abitudini nei rapporti economici fra commercianti e clienti erano già in aumento nel 2019, come rilevato dallo studio che la School of Management del Politecnico di Milano aveva condotto, i risultati mostravano una crescita percentuale del 109% dei pagamenti digitali con smartphone e altri dispositivi mobili.

Già prima della pandemia di Covid 19 gli acquirenti si preparavano inconsapevolmente a pagare con carte di credito e metodi digitali, come ha rilevato la società di consulenza Nomisma in una ricerca, secondo cui il 40% degli intervistati dichiarava di aver ridotto i pagamenti di denaro contante già prima del lockdown.

È evidente che al di là di ciò che è accaduto nel 2020, il metodo di pagamento con carte di credito rende le transazioni più veloci e comode, ormai i consumatori di ogni fascia d'età sono pronti e fiduciosi verso i pagamenti digitali e i dati riportati sono destinati a crescere in maniera esponenziale.

Pubblicato da Luca Mirra

Autore
ufficio-stampa

L’ufficio stampa di Facile.it si pone l’obiettivo di evidenziare sempre curiosità, trucchi e cambiamenti relativi al mondo delle assicurazioni, dei prestiti, dei mutui e dell’energia.

Ultime notizie Carte

pubblicato il 14 giugno 2024
Confronto tra carte di credito senza costi a giugno 2024

Confronto tra carte di credito senza costi a giugno 2024

Cerchi carte di credito gratuite e vantaggiose? Non serve andare lontano: su Facile.it, leader nel confronto di carte di credito e ricaricabili, trovi la migliore carta di credito gratuita in un clic! In questo articolo ti presentiamo le 5 migliori carte di credito gratuite di giugno 2024.
pubblicato il 13 giugno 2024
Anonimometro: il nuovo strumento del Fisco per combattere l'evasione

Anonimometro: il nuovo strumento del Fisco per combattere l'evasione

Dopo le polemiche suscitate dal redditometro, l'Agenzia delle Entrate ha messo in campo un nuovo strumento per contrastare l'evasione fiscale: l'anonimometro. È basato su algoritmi che analizzano i dati finanziari dei contribuenti per individuare casi di irregolarità. È già stato usato nel 2023.
pubblicato il 4 giugno 2024
Banconote false: come riconoscerle e cosa fare se scopriamo di averne una

Banconote false: come riconoscerle e cosa fare se scopriamo di averne una

Lo scorso anno, nel 2023, ne sono state individuate circa 467.000 (il 97,2% nell’Eurozona, le altre fuori); di cui oltre 104.000 in giro per l'Italia, con un valore di circa 4 milioni di euro Come fare per tutelarsi? Cosa fare se scopriamo di averne una nel portafogli?

Guide alle carte

pubblicato il 15 giugno 2024
Carta di credito: come funziona e quanto costa

Carta di credito: come funziona e quanto costa

La carta di credito è sempre più diffusa, anche in Italia. Si tratta, infatti, di uno strumento di pagamento comodo e versatile. Vediamo quindi di che si tratta quando si parla di carte di credito.
pubblicato il 17 maggio 2024
Come fare una carta prepagata: la guida completa

Come fare una carta prepagata: la guida completa

Le carte prepagate sono diventate sempre più popolari come opzione di pagamento flessibile e sicura. Non solo consentono di tenere sotto controllo le spese, ma sono anche un'alternativa praticabile per coloro che non vogliono o non possono aprire un conto corrente bancario.
pubblicato il 24 marzo 2021
Come funzionano i pagamenti con carta contactless

Come funzionano i pagamenti con carta contactless

Pagare in contactless con la propria carta, permette di effettuare una transazione sicura, comoda e molto veloce. Scopriamo le principali caratteristiche e soprattutto quale sia il funzionamento che lo consente.
pubblicato il 14 ottobre 2020
Apple Pay: come funziona e come attivarlo senza alcun problema

Apple Pay: come funziona e come attivarlo senza alcun problema

Apple Pay è un sistema di pagamento utile, che nell’ultimo periodo si sta sviluppando sempre di più. Sempre più persone lo utilizzano con frequenza per effettuare i propri acquisti in modo semplice e veloce. Ecco tutte le informazioni necessarie su Apple Pay.
pubblicato il 3 giugno 2020
5 regole per usare la carta di credito in sicurezza

5 regole per usare la carta di credito in sicurezza

La carta di credito è uno strumento sempre più utilizzato anche per effettuare i pagamenti online, esponendo i dati sensibili a possibili minacce se non vengono applicate le giuste misure di sicurezza. Ecco le regole da seguire per acquistare senza pericolo.

Prodotti

Leggi i dettagli e le caratteristiche dei principali circuiti di pagamento e delle carte più diffuse in Italia.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte, noleggio a lungo termine) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968