Serve assistenza?
02 55 55 5

Bonifici online: perché è meglio compilare sempre la causale

8 feb 2024 | 2 min di lettura | Pubblicato da Marco B.

Adobe Stock 513972421

Grazie all'home banking fare bonifici online, ovunque ci si trovi, è diventata un'attività piuttosto rapida e semplice. Spesso però, in fase di compilazione, non viene inserita nell’apposito spazio la causale.

In effetti non esiste alcun obbligo che richiede di scriverla, sebbene sia sempre meglio specificarla. Ma per quale motivo e, soprattutto, cosa sarebbe necessario scrivere per compilarla correttamente?

Scopri tutti i dettagli su Facile.it, leader nel confronto di carte di credito online.

Carte e bancomat: trova la migliore
Carte e bancomat: trova la migliore

Cosa specificare

Quando si specifica la causale in un bonifico bancario è sempre bene riportare:

  • le ragioni del trasferimento
  • l'eventuale rapporto di parentela con la persona con cui inviamo il denaro
  • il nome e cognome del destinatario

La causale infatti descrive il motivo per cui spostiamo una determinata somma dal nostro conto a quello di un’altra persona (o di un ente, azienda, associazione, eccetera).

La traccia del versamento

Quando si pagano le spese condominiali probabilmente non ci si dimentica mai di specificare nella causale di quale rata si tratta e per quale appartamento. Negli altri casi spesso si ignora l'importanza della compilazione della causale, grazie alla quale sarà più facile:

  • conservare una traccia del versamento
  • essere preparati in caso di accertamento fiscale

L’Agenzia delle Entrate

Infatti, qualora l’Agenzia delle Entrate dovesse chiedere delucidazioni su un bonifico rilevante (sebbene sia difficile che capiti per cifre basse),in assenza di una causale ben specificata potrebbe sorgere qualche problema.

La correttezza

È pur vero che la causale può anche essere fittizia (nel senso che potrebbe non rispondere al vero ciò che riporta). Infatti, se per esempio si scrive “regalo”, secondo il Fisco potrebbe trattarsi di un acquisto o del pagamento di una prestazione, descritti in quel modo per non pagare le tasse.

Tuttavia non è inutile riportare la causale perché, se scritta in modo corretto, è più semplice risalire alla motivazione del bonifico.

Dai genitori ai figli

Cosa s’intende per modo corretto? Per esempio, se i genitori aiutano un figlio a comprare casa, è bene che versino i soldi a lui e non a chi la vende. Solo nel primo caso si può dimostrare che è una donazione. Vale anche se si usa il bonifico per fare un regalo a parenti o amici, nella causale è possibile riportare la dicitura "regalo" o "donazione".

Il prestito infruttifero

È bene anche specificare per quale motivo si fa il bonifico. Ad esempio: regalo per matrimonio, compleanno, laurea, Natale, eccetera. L’importante è che non possa apparire un versamento in nero.

Se invece si fa un versamento per offrire un prestito a un congiunto o a un amico, è bene scrivere nella causale "prestito infruttifero": è fondamentale anche per evitare la tassazione.

Migliori carte di credito del mese

Canone annuo
zero
Banca
PostePay
Prodotto
Postepay Digital
Costi di attivazione
Gratuita
Canone annuo
zero
Canone annuo
zero
Banca
ING
Prodotto
Carta di Credito Mastercard Gold
Circuito
Mastercard
Costi di attivazione
zero
Canone annuo
zero
Canone annuo
zero
Banca
BBVA
Prodotto
BBVA Debit
Circuito
Mastercard
Costi di attivazione
zero
Canone annuo
zero
Canone annuo
Zero
Banca
Fineco
Prodotto
Fineco Card Debit
Circuito
Visa/Bancomat
Costi di attivazione
2,25€ (spedizione), versione virtuale gratuita
Canone annuo
Zero
Canone annuo
zero
Banca
American Express
Prodotto
Carta di Credito Oro
Circuito
AEC
Costi di attivazione
zero il primo anno, poi €20/mese
Canone annuo
zero

*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze

Offerte confrontate

Confronta online le migliori carte di credito e trova la soluzione che fa per te.

Ultime notizie Carte

pubblicato il 23 febbraio 2024
La migliore carta con IBAN di credito e ricaricabile a febbraio 2024

La migliore carta con IBAN di credito e ricaricabile a febbraio 2024

Sei alla ricerca di una carta con iban, anziché di un conto corrente? Dai un’occhiata qui su Facile.it, sito n. 1 per il confronto di carte di debito e carte di credito online! Ecco la nostra selezione delle migliori carte con iban a febbraio 2024.
pubblicato il 26 febbraio 2024
Pensioni: per i giovani il traguardo si allontana sempre più

Pensioni: per i giovani il traguardo si allontana sempre più

Per i giovani, la pensione è un traguardo sempre più lontano. Una ricerca dimostra che gli stipendi crescono poco e che ne fa le spese soprattutto chi ha meno di 35 anni: entra tardi nel mondo del lavoro, lo fa spesso con salari bassi e in base a contratti a tempo determinato o atipici.
pubblicato il 22 febbraio 2024
Carta Cultura e Carta Merito per i 18enni: come ottenerle

Carta Cultura e Carta Merito per i 18enni: come ottenerle

Al via la Carta Cultura Giovani e quella del Merito. La prima va ai cittadini italiani o con permesso di soggiorno che nel 2023 sono diventati maggiorenni e hanno un ISEE fino a 35.000 euro. La seconda a tutti coloro che hanno preso 100 o 100 e lode alla maturità.
pubblicato il 19 febbraio 2024
Le 3 migliori carte conto digitali a febbraio 2023

Le 3 migliori carte conto digitali a febbraio 2023

Le carte conto, sebbene presentino alcuni limiti rispetto ai conti correnti, sono dotate di iban e consentono di inviare e ricevere bonifici, semplificando le operazioni grazie alla gestione full digital. Facile.it vi presenta le 3 migliori offerte carta conto di febbraio 2024.

Guide alle carte

pubblicato il 31 maggio 2023
Carte Prepagate Ricaricabili in Tabaccheria: Le migliori

Carte Prepagate Ricaricabili in Tabaccheria: Le migliori

Vuoi cercare una carta ricaricabile che puoi gestire anche in tabaccheria, online o agli sportelli? Cerca tra le migliori che puoi attivare direttamente online su Facile.it
pubblicato il 13 febbraio 2023
Carte Virtuali: Cosa sono, come funzionano e quando usarle

Carte Virtuali: Cosa sono, come funzionano e quando usarle

Le carte virtuali servono per effettuare pagamenti on line in modo veloce, pratico e sicuro. Possono essere usa e getta o temporanee. In quest'ultimo caso avranno una data di scadenza.
pubblicato il 8 marzo 2019
Linea di credito: come funziona il credito revolving

Linea di credito: come funziona il credito revolving

Un prestito simile al fido. Un piano di rimborso mensile, che permette di avere sempre denaro a portata di mano. Si tratta del credito revolving: la soluzione giusta per chi vuole fare spese immediate di piccolo o medio importo, come l’acquisto di viaggi, abiti, o di elettrodomestici per la casa.
pubblicato il 13 aprile 2019
Circuiti di pagamento in 5 pillole

Circuiti di pagamento in 5 pillole

I circuiti di pagamento permettono di effettuare i pagamenti in modalità elettronica, spostando denaro in formato digitale e mettendo così in contatto i consumatori con gli esercenti. Vediamo quali sono i principali circuiti e come funzionano.
pubblicato il 5 febbraio 2020
Disdetta della carta di credito: come fare

Disdetta della carta di credito: come fare

Se si possiede una carta di credito ma viene utilizzata raramente, potrebbe essere conveniente disdirla, per evitare di pagare canoni inutili. Ecco, dunque, come effettuare la disdetta della carta di credito.
pubblicato il 24 marzo 2021
Come funzionano i pagamenti con carta contactless

Come funzionano i pagamenti con carta contactless

Pagare in contactless con la propria carta, permette di effettuare una transazione sicura, comoda e molto veloce. Scopriamo le principali caratteristiche e soprattutto quale sia il funzionamento che lo consente.
pubblicato il 3 giugno 2020
5 regole per usare la carta di credito in sicurezza

5 regole per usare la carta di credito in sicurezza

La carta di credito è uno strumento sempre più utilizzato anche per effettuare i pagamenti online, esponendo i dati sensibili a possibili minacce se non vengono applicate le giuste misure di sicurezza. Ecco le regole da seguire per acquistare senza pericolo.
pubblicato il 5 dicembre 2018
5 regole per scegliere la carta di credito migliore

5 regole per scegliere la carta di credito migliore

Orientarsi nella scelta della carta di credito migliore non è sempre semplice, date le tante offerte e tipologie disponibili. Una guida per scegliere la soluzione più adatta e risparmiare.

Prodotti

Leggi i dettagli e le caratteristiche dei principali circuiti di pagamento e delle carte più diffuse in Italia.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968