Serve assistenza?
02 55 55 111
assicurazioni guide quanto costa e quando fare il vaccino al cane
Le 3 cose da sapere:
  1. 1

    I primi vaccini si effettuano dopo le prime settimane di vita del cucciolo

  2. 2

    Il costo del vaccino può variare a seconda della patologia che copre

  3. 3

    Confronta le migliori assicurazioni animale e proteggi il tuo gatto

Proteggi il tuo animale domestico
Proteggi il tuo animale domestico

Da sempre le vaccinazioni sono degli ottimi strumenti per consentire ai nostri animali domestici di essere completamente protetti dalle patologie più comuni e potenzialmente pericolose per la loro salute.

Assodato questo, tuttavia, diviene piuttosto cruciale capire quale sia realmente il momento migliore per prenotare i vaccini, quali siano di fondamentale importanza e quali siano semplicemente consigliati, dal momento che le informazioni a questo riguardo sono molteplici ed è davvero sin troppo facile fare confusione.

Pertanto, in questa breve ma interessante guida, prenderemo in esame i vaccini obbligatori per il tuo cane, analizzando anche alcuni parametri che possono influenzare la decisione o meno di sottoporlo alle vaccinazioni, i costi di tali procedure e la frequenza con la quale ripeterli, il tutto nel modo più esaustivo possibile.

I costi a cui si potrebbe andare incontro avendo un animale non devono fermarci dalla gioia di avere un amico a quattro zampe a cui dare affetto, per questo su Facile.it puoi confrontare anche le migliori assicurazioni animali tra tutte le assicurazioni disponibili, così da trovare quella più adatta alle tue esigenze a quelle del tuo cucciolo.

Sommario

Vaccini obbligatori per cani

Prima di menzionare tutte le vaccinazioni per cani che si configurano come procedure obbligatorie, è bene tener presente che i cuccioli sono generalmente al sicuro dalla maggior parte delle infezioni che potrebbero contrarre grazie ad una certa immunità che acquisiscono mediante il latte materno durante le prime settimane di vita.

Ad ogni modo, una volta terminato questo speciale periodo di tempo, divengono abbastanza vulnerabili ad una grande quantità di infezioni e, pertanto, si rende necessario vaccinarli.

I vaccini definiti obbligatori per i cani sono finalizzati a proteggerli dalle patologie più gravi o potenzialmente letali, come la parvovirosi, il cimurro, l'epatite e la leptospirosi, virus e batteri in grado di ledere in modo significativo il benessere e la salute del cane anche a lungo termine.

Altri vaccini non obbligatori ma assolutamente consigliati sono quelli per la Malattia di Lyme, la leishmania, l'influenza canina e la bordetella.

Vaccino per la rabbia

Un discorso a parte lo si fa per la rabbia, patologia per la quale la vaccinazione è considerata obbligatoria dalla maggior parte delle legislazioni degli Stati europei; tuttavia, a differenziare tale procedura dalle altre sono parametri come la frequenza e l'età che il cane deve avere per potervisi sottoporre. Ad esempio, nei cuccioli l'inoculazione viene effettuata a circa 16 settimane di vita e la sua validità si estende per un anno, mentre per i cani adulti il vaccino resta valido per 3 anni.

Effetti collaterali al vaccino per cane

Esattamente come gli esseri umani, anche i cani potrebbero accusare alcuni effetti collaterali assolutamente normali appena dopo una vaccinazione; tuttavia, è sempre saggio monitorare con estrema attenzione il suo quadro sintomatologico, informando immediatamente il veterinario in caso di reazioni spropositate.

Ad esempio, dopo un vaccino possono manifestarsi febbre, vomito, diarrea, indolenza, inappetenza, dolore o gonfiore intorno al sito di inoculazione, gonfiore del muso o delle zampe, orticaria e, nei casi più gravi, collasso, difficoltà respiratorie o convulsioni, sintomi che determinano uno shock anafilattico in corso.

In linea generale, tuttavia, le reazioni al vaccino sono di lieve entità e perdurano per un paio di giorni prima di scomparire del tutto autonomamente; ad ogni modo, qualora i sintomi peggiorassero o non accennassero a diminuire col passare del tempo, è bene contattare il veterinario per chiedere un consulto.

A che età iniziare le vaccinazioni?

Per far sì che le difese immunitarie si sviluppino nel modo corretto, un cucciolo di cane dovrebbe avviare la propria routine di vaccinazioni già a partire dai p rimissimi giorni successivi al suo arrivo in casa, ossia tra le 6 e le 8 settimane di vita, per poi stabilire un ritmo a cadenza trisettimanale, fino al raggiungimento del quarto mese d'età.

In linea generale, i vaccini dovranno essere inoculati nel cane appena dopo le primissime settimane di vita, ossia quando smette di assumere latte materno che gli dona in modo innato le difese immunitarie primarie.

Secondo la prassi, a circa 6-10 settimane di età, il cucciolo dovrebbe essere vaccinato contro la tosse dei canili, mentre dall'undicesima alla quattordicesima settimana per patologie come la leptospirosi, l'influenza canina e la Malattia di Lyme; successivamente, entro le 15-16 settimane di vita, dovrebbero essere effettuate le vaccinazioni contro l'epatite, la parainfluenza, il cimurro e il parvovirus, oltre a quella per la rabbia.

Una volta che il cane passa all'età adulta, può iniziare una seconda routine di vaccinazione costituito dalla ripetizione dei vaccini periodici.

Quanto costa vaccinare un cane?

In linea generale, la risposta a tale quesito varia in base ad una serie di parametri, come l'area geografica nella quale l'animale vive, le tariffe dello studio veterinario al quale ci si affida e la tipologia di vaccinazione da effettuare.

In media, è possibile affermare che il costo può oscillare dai 50 ai 100 euro; tuttavia, alcuni vaccini possono essere decisamente più costosi rispetto ad altri.

Per sapere queste ed altre informazioni del genere, basta contattare il proprio veterinario di fiducia per potergli esprimere tutti i propri dubbi legati ai costi dei vaccini nella propria zona, oltre che per sapere quali sono consigliati in base ai pericoli che il proprio cane corre. Non a caso, il veterinario è il professionista che meglio di tutti conosce le esigenze dell'animale e saprà consigliare in modo esatto ed affidabile il proprietario sulle vaccinazioni che il cane dovrebbe effettuare.

Ogni quanto i vaccini vanno ripetuti?

Come accennato precedentemente, esistono delle routine di vaccinazione alle quali i cani dovrebbero sottostare in base alla loro età.

Non appena passano all'età adulta, infatti, essi dovrebbero avviare il programma di vaccini per cani adulti, costituito proprio dalla ripetizione dei più comuni insieme ad alcune aggiunte.

Numerosi studi clinici hanno evidenziato che gli anticorpi di moltissimi dei vaccini per cani odierni sono in grado di sopravvivere fino a 3 anni, come suggerito dalla WSABA (World Small Animal Veterinary Association). Non a caso, tale associazione consiglia la ripetizione dei vaccini obbligatori a cadenza triennale, onde evitare che le difese immunitarie alle più frequenti patologie canine vengano meno o si indeboliscano troppo, rendendo vulnerabile l'animale.

Solitamente, però, è lo stesso veterinario a fissare i richiami, dato che conosce molto bene la razza del cane e il suo stato di salute e, pertanto, è in grado di stabilire un piano vaccinale adeguato.

Tuttavia, è sempre bene effettuare dei check-up completi a cadenza periodica per tenere il cane al passo con le varie vaccinazioni utili a preservare la sua salute per il più lungo lasso di tempo possibile.

Insomma, prendersi cura del proprio amico a quattro zampe significa prestare attenzione alla sua salute e alle vaccinazioni che deve effettuare, per un benessere generale sempre al top. Ricordati che per assicurare a Fido le cure di cui potrebbe dover aver bisogno, puoi stipulare un'assicurazione sanitaria cane che ti consente di ottenere il rimborso delle spese effettuate per le prestazioni veterinarie.

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO

Guide alle assicurazioni

pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: scopri su Facile.it in cosa consistono e perché possono essere utili per proteggere il flusso di cassa della tua azienda, e mantenerlo al riparo da imprevisti!
pubblicato il 18 gennaio 2024
Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Le polizze investimento a capitale garantito sono degli strumenti finanziari che permettono di recuperare l'investimento fatto inizialmente. Da un lato, sono prodotti meno rischiosi di altri, dall'altro però offrono un rendimento minore.
pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Sempre più over 65 decidono di affidarsi a una polizza sanitaria per coprire le spese mediche e non solo. Qui troverai una breve spiegazione di come funziona questo prodotto assicurativo e di cosa copre.
pubblicato il 11 gennaio 2024
Cos'è e come funziona la polizza Key Man

Cos'è e come funziona la polizza Key Man

La polizza Key Man è una forma di protezione che le aziende possono adottare per mitigare i rischi derivanti dalla perdita improvvisa di una figura chiave all'interno dell'organizzazione.
pubblicato il 11 gennaio 2024
La polizza D&O: cos'è e perché è importante

La polizza D&O: cos'è e perché è importante

La polizza D&O, chiamata anche "Polizza per la Responsabilità Civile degli organi di Gestione e Controllo della Società", è un'assicurazione essenziale per proteggere il patrimonio personale degli amministratori, dirigenti e sindaci delle società.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Guida su pensione integrativa e fondo pensione

Guida su pensione integrativa e fondo pensione

Se hai intenzione di aprire un fondo pensione e di avere una pensione integrativa ma non hai ancora le idee chiare su condizioni e vantaggi, ecco una guida per risolvere i tuoi dubbi.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Investire per i bambini: quali soluzioni puoi scegliere

Investire per i bambini: quali soluzioni puoi scegliere

Molti genitori sono preoccupati per il futuro dei propri figli e desiderano investire per garantire loro una solida base finanziaria. In questa guida, esploreremo alcune opzioni di investimento per i bambini e forniremo consigli su come pianificare la gestione dei risparmi.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Deduzione del fondo pensione: quando e come farla

Deduzione del fondo pensione: quando e come farla

La deduzione fiscale dei fondi pensione consente di risparmiare sulle tasse e allo stesso tempo garantire un futuro finanziario sicuro durante la pensione. Seguendo regole specifiche e massimizzando i contributi deducibili, è possibile ottenere il massimo vantaggio fiscale dai fondi pensione.

Compagnie e intermediari assicurativi

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968