Serve assistenza?
02 55 55 111
assicurazioni_guide_guidare_assicurati_all_estero_la_carta_verde
Le 3 cose da sapere:
  1. 1

    La Carta Verde è il certificato di assicurazione internazionale per circolare all'estero.

  2. 2

    È obbligatoria solamente in determinati paesi, mentre in altri non serve.

  3. 3

    In caso di incidente si applica sempre la legge dello stato in cui ci si trova.

RC Auto: offerte da 131€*
RC Auto: offerte da 131€*

Sommario

Cos'è la carta verde?

La Carta verde è il certificato di assicurazione internazionale che consente ad un veicolo di entrare e circolare in un Paese estero e di essere in regola con l'obbligo dell'assicurazione RC auto anche nel Paese visitato. Per il rilascio della Carta verde ci si può rivolgere alla propria compagnia assicurativa. Questa è rilasciata sotto la responsabilità dell'Ufficio Nazionale di Assicurazione (Bureau) del Paese d'immatricolazione del veicolo.

Com'è cambiata dal 1 luglio 2020?

In tanti non sanno che il Certificato Internazionale di Assicurazione, la cosiddetta Carta Verde, non è più verde a partire dal primo luglio 2020. Sì è reso necessario questo cambio per allinearsi alle necessità tecnologiche che prevedono la dematerializzazione anche per questo documento, così come già successo per l'attestato di rischio.

In quali paesi serve?

La Carta verde non è necessaria ovunque. In generale, nei paesi dello Spazio Economico Europeo non è necessaria, ma ci sono alcune importanti eccezioni. Infatti, questo documento è richiesto in:

  • Albania,
  • Azerbaigian,
  • Iran,
  • Marocco,
  • Moldavia,
  • Repubblica di Nord Macedonia,
  • Regno Unito (UK),
  • Tunisia,
  • Ucraina.

Tutti i paesi che non fanno parte dell’elenco, che è pubblico e consultabile online, sono esclusi dalla convenzione: in quei casi occorre sottoscrivere una polizza RCA locale con una delle compagnie dislocate sul territorio.

Se il guidatore non è riuscito a fare la Carta verde in tempo, dovrà acquistare alla frontiera del Paese che intende visitare un'apposita polizza temporanea: solo in questo modo sarà possibile entrare in nel Paese ed essere coperti dall’assicurazione.

La polizza di assicurazione temporanea che si acquista alla frontiera è molto più costosa della Carta verde, della quale quindi bisognerebbe essere sempre muniti.

Come comportarsi in caso di incidente all'estero

Se si verifica un incidente all'estero, bisogna sempre ricordare che si applica la legge dello Stato in cui ci si trova.

All'interno dell'Unione Europea, la gestione del sinistro è più semplice, grazie alla normativa comunitaria. La legge, infatti, prevede che ogni compagnia assicurativa nomini un proprio "mandatario" in ogni Stato dell'UE in cui non è presente una propria sede legale. Il mandatario è la figura a cui ci si può rivolgere per tutto ciò che riguarda i rapporti con le compagnie assicurative estere, ma richiedere il suo intervento non è obbligatorio. Infatti, l'assicurato può chiedere il risarcimento direttamente alla compagnia di assicurazione straniera o a chi ha provocato il sinistro. Per conoscere i mandatari in territorio italiano, è possibile inviare una richiesta all'IVASS.

Se l'incidente è avvenuto al di fuori dell'area di copertura della Carta verde, è consigliabile prendere contatto con l'UCI, ufficio nazionale di assicurazione per l'Italia, che può fornire tutte le informazioni necessarie sulle procedure da seguire per richiedere il risarcimento danni.

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line per te su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO

Guide alle assicurazioni

pubblicato il 25 maggio 2024
Visitare la Thailandia: consigli di viaggio
pubblicato il 25 maggio 2024
Viaggio alle Maldive: consigli su esperienze e itinerari

Viaggio alle Maldive: consigli su esperienze e itinerari

Dalle immersioni in Hanifaru Bay alla scoperta di Malé, ecco i consigli su snorkeling, relax, spiagge paradisiache e avventure uniche. Pianifica il tuo viaggio perfetto alle Maldive.
pubblicato il 15 maggio 2024
Come si può disdire una polizza assicurativa

Come si può disdire una polizza assicurativa

Si può disdire l'assicurazione in anticipo rispetto alla sua scadenza naturale? Vediamo quando e come è possibile farlo in questa guida.
pubblicato il 11 maggio 2024
Viaggiare sicuri alle Maldive
pubblicato il 11 maggio 2024
Visitare Zanzibar: consigli di viaggio

Visitare Zanzibar: consigli di viaggio

Zanzibar è un arcipelago incantevole situato al largo delle coste della Tanzania, nell'Oceano Indiano. Con le sue spiagge mozzafiato, le acque cristalline e una cultura ricca di storia, l'isola ha attirato viaggiatori in cerca di relax e avventura tropicale.
pubblicato il 11 maggio 2024
Viaggiare sicuri a Zanzibar

Viaggiare sicuri a Zanzibar

Zanzibar è un luogo affascinante e ricco di bellezze naturali, ma come per qualsiasi destinazione di viaggio, è importante prendere alcune precauzioni per garantire un viaggio sicuro e piacevole.
pubblicato il 8 maggio 2024
Assicurazione casa alluvione: cosa copre

Assicurazione casa alluvione: cosa copre

Con degli eventi estremi sempre più frequenti è bene essere pronti a qualsiasi evenienza, per questo stipulare un'assicurazione casa contro le alluvioni può essere utile in caso di danni ingenti a propri beni.
pubblicato il 8 maggio 2024
Cos'è l'assicurazione funeraria e cosa copre

Cos'è l'assicurazione funeraria e cosa copre

Scopri tutto quello che c'è da sapere sull'assicurazione funeraria e come può offrire tranquillità finanziaria ai tuoi cari in un momento difficile.

Compagnie e intermediari assicurativi

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968