02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Documenti da compilare in caso di sinistro stradale

Documenti da compilare in caso di sinistro stradale
Le 3 cose da sapere:
  • In caso di sinistro è necessario compilare alcuni documenti
  • Il modulo CID, CAI o CARD è conosciuto anche come constatazione amichevole
  • Il CAI serve per semplificare il lavoro della compagnia assicurativa

Quando si è coinvolti in un incidente stradale, qualunque sia la dinamica o la responsabilità dei diversi soggetti è sempre opportuno compilare alcuni documenti per consentire all'assicurazione di risarcire il danno e di effettuare le proprie rilevazioni. Se i soggetti coinvolti hanno la medesima visione della dinamica dell'incidente bisogna compilare il CAI (modulo di constatazione amichevole dell’incidente), mentre se non vi è accordo tra i soggetti è necessario compilare la denuncia di sinistro, vediamo come si compilano entrambi i documenti.

Il CAI o modulo di constatazione amichevole

Il modulo CID o CAI o come adesso viene chiamato CARD è conosciuto anche come modulo di constatazione amichevole e deve essere sempre compilato quando si è coinvolti in un sinistro stradale per due motivi specifici:

  • denunciare l'incidente stradale;
  • ottenere in brevi tempi un risarcimento danni da parte dell'assicurazione.

Il CID deve essere compilato obbligatoriamente con i dati personali dei soggetti coinvolti nell'incidente, in ogni sua parte e soprattutto in modo corretto per evitare che l'assicurazione non provveda al pagamento dei danni. Per poter compilare correttamente il CID dovete a portata di mano alcuni documenti dei soggetti interessati, sempre se entrambi i conducenti sono d'accordo circa la dinamica dell'incidente:

  • modulo CAI;
  • libretti di circolazione delle vetture coinvolte;
  • patenti dei conducenti;
  • i certificati assicurativi dei veicoli.

Per poter presentare il modulo CAI alle assicurazioni è necessario compilarne due copie. Il modulo di constatazione amichevole è suddiviso in diverse sezioni:

  • la prima parte è riservata all'inserimento dei dati più importanti riguardanti il sinistro: ora, luogo, data, se ci sono danni o feriti e i numeri di contatto degli eventuali testimoni;
  • la parte centrale è suddivisa in due sezioni: veicolo A e veicolo B, solitamente chi redige il documento viene identificato con il veicolo A; in questa sezione si indicano i dati delle vetture coinvolte e del proprietario, il nome della compagnia assicuratrice e i danni causati nell'incidente;
  • la dinamica dell'incidente è molto importante per rilevare le rispettive responsabilità e deve essere redatta correttamente, inserendo anche un disegno grafico che inquadri le vetture coinvolte;
  • firma dei due conducenti.

Per ottenere il risarcimento del danno il CAI deve inviato o consegnato alla propria compagnia assicurativa entro tre giorni, per ottenere nel mese successivo il rimborso dei danni.

Il CAI serve per semplificare il lavoro della compagnia assicurativa che si limita a rilevare che vi è un accordo tra le parti e a liquidare il danno.

La denuncia di sinistro

Se vi è accordo tra le parti riguardo la dinamica dell'incidente sarà necessario compilare esclusivamente il CAI, mentre se i soggetti coinvolti non ammettono le proprie responsabilità non sarà così semplice ottenere il risarcimento del danno, ma bisognerà presentare alla compagnia assicurativa alcuni moduli, tra cui la denuncia di sinistro. Il modulo di denuncia di sinistro può essere reperito facilmente su internet e deve essere redatto secondo le ultime indicazioni stabilite nel codice delle assicurazioni altrimenti non verrà considerato valido e la compagnia assicurativa potrebbe decidere di non liquidare il danno.

Nella denuncia di sinistro, l'assicurato narra la sua versione dei fatti indicando la dinamica del sinistro stradale, il nome dei soggetti coinvolti, i danni riportati dalle vetture e se ci sono stati dei feriti. Chi compila la denuncia di sinistro, in generale, si ritiene non responsabile del sinistro stradale e vuole ottenere un risarcimento da parte della compagnia assicurativa. Il modulo, debitamente compilato in ogni sua parte, serve anche alla compagnia assicurativa per accertare le cause e le responsabilità e procedere tempestivamente alla liquidazione del danno.

È importante sottolineare che la denuncia di sinistro deve essere inviata dall'assicurato entro 3 giorni tramite raccomanda con ricevuta di ritorno o tramite posta elettronica certificata.

Il mancato inviato entro il termine dei tre giorni potrebbe diminuire l'entità del risarcimento danni. Se al momento dell'incidente erano presente dei testimoni, nella denuncia di sinistro bisogna obbligatoriamente indicare il nome di tali soggetti. Nel caso in cui si siano verificati dei danni alle persone e sono intervenute anche le autorità si devono indicare quali. Sempre nel modulo di denuncia di sinistro, se l'assicurato ha riportato delle lesioni bisogna allegare la relativa documentazione medica.

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO »
Vota la guida:
Valutazione media: 4,2 su 5 (basata su 10 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 10/12/2018 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Compara le polizze delle compagnie e trova l'assicurazione online al miglior prezzo su Facile.it. Risparmia fino a 500€ sull'assicurazione auto. Bastano 3 minuti!

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Argomenti in evidenza Assicurazioni

Guide alle assicurazioni

Guide Assicurazioni