02 55 55 5 Lun-Sab 9.00-21.00

Spessore battistrada

La sicurezza in strada è molto importante e dipende in gran parte dagli pneumatici e in particolare dal disegno del battistrada, dal suo spessore e dalla mescola, che deve essere preferibilmente differenziata tra inverno ed estate.

La legge stabilisce che lo spessore del battistrada non deve essere inferiore a 1,6 mm, ma gli esperti sono concordi nel ritenere che in realtà tale spessore sia troppo basso e che lo stesso dovrebbe essere di almeno 4mm negli pneumatici invernali e 3mm negli pneumatici estivi.

Il battistrada è importante perché consente di avere una buona aderenza al manto stradale e quindi assicura una buona tenuta di strada e uno spazio di frenata ridotto. Esistono due tipologie di pneumatici: estivi ed invernali, in base alle esigenze del territorio; vediamoli nel dettaglio:

Negli pneumatici estivi la mescola è particolarmente dura, quindi adatta alle alte temperature, le scanalature invece sono longitudinali e il loro obiettivo è drenare l'acqua che dovesse formarsi in strada durante gli acquazzoni estivi. L'obiettivo è evitare l'aquaplaning, cioè la perdita di aderenza al manto stradale con slittamento dell'auto sull'acqua e quindi la perdita del controllo della vettura.

Negli pneumatici invernali la mescola è più morbida in modo da raggiungere una temperatura adeguata in breve tempo nonostante le temperature rigide. Le gomme invernali sono caratterizzate dalla presenza di numerose incisioni, le stesse hanno il compito di bloccare neve e ghiaccio e quindi assicurare una tenuta di strada elevata e uno spazio di frenata non eccessivamente lungo.

Solitamente quando si acquista uno pneumatico nuovo ha un battistrada di 8 mm, ma naturalmente con lo sfregamento lo stesso tende ad usurarsi e quindi a ridursi. In molti casi le case costruttrici inseriscono all'interno degli pneumatici dei sistemi che consentono di capire quando devono essere cambiati in quanto eccessivamente usurati. E' fondamentale cambiare le gomme, se danneggiate o eccessivamente usate per la propria sicurezza e per una maggiore aderenza del veicolo.

In alternativa è possibile comunque valutare l'usura anche utilizzando semplicemente una moneta, infatti il bordo della stessa è di 3mm e quindi avvicinando la moneta al battistrada si può capire lo stato delle gomme auto. In alternativa si possono utilizzare strumenti professionali o si può andare dal gommista di fiducia per valutarne le condizioni.

Vota la voce del glossario:
Valutazione media: 4,2 su 5 (basata su 12 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 25/11/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo