Serve assistenza?
011 04 00 408

Testata motore bruciata: i sintomi e i costi delle riparazioni

Per testata del motore s'intende quella parte meccanica che si sovrappone ai cilindri e permette di ottenere le camere di scoppio; in genere consiste in un monoblocco prestampato che rispetta la sagoma inferiore del motore e lo chiude ermeticamente.
La testata ospita gli assi a camme e le candele (quest'ultime solo nei motori a benzina), oltre ad essere costruita per consentire la circolazione del liquido refrigerante; anche in questo caso il monoblocco si adegua perfettamente alla parte sottostante, in quanto l'antigelo scorre anche intorno ai cilindri.

Hai mai pensato al noleggio?
Hai mai pensato al noleggio?

Sommario:

Cosa s'intende per testata bruciata

In gergo meccanico la testata si dice "bruciata" quando a causa di uno o più difetti non lavora più alla temperatura prevista dalla casa costruttrice. Il motore termico funziona attraverso l'accensione di un combustibile che a sua volta innesca un processo termodinamico; quest'ultimo deve essere regolare, lavorare a una precisa temperatura e rispettare il ciclo previsto in sede progettuale.
Quando la testata è bruciata significa che tale processo termodinamico è "saltato"; la temperatura sale a dismisura, le guarnizioni si bruciano (nel vero senso della parola) e i liquidi presenti nel motore tendono a mischiarsi. In tali condizioni il propulsore non può più funzionare, se non perdendo gran parte della potenza di cui è dotato; nel caso non si proceda nel ripristinare le condizioni ottimali, la situazione continuerà a degenerare e sarà necessario fermare l'auto forzatamente.

Perchè la testata del motore si brucia

I motivi per cui la testata si brucia sono molteplici non sono quasi mai da attribuire al conducente o alla suo stile di guida; elenchiamo quelli che sono i principali motivi per cui accade questo oneroso problema:

  • usura del propulsore o di una sua parte in particolare;
  • motore mal progettato dalla casa;
  • materiale della testata difettoso;
  • mancanza di acqua nel circuito di raffreddamento (escludendo i motori raffreddati ad aria);
  • miscela aria-benzina troppo magra, povera di carburante;
  • utilizzo eccessivamente sportivo del veicolo (si tratta comunque di spingere il mezzo oltre i propri limiti con molta frequenza).

Sapere perché la testata del motore si brucia è particolarmente importante quando si stanno valiutando delle offerte di auto, e soprattutto per le auto usate o le auto km 0, perché hanno già un po'di strada e di tempo sulle spalle.

Se hai paura di questi guasti, puoi valutare la formula noleggio lungo termine per la tua auto, che ti offre manutenzione ordinaria e straordinaria per la tua auto a noleggio, già inclusa nel canone mensile.

Testata del motore bruciata: i sintomi

Quando la testata è bruciata il motore tende a perdere progressivamente prestazioni e può manifestare evidenti cali di potenza, in particolar modo quando si affrontano delle salite.
Tuttavia osservando lo scarico è possibile comprendere in poco tempo se la testa è fuori uso; se l'auto emette del fumo di colore bianco in modo costante e insistente, significa che il liquido refrigerante ha raggiunto la camera di scoppio oltrepassando la guarnizione o approfittando di qualche improvviso difetto del materiale con cui la testata è costruita.

L'osservazione dello scarico permette di fare una valutazione certa del problema, ma è necessario non fare confusione con il vapore acqueo tipico delle giornate invernali o degli istanti successivi al lavaggio del veicolo. Quando la testata è bruciata lo scarico emette comunque un odore acre vagamente simile a quello della gomma.
All'interno dell'abitacolo è inoltre importante tenere d'occhio la strumentazione in quanto un'alterazione della temperatura abituale del motore, in genere prossima ai 90 gradi centigradi, indica che la testata sta lavorando al di fuori della tolleranza massima prevista in sede progettuale.

Testata del motore bruciata: cosa fare e relativi costi

Se ci si rende conto che l'auto non funziona come dovrebbe non si può fare altro che fermarla e richiedere l'intervento di un professionista; infatti nella maggior parte dei casi alla comparsa dei sintomi è purtroppo tardi per rimediare con semplici operazioni di manutenzione ordinaria, viceversa consigliati al fine di prevenire tale problematica.
I costi necessari per sistemare la testata del motore variano molto a seconda del danno, che a sua volta può essere la conseguenza o la causa della bruciatura del componente; nello specifico possiamo elencare le seguenti situazioni.

Testa del motore piegata

La testata si può piegare a causa dei materiali fallati, incapaci di sopportare le alte temperature di esercizio al punto da consentire la deformazione del componente. In questo caso bisogna eseguire la rettifica, un'operazione tutto sommato semplice che consiste nel raddrizzare la superficie di giunzione con il blocco inferiore del motore mediante appositi macchinari; successivamente non resta che rimontare il tutto utilizzando una nuova guarnizione.

In ogni caso la rettifica avviene generalmente presso officine apposite a cui è necessario spedire il componente, mentre l'assistenza o il meccanico di fiducia si occupano esclusivamente delle operazioni di smontaggio e rimontaggio; i costi si aggirano fra gli 800 e i 1500 euro prendendo in considerazione un'auto di media cilindrata e di uso comune.

Guarnizione della testata bruciata

In questo caso la responsabilità può essere del conducente, in quanto la bruciatura della sola guarnizione avviene spesso per scarsa manutenzione del veicolo; è sufficiente circolare per pochi chilometri senza acqua nel circuito di raffreddamento per provocare l'innalzamento delle temperature e il danno suddetto.

Per sostituire la guarnizione della testata bisogna procedere come sopra e i costi sono quindi similari, escludendo le operazioni di rettifica del componente che, a dire il vero, potrebbero diventare necessari di conseguenza.

Testa del motore danneggiata

I guai e i relativi costi aumentano se si trascurano i sintomi o s'incappa in un guasto meccanico improvviso causato dallo sfruttamento al limite del propulsore, oppure da altre problematiche relative all'alimentazione del motore.
A volte una testata bruciata non si limita a richiedere la sostituzione della guarnizione e la rettifica; può capitare che le eccessive temperature di esercizio contribuiscano a fondere il contorno delle valvole di scarico. In questi casi diventa fondamentale la sostituzione di quest'ultime, includendo quelle di carico (per comodità) e altri componenti legati agli assi a camme, come gommini, guarnizioni ecc.

Purtroppo se per testata bruciata intendiamo quanto poc'anzi specificato, i costi lieviterebbero in modo esponenziale e potrebbero raggiungere e superare i 5 mila euro, sempre a seconda del veicolo.

Si può guidare con la testata del motore bruciata?

Guidare l'auto con la testata bruciata potrebbe comportare i danni costosi menzionati; tuttavia ci sono situazioni in cui potrebbe essere necessario raggiungere un punto di ristoro, oppure una zona dove è possibile chiamare i soccorsi. Se i sintomi sono lievi, come la comparsa di fumo bianco, non è necessario allarmarsi ed è possibile rinviare comodamente l'intervento; al contrario, quando il motore perde improvvisamente potenza o la temperatura d'esercizio sale vertiginosamente è invece importante fermare immediatamente il propulsore al fine di evitare i suddetti danni alle valvole.

Offerte confrontate

Confronta le offerte di auto in vendita su Facile.it e risparmia sulla tua auto prossima auto. Bastano 3 minuti!

Guide auto

pubblicato il 30 giugno 2022
Spie di allarme auto: quali sono e come riconoscerle

Spie di allarme auto: quali sono e come riconoscerle

In questo articolo parleremo delle spie di allarme presenti su un'automobile, comprendendone il significato una per una. In questo modo sarà possibile sapere quale comportamento adottare in ogni situazione.
pubblicato il 30 giugno 2022
Cos'è e come funziona la valvola termostatica auto

Cos'è e come funziona la valvola termostatica auto

La valvola termostatica dell'auto è un pezzo essenziale per far funzionare al meglio il motore di ogni vettura. Ecco cos'è e come funziona a lungo termine.
pubblicato il 30 giugno 2022
Quando cambiare i dischi dei freni all'auto

Quando cambiare i dischi dei freni all'auto

In questo articolo andremo a parlare dei dischi dei freni installati ormai su ogni automobile, capendo quando è necessaria la loro sostituzione per garantire la nostra sicurezza.
pubblicato il 30 giugno 2022
Tipologie di antifurto: come scegliere la più adatta in base alle proprie esigenze

Tipologie di antifurto: come scegliere la più adatta in base alle proprie esigenze

In questo articolo parleremo degli antifurto per auto, dei dispositivi che hanno subito una modernizzazione in seguito agli ultimi sviluppi tecnologici. Ne descriveremo diverse tipologie per capire quale sia la migliore.
pubblicato il 29 giugno 2022
Come togliere l'odore di fumo dall'auto: alcuni consigli utili

Come togliere l'odore di fumo dall'auto: alcuni consigli utili

Vediamo come fare per rimuovere dagli interni dell'auto quel fastidioso odore di fumo che tende a impregnarsi nei tessuti e sulle superfici in modo efficace e sicuro.
pubblicato il 29 giugno 2022
Costo della patente B: tutte le spese da considerare

Costo della patente B: tutte le spese da considerare

In questo articolo affronteremo il complesso tema dell'iter necessario al conseguimento della patente B. Vedremo nel dettaglio tutte le spese da sostenere e i numerosi elementi che possono influenzare il costo finale.
pubblicato il 29 giugno 2022
Come guidare in sicurezza grazie al grip control

Come guidare in sicurezza grazie al grip control

Il grip control è un sistema che consente di tenere sotto controllo l'aderenza di ogni vettura, a seconda del fondo stradale sul quale si sta circolando.
pubblicato il 29 giugno 2022
Gomme invernali: utilità, modelli e costi

Gomme invernali: utilità, modelli e costi

Le gomme invernali devo essere installate nel periodo invernale per assicurare la massima stabilità di guida al veicolo e la dovuta sicurezza ai passeggeri della vettura.

Ultime notizie auto

pubblicato il 6 dicembre 2022
Aumentano del 20% le vendite delle auto a batteria in Europa

Aumentano del 20% le vendite delle auto a batteria in Europa

Risultati positivi in Europa sulle vendite delle auto elettriche 100% a batteria, che fanno registrare un aumento del 20% rispetto all'anno precedente. Calano invece le vendite in Italia e Danimarca.
pubblicato il 30 novembre 2022
Allerta smog: preoccupa la qualità dell'aria nelle città italiane nel 2022

Allerta smog: preoccupa la qualità dell'aria nelle città italiane nel 2022

Situazione allarmante sulla qualità dell'aria nelle città italiane. Dal dossier "Mal'aria 2022 edizione autunnale" realizzato da Legambiente nell’ambito della campagna Clean Cities, 13 città italiane monitorate non rispettano i valori suggeriti dall'OMS.
pubblicato il 29 novembre 2022
Offerte auto: le promozioni sulle city car a Novembre 2022

Offerte auto: le promozioni sulle city car a Novembre 2022

Se sei alla ricerca di city car a prezzi vantaggiosi, vai su Facile.it e scopri tra la vasta scelta di offerte quali sono le city car più economiche in vendita a Novembre 2022.
pubblicato il 18 novembre 2022
Auto elettriche e costi ricarica: con le tariffe flat si risparmia

Auto elettriche e costi ricarica: con le tariffe flat si risparmia

C’è molta preoccupazione tra i possessori di auto elettriche e ibride plug-in per l’aumento delle bollette dell’energia che inevitabilmente ricade sui costi delle ricariche, col rischio di pagare cifre un tempo impensabili. Tuttavia l’elettrico è ancora ampiamente conveniente.
© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968