Serve assistenza?
011 04 00 408

Mappa delle Colonnine elettriche in Autostrada

La diffusione delle auto elettriche sta avanzando rapidamente in questi ultimi anni. Si tratta di veicoli dalle prestazioni eccellenti il cui motore occupa meno spazio rispetto a quelli a combustione interna ed è anche più leggero e, cosa fondamentale, è a emissione zero, cioè non rilascia nell’aria sostanze nocive per l’ambiente.

Infatti, nel mercato delle offerte auto, le auto elettriche hanno sempre più spazio, e questo non solo tra le auto nuove, ma anche per quel che concerne la vendita di auto usate, e le richieste di auto a noleggio lungo termine elettriche ed ibride sono decisamente cresciute.

Insomma, i veicoli elettrici sono particolarmente apprezzati.

L’unica pecca di questo sistema di propulsione, che si è affacciato sul mercato solo di recente, è legato alla durata delle batterie, ai tempi di ricarica ed alla diffusione delle colonnine elettriche su tutto il territorio nazionale. Questo problema diventa ancora più sentito nei lunghi viaggi, quindi si pone il problema di dove trovare le colonnine elettriche in autostrada.

Lo sviluppo tecnologico ha portato oggi a realizzare delle batterie in grado di fornire un’autonomia che si aggira tra i duecento e i trecento chilometri (dipende da come si guida). Per gli spostamenti quotidiani è un limite che non comporta particolari problemi, tuttavia quando si tratta di dover intraprendere viaggi un po’ più lunghi la questione diventa più spinosa.

Sommario:

Hai mai pensato al noleggio?
Hai mai pensato al noleggio?

La conformazione dell'Italia e la distribuzione delle colonnine elettriche

In Italia, in particolare, questo problema è particolarmente sentito per almeno due ordini di motivi: la conformazione territoriale e la distribuzione delle colonnine elettriche.

L'Italia, avendo una forma allungata, è un Paese in cui è necessario percorrere diverse centinaia di chilometri quando ci si vuole spostare. Visto che i maggiori spostamenti sono nella direzione nord-sud e viceversa, piuttosto che est-ovest, un’autonomia che consente di percorrere meno di un terzo della lunghezza dello Stivale non sembra soddisfare le esigenze degli automobilisti.

La durata delle batterie non è in sé un problema, ma lo diventa se considerato insieme alla durata dei tempi di ricarica e soprattutto al numero di colonnine elettriche presenti sulle autostrade e sulle strade extraurbane principali più in generale.

Qual è la prospettiva nel prossimo futuro

Alla fine del 2021 sono presenti solo qualche decina di colonnine a ricarica rapida sulla rete autostradale italiana. Questa situazione limita enormemente la possibilità di ricaricare l’auto e si può pensare di sfruttare la tecnologia del motore elettrico solo se affiancato da un motore termico. Le auto ibride perciò sono ancora quelle preferite dai consumatori, l’incertezza di poter fare il pieno di energia induce ad effettuare scelte che vanno nella direzione del doppio motore.

Le speranze per il futuro però sono rosee, infatti il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) prevede lo stanziamento di 750 milioni di euro per la realizzazione di ben 7.500 punti di ricarica rapida solo in autostrada a cui se ne aggiungono altri 13.755 nelle città.

La Legge di Bilancio del 2021 prevedeva già un potenziamento della rete di ricarica soprattutto per le arterie principali. Era previsto infatti che per giugno 2021 i concessionari autostradali avrebbero dovuto capillarizzare la rete di colonnine elettriche per favorire la transizione dai motori termici verso i motori elettrici, attivando tutta una serie di comportamenti virtuosi soprattutto per quanto riguarda i consumi energetici non rinnovabili e le emissioni di gas inquinanti.

Elenco delle stazioni di rifornimento elettrico in autostrada

La tecnologia offre un valido supporto ai possessori di auto elettriche poiché esistono diverse a pp disponibili negli store digitali che consentono di essere sempre aggiornati sulle novità riguardanti la distribuzione delle colonnine elettriche. Vi sono app create da sviluppatori terzi oltre a quelle concepite dai gestori di energia elettrica che permettono di pianificare il tragitto con più serenità.

Si scaricano e installano molto facilmente e si usano per consultare mappe relative all’intero territorio nazionale riguardanti il numero e la posizione delle stazioni di ricarica presenti in autostrada, ma anche su strade urbane ed extraurbane. Alcune di queste app ammettono l'inserimento dei dati relativi alle colonnine di ricarica da parte degli utenti.

Il seguente elenco è aggiornato all’inizio del 2022, in ogni caso prima di intraprendere un viaggio più o meno lungo è buona norma informarsi sulla situazione al momento.

AUTOSTRADA A1 – AUTOSTRADA DEL SOLE MILANO-NAPOLI

  • Frascati Est e Frascati Ovest, area di servizio San Cesareo – tratto Roma Sud;
  • Secchia Ovest al Km 156,5 in direzione sud, sono presenti 2 colonnine Ultra Fast da 300 kW;
  • Flamina Est al Km 509,1, in direzione nord, con 2 colonnine Ultra Fast da 300 kW.

AUTOSTRADA A4 – BRESCIA-PADOVA

  • Monte Baldo Ovest, area di servizio con 4 colonnine da 11 kW;
  • Tesina Est, 1 colonnina da 22kW;
  • Limenella Ovest, 1 colonnina fino a 50 kW.

AUTOSTRADA A5

  • Autoporto con una colonnina che supera i 50 kW.

AUTOSTRADA A7 – MILANO-GENOVA

  • Dorno Est e Ovest, 2 colonnine a doppia tecnologia: 43 kW per la colonnina a corrente alternata e 50 kW per la colonnina a corrente continua.

AUTOSTRADA A10 – GENOVA-VENTIMIGLIA

  • Rio Rinovo Nord, area di servizio con 4 colonnine Ultra Fast da 350 kW;
  • Ceriale Sud, sono presenti 4 colonnine Ultra Fast da 350 kW.

AUTOSTRADA A12

  • Brugnano Est e Ovest.

AUTOSTRADA A15

  • Tugo Ovest con colonnina fino a 22 kW;
  • Montaio Ovest con colonnina da oltre 50 kW.

AUTOSTRADA A22 – BRENNERO

  • Passo del Brennero,16 colonnine Tesla, 1 ultra-rapida 150kW, 1 charger multi-standard rapida 50kW e 1 charger AC 22 kW;
  • Stazione autostradale Bressanone/Val Pusteria con 1 charger multi-standard rapida 50kW, 1 charger AC 22 kW;
  • Paganella Est con 1 stazione di ricarica multi-standard rapida 50kW;
  • Paganella Ovest con 1 charger multi-standard rapido 50kW, 1 colonnina AC 22 kW;
  • Nogaredo Ovest con 1 charger multi-standard rapido 50kW, 1 charger AC 22 kW;
  • Rovereto sud con 2 charger multi-standard rapidi 50kW, 1 charger AC 22 kW;
  • Stazione autostradale Affi con 16 colonnine Tesla, 1 charger multi-standard rapido 50kW, 1 charger AC 22 kW;
  • Mantova Nord con 1 charger multi-standard rapido 50kW, 2 charger AC 22 kW;
  • Po Ovest, area di servizio con 1 colonnina multi-standard rapida 50kW, 2 stazioni di ricarica AC 22 kW.

AUTOSTRADA A25

  • Montevelino Nord e Sud con doppia presa Tipo 2 che eroga fino a 22 kW;
  • Brecciarola Nord e Sud con doppia presa Tipo 2.

La rete di stazioni di ricarica è in continua evoluzione, per questo motivo è sempre meglio mantenersi aggiornati in modo da poter pianificare i propri viaggi. Il futuro si delinea sereno, il governo spinge nella direzione dell’energia green, gli investimenti sono fattibili, non resta altro che informarsi e fare buon viaggio.

Offerte confrontate

Confronta le offerte di auto in vendita su Facile.it e risparmia sulla tua auto prossima auto. Bastano 3 minuti!

Guide auto

pubblicato il 30 giugno 2022
Cos'è e come funziona la valvola termostatica auto

Cos'è e come funziona la valvola termostatica auto

La valvola termostatica dell'auto è un pezzo essenziale per far funzionare al meglio il motore di ogni vettura. Ecco cos'è e come funziona a lungo termine.
pubblicato il 30 giugno 2022
Quando cambiare i dischi dei freni all'auto

Quando cambiare i dischi dei freni all'auto

In questo articolo andremo a parlare dei dischi dei freni installati ormai su ogni automobile, capendo quando è necessaria la loro sostituzione per garantire la nostra sicurezza.
pubblicato il 30 giugno 2022
Tipologie di antifurto: come scegliere la più adatta in base alle proprie esigenze

Tipologie di antifurto: come scegliere la più adatta in base alle proprie esigenze

In questo articolo parleremo degli antifurto per auto, dei dispositivi che hanno subito una modernizzazione in seguito agli ultimi sviluppi tecnologici. Ne descriveremo diverse tipologie per capire quale sia la migliore.
pubblicato il 30 giugno 2022
Spie di allarme auto: quali sono e come riconoscerle

Spie di allarme auto: quali sono e come riconoscerle

In questo articolo parleremo delle spie di allarme presenti su un'automobile, comprendendone il significato una per una. In questo modo sarà possibile sapere quale comportamento adottare in ogni situazione.
pubblicato il 29 giugno 2022
Come togliere l'odore di fumo dall'auto: alcuni consigli utili

Come togliere l'odore di fumo dall'auto: alcuni consigli utili

Vediamo come fare per rimuovere dagli interni dell'auto quel fastidioso odore di fumo che tende a impregnarsi nei tessuti e sulle superfici in modo efficace e sicuro.
pubblicato il 29 giugno 2022
Costo della patente B: tutte le spese da considerare

Costo della patente B: tutte le spese da considerare

In questo articolo affronteremo il complesso tema dell'iter necessario al conseguimento della patente B. Vedremo nel dettaglio tutte le spese da sostenere e i numerosi elementi che possono influenzare il costo finale.
pubblicato il 29 giugno 2022
Come guidare in sicurezza grazie al grip control

Come guidare in sicurezza grazie al grip control

Il grip control è un sistema che consente di tenere sotto controllo l'aderenza di ogni vettura, a seconda del fondo stradale sul quale si sta circolando.
pubblicato il 29 giugno 2022
Gomme invernali: utilità, modelli e costi

Gomme invernali: utilità, modelli e costi

Le gomme invernali devo essere installate nel periodo invernale per assicurare la massima stabilità di guida al veicolo e la dovuta sicurezza ai passeggeri della vettura.

Ultime notizie auto

pubblicato il 6 dicembre 2022
Aumentano del 20% le vendite delle auto a batteria in Europa

Aumentano del 20% le vendite delle auto a batteria in Europa

Risultati positivi in Europa sulle vendite delle auto elettriche 100% a batteria, che fanno registrare un aumento del 20% rispetto all'anno precedente. Calano invece le vendite in Italia e Danimarca.
pubblicato il 30 novembre 2022
Allerta smog: preoccupa la qualità dell'aria nelle città italiane nel 2022

Allerta smog: preoccupa la qualità dell'aria nelle città italiane nel 2022

Situazione allarmante sulla qualità dell'aria nelle città italiane. Dal dossier "Mal'aria 2022 edizione autunnale" realizzato da Legambiente nell’ambito della campagna Clean Cities, 13 città italiane monitorate non rispettano i valori suggeriti dall'OMS.
pubblicato il 29 novembre 2022
Offerte auto: le promozioni sulle city car a Novembre 2022

Offerte auto: le promozioni sulle city car a Novembre 2022

Se sei alla ricerca di city car a prezzi vantaggiosi, vai su Facile.it e scopri tra la vasta scelta di offerte quali sono le city car più economiche in vendita a Novembre 2022.
pubblicato il 18 novembre 2022
Auto elettriche e costi ricarica: con le tariffe flat si risparmia

Auto elettriche e costi ricarica: con le tariffe flat si risparmia

C’è molta preoccupazione tra i possessori di auto elettriche e ibride plug-in per l’aumento delle bollette dell’energia che inevitabilmente ricade sui costi delle ricariche, col rischio di pagare cifre un tempo impensabili. Tuttavia l’elettrico è ancora ampiamente conveniente.
© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968