Serve assistenza?
02 55 55 111

Assicurazione condominio: cos'è, come funziona e cosa copre

assicurazioni guide assicurazione condominio come funziona
le 3 cose da sapere:
  1. 1

    Serve a proteggere i condomini dalle possibili conseguenze dei danni

  2. 2

    Copre i danni alle parti comuni ed eventualmente a quelle dei singoli privati

  3. 3

    A sottoscrivere il contratto è l'amministratore del condominio

Polizze Casa: trova la migliore per te
Polizze Casa: trova la migliore per te

Non di rado tra le notizie di cronaca campeggiano quelle relative ad un incendio o ad un altro incidente che vede coinvolto un fabbricato. Un caso non certo raro in un Paese come il nostro, ove la tutela del territorio non viene perseguita come dovrebbe. La polizza condominio, indicata spesso come Polizza Globale Fabbricato, rappresenta la formula assicurativa studiata appositamente al fine di mettere al riparo chi viva all'interno di un condominio dalle possibili conseguenze dei danni che lo vedono coinvolto. Le abitazioni che lo compongono o le parti comuni, infatti, non di rado sono oggetto di accadimenti tali da provocare danni, a volte di non trascurabile entità. Basti pensare ad esempio ai problemi che sono in grado di causare incendi o allagamenti, soprattutto ove siano di larga portata.

Il condominio, a sua volta, può ritrovarsi a dover sopportare la responsabilità dei danni causati dal fabbricato, come ad esempio quelli conseguenti alla caduta delle parti di un cornicione. In casi simili, è proprio questa polizza, non obbligatoria, a poter evitare conseguenze molto rilevanti per le finanze dei vari condomini. Come si può facilmente capire, la polizza condominio viene ad essere stipulata con il preciso compito di offrire il massimo di tutela al condominio in relazione alle responsabilità civili derivanti da questi eventi traumatici, andando a coprire i danni che possono essere causati dall’edificio e quelli che invece vanno a ricadere su di esso. Ipotesi tutt'altro che remote e che quindi andrebbero sicuramente prevenute.

Cosa copre la polizza condominio?

La polizza condominio è incaricata in particolare di andare a coprire:

  • i danni cagionati da parti comuni del fabbricato non solo ai condomini, ma anche ad altre persone;
  • i danni eventualmente provocati dalle proprietà esclusive dei condomini, una categoria in cui ricadono ad esempio i guasti alle tubazioni di un'abitazione che possono portare ad infiltrazioni in quelle limitrofe o sottostanti.

Per quanto concerne le coperture essenziali, sono invece di due tipi: - responsabilità civile per gli eventuali danni riportati da prestatori d'opera la cui causa sia appunto da ricondurre al fabbricato o all'uso delle sue parti comuni; - incendio, sezione chiamata a coprire anche i danni provocati da fenomeni atmosferici come un fulmine, oppure eventuali esplosioni, come ad esempio quelle provocate da fughe di gas.

Un capitolo a parte è poi quello riservato alle garanzie aggiuntive, altra sezione che non andrebbe mai sottovalutata, proprio in considerazione della notevole vastità della casistica. Tra le tante possibilità da prendere in esame, vanno ricordati in particolare i danni idrici che possono essere causati dalla rottura accidentale delle tubazioni. Altra eventualità da considerare con molta attenzione è poi quella rappresentata dalla ricerca di eventuali guasti, una ipotesi congegnata proprio al fine di dare copertura ai costi legati alla ricerca dei motivi che hanno causato danni. Nelle località di montagna sarebbe poi consigliabile tutelarsi dai danni derivanti dalle abbondanti nevicate. Si tratta comunque sempre di tutele che coprono il caso di responsabilità civile, ovvero quando il fabbricato abbia dato origine ad un danno verso terzi. Non valide dunque ove il danno abbia avuto i suoi effetti sul caseggiato. Anche il discorso relativo ai massimali è di notevole rilievo. Una assicurazione realmente efficace deve prevedere massimali abbastanza elevati, ovvero in grado di coprire anche ipotesi gravi come quella rappresentata dal decesso di una terza persona derivante da cause accidentali. Naturalmente la compagnia assicurativa che sottoscrive il contratto non è tenuta a risarcire l'eventuale danno che sia stato cagionato da incuria e mancato intervento da parte del condominio, tale da sfociare in chiara negligenza.

Come funziona l'assicurazione condominio

A sottoscrivere il contratto con l'assicurazione prescelta è l'amministratore del condominio il quale è naturalmente tenuto ad ottenere una delibera da parte dell'assemblea nel caso in cui il regolamento non preveda espressamente questa eventualità. Va sottolineato che la decisione assembleare deve rispettare quanto previsto dall'articolo 1136 del Codice Civile, ovvero deve essere stata votata dalla metà della maggioranza degli intervenuti, i quali a loro volta devono costituire una rappresentanza di non meno del 50% del valore del fabbricato. Sarà lo stesso amministratore a elevare poi la richiesta di indennizzo all'assicurazione nel caso di un sinistro, nel limite di tempo indicato tra le condizioni contrattuali.

Un modo aggiuntivo di tutelarsi da parte dei condomini è poi quello di richiedere una copia del contratto sottoscritto con l'assicurazione all'amministratore. In alcuni casi, infatti, la sottoscrizione della polizza risale ad epoche lontane e i massimali potrebbero essere stati resi inadeguati dall'avanzata del tempo, prevedendo cifre oggettivamente diventate basse.

La richiesta di una copia della polizza sottoscritta, può servire anche a sincerarsi del fatto che le ipotesi previste siano in grado di offrire vere certezze. Nel caso si pensi che manchi qualcosa, si può infatti provvedere a stipulare una polizza aggiuntiva, evitando naturalmente che si presentino deleterie sovrapposizioni tra le due assicurazioni. Una sovrapposizione che ad esempio non riguarda il caso di furto, il quale non rientra mai nelle coperture della polizza condominiale e che quindi può essere contrattato privatamente dal condominio il quale la ritenga utile al suo caso. Va infine sottolineato come nel caso della Responsabilità Civile, la polizza individuale comporti normalmente un maggiore raggio di copertura nei confronti della Polizza Globale Fabbricato, offrendo di conseguenza maggiori garanzie. Un fattore che occorre tenere nel debito conto ove si preferisca la prima alla seconda in vista di una votazione condominiale.

Quanto costa la polizza condominio?

Per quanto concerne il discorso legato ai costi, naturalmente essi variano non solo a seconda della compagnia che viene selezionata per la firma del contratto, ma anche sulla base di una serie di fattori, come: - le coperture che vengono ad essere inserite a livello contrattuale; - i massimali che vengono indicati dal condominio interessato; - i dati relativi al fabbricato, ovvero le sue dimensioni, la sua anzianità (che decorre dalla data in cui è stato costruito), il numero delle abitazioni che lo compongono, l'eventuale presenza di parchi condominiali e il comune in cui esso è stato eretto. Una volta che sia stato stabilito il premio complessivo da corrispondere all'impresa assicurativa, resta naturalmente da provvedere a ripartire la spesa tra i vari condomini. Il criterio che porterà ogni condominio a versare la sua quota sarà naturalmente quello dei millesimi. Ove però uno dei condomini porti avanti una attività caratterizzata da profili di rischio (ad esempio una banca o una azienda che tratti prodotti in grado di costituire un potenziale pericolo in fase di fabbricazione), la sua parte di premio sarà naturalmente maggiorata.

La polizza condominio è obbligatoria?

La polizza condominio non riveste carattere di obbligatorietà, non essendoci alcuna normativa ad imporla. Può però diventarlo ove il regolamento condominiale preveda espressamente l'obbligo di sottoscrivere una assicurazione di questo genere. Naturalmente anche nei caso in cui non sussista alcun obbligo sarebbe consigliabile provvedere alla stipula di una copertura di questo genere, proprio per avere le spalle coperte in caso di incidenti che vedano colpite terze persone.

Polizze Casa: trova la migliore per te

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO

Guide alle assicurazioni

pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: scopri su Facile.it in cosa consistono e perché possono essere utili per proteggere il flusso di cassa della tua azienda, e mantenerlo al riparo da imprevisti!
pubblicato il 18 gennaio 2024
Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Le polizze investimento a capitale garantito sono degli strumenti finanziari che permettono di recuperare l'investimento fatto inizialmente. Da un lato, sono prodotti meno rischiosi di altri, dall'altro però offrono un rendimento minore.
pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Sempre più over 65 decidono di affidarsi a una polizza sanitaria per coprire le spese mediche e non solo. Qui troverai una breve spiegazione di come funziona questo prodotto assicurativo e di cosa copre.
pubblicato il 11 gennaio 2024
Cos'è e come funziona la polizza Key Man

Cos'è e come funziona la polizza Key Man

La polizza Key Man è una forma di protezione che le aziende possono adottare per mitigare i rischi derivanti dalla perdita improvvisa di una figura chiave all'interno dell'organizzazione.
pubblicato il 11 gennaio 2024
La polizza D&O: cos'è e perché è importante

La polizza D&O: cos'è e perché è importante

La polizza D&O, chiamata anche "Polizza per la Responsabilità Civile degli organi di Gestione e Controllo della Società", è un'assicurazione essenziale per proteggere il patrimonio personale degli amministratori, dirigenti e sindaci delle società.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Guida su pensione integrativa e fondo pensione

Guida su pensione integrativa e fondo pensione

Se hai intenzione di aprire un fondo pensione e di avere una pensione integrativa ma non hai ancora le idee chiare su condizioni e vantaggi, ecco una guida per risolvere i tuoi dubbi.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Investire per i bambini: quali soluzioni puoi scegliere

Investire per i bambini: quali soluzioni puoi scegliere

Molti genitori sono preoccupati per il futuro dei propri figli e desiderano investire per garantire loro una solida base finanziaria. In questa guida, esploreremo alcune opzioni di investimento per i bambini e forniremo consigli su come pianificare la gestione dei risparmi.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Deduzione del fondo pensione: quando e come farla

Deduzione del fondo pensione: quando e come farla

La deduzione fiscale dei fondi pensione consente di risparmiare sulle tasse e allo stesso tempo garantire un futuro finanziario sicuro durante la pensione. Seguendo regole specifiche e massimizzando i contributi deducibili, è possibile ottenere il massimo vantaggio fiscale dai fondi pensione.

Compagnie e intermediari assicurativi

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968