02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Le polizze infortuni e malattia mi assicurano anche in caso di decesso o invalidità?

Le polizze infortuni e malattia assicurano il soggetto contro gli eventi esterni, fortuiti e violenti che causano danni alla persona e che abbiano come conseguenza il decesso oppure l'invalidità dell'assicurato.

Vengono annoverati nell'elenco degli infortuni che possono causare l'invalidità o il decesso dell'assicurato determinati eventi quali: la folgorazione; il congelamento; l'assideramento; l'annegamento; l'ingestione involontaria di sostanze nocive; l'asfissia per inalazione involontaria di gas o fumi; l'avvelenamento per morsi o punture di animali e insetti; l'ernia addominale.

Per quanto riguarda l'invalidità, la polizza copre sia quella permanente sia quella temporanea. Nel caso dell'infortunio o malattia sul lavoro c'è da dire che alcune polizze offrono una copertura nel caso in cui l'assicurato sia impossibilitato fisicamente a svolgere la propria attività per un periodo di tempo limitato. Si parla di invalidità temporanea: la compagnia assicurativa eroga all'assicurato un pagamento giornaliero, chiamato diaria, che copre ogni turno lavorativo non svolto dal soggetto temporaneamente invalido. Oltre alla diaria il lavoratore gode del rimborso delle cure ospedaliere. Esistono sul mercato anche polizze che oltre all'invalidità temporanea coprono anche l'invalidità permanente causata dall'incidente. Una volta accertata la percentuale d'invalidità del cliente l'assicurazione eroga la somma calcolata sul dato percentuale acquisito.

Per quanto riguarda l'invalidità permanente è importante fare attenzione alla franchigia stabilita dalla polizza. Cos'è la franchigia? É sempre una soglia determinante per stabilire se ci sarà o meno un indennizzo. La soglia percentuale per ottenere l'indennizzo in caso di invalidità permanente è il 5%. C'è poi un dato generale: le polizze normalmente fanno scattare gli indennizzi sopra il 25% d'invalidità.

Qualora invece subentri il decesso dell'assicurato, i beneficiari della polizza si vedranno corrispondere il capitale assicurato. Ovviamente sono previste delle eccezioni per quanto riguarda le coperture delle polizze nei casi di morte. La morte prevede un indennizzo per eredi e beneficiari, tuttavia non in caso di suicidio. Allo stesso modo l'invalidità provocata da un tentato suicidio non dà luogo all'indennizzo.

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO
Vota la risposta:
Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 6 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 28/10/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Compara le polizze delle compagnie e trova l'assicurazione online al miglior prezzo su Facile.it. Risparmia fino a 500€ sull'assicurazione auto. Bastano 3 minuti!

Guide alle assicurazioni

  • Quanto aumenta l'assicurazione dopo un sinistro

    Quanto aumenta l'assicurazione dopo un sinistro

    Quando si verifica un incidente stradale,...

  • Rottamazione auto: le cose da sapere sulla demolizione auto

    Rottamazione auto: le cose da sapere sulla demolizione auto

    Al giorno d'oggi, non tutti sanno cosa si...

  • Incentivi auto: cosa sapere sul bonus per acquisto auto

    Incentivi auto: cosa sapere sul bonus per acquisto auto

    Gli incentivi auto 2020 sono dei bonus che...

  • Targa prova auto: cos'è e quando si utilizza

    Targa prova auto: cos'è e quando si utilizza

    La targa di prova dell'automobile...

Guide Assicurazioni

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative