Serve assistenza?
02 55 55 999
adsl_guide_come_utilizzare_lo_smartphone_come_modem
Le 3 cose da sapere:
  1. 1

    Usa la chiavetta USB per trasformare lo smartphone in un modem via cavo

  2. 2

    Con la funzione hotspot lo smartphone diventa un router wifi

  3. 3

    Impostare la password per la condivisione della rete mantiene la sicurezza di connessione

Lo smartphone è una sorta di personal computer dalle dimensioni compatte, capace di effettuare qualsiasi elaborazione e di offrire all'utente molteplici funzionalità, di cui spesso non si è neppure a conoscenza. Probabilmente pochi sanno che lo smartphone può essere trasformato in un modem dalle potenzialità straordinarie, capace di garantire una linea internet wifi affidabile ma non solo, sicura e veloce. Scopriamo nel dettaglio la procedura per ottenere questo genere di risultato nella duplice opzione dell'utilizzo o meno di un cavo per il collegamento.

Sommario

Come trasformare lo smartphone in un modem

Non tutti sanno che lo smartphone permette di condividere la connessione internet con altri dispositivi come il tablet oppure un personal computer. Per fare questo è necessario seguire una semplice procedura che può essere prevista sia con l'utilizzo di un cavo sia senza fili (wifi). L'unico aspetto di cui sincerarsi prima di utilizzare lo smartphone come un modem, è di disporre di sufficiente batteria perché conseguentemente ci sarà un aumento del consumo energetico e quindi la durata si abbasserà in maniera significativa. Inoltre, un altro piccolo aspetto da valutare per evitare brutte sorprese è di tener presente che alcuni operatori potrebbero anche applicare dei costi aggiuntivi qualora si dovesse utilizzare lo smartphone come modem. Da sottolineare che nella maggioranza dei casi questo non avviene perché questo utilizzo della rete è già compreso nella tariffa mensile.

Usare lo smartphone come modem via cavo

Per utilizzare il tuo smartphone come un vero e proprio modem ci sono due principali modi: con o senza cavo. Se decidi di usare il cavo allora devi eseguire il tethering. Si tratta di una funzione già presente sul tuo dispositivo che ti permette di avviare una procedura di condivisione della rete internet. Non dovrei scaricare alcuna app aggiuntiva e soprattutto le operazioni da fare sono poche e semplici. Per prima cosa bisogna prendere il cavetto USB presente nella confezione del proprio smartphone e collegare il proprio dispositivo al laptop oppure ad un altro prodotto elettronico (che lo consente) con cui condividere la rete. Contemporaneamente bisogna usare le funzionalità presenti sullo smartphone per cui cliccare sull'icona che riporta alle Impostazioni (ingranaggio) e quindi selezionare la voce Altro per poi scegliere in sequenza prima Wireless e Reti e poi Tethering/hotspot portatile abilitando la voce Tethering USB. Naturalmente la procedura appena indicata potrebbe differire a seconda del modello di smartphone e del marchio costruttore (più che altro i nomi delle sezioni). L'importante è arrivare nella sezione che permette di attivare il tethering usb. Come è possibile notare sono dei semplici passaggi che chiunque può effettuare senza alcuna conoscenza specifica.

Trasformare lo smartphone in router senza fili

Se possibile, le operazioni da effettuare per trasformare lo smartphone in un router senza fili sono ancora più semplici. Infatti, tutti gli smartphone dispongono di questa funzionalità che può essere attivata andando sempre nella sezione Impostazioni. Da sottolineare che, a differenza del collegamento via cavo, in questo caso c'è l'opportunità per l'utente di far connettere alla rete più dispositivi contemporaneamente. La velocità di navigazione dipende dalla larghezza di banda del proprio piano tariffario e dalle caratteristiche dello smartphone. Con i dispositivi di ultima generazione che dispongono di linea 5G si potrà godere di una navigazione estremamente veloce e affidabile. Per ottenere tutto questo bisogna semplicemente attivare la funzione Hotspot. Una volta attivata questa modalità di funzionamento dello smartphone c'è l'immediato utilizzo da modem. È possibile connettere un tablet, un laptop oppure un personal computer fisso o mobile. Solitamente sullo smartphone la funzione relativa all'attivazione del servizio è presente con la dicitura Hotspot oppure semplicemente Router Wifi. Dipende dal modello e dal marchio del telefonino. Anche in questo caso l'importante è attivare il servizio.

Alcune considerazioni tecniche

Quando si usa lo smartphone come router WiFi per condividere la rete occorre effettuare una procedura di connessione sul dispositivo da utilizzare per la navigazione. Infatti, per una questione di sicurezza la connessione può avvenire esclusivamente indicando la password relativa. Per connettersi occorre attivare il Wifi sul personal computer e individuare il nome della rete cliccandoci sopra con il tasto sinistro. Si aprirà una finestra per richiedere le credenziali per l’accesso alla rete. La password da inserire è consultabile sullo smartphone visualizzando le caratteristiche della linea creata con la funzione Hotspot. Tra l'altro se si vuole evitare questo passaggio e permettere a chiunque di appoggiarsi sulla propria rete internet, è possibile modificare le impostazioni sullo smartphone rendendo la rete di libero accesso ossia eliminando la password. Se da un lato questo permette il passaggio di evitare di inserire una password alfanumerica (cosa che peraltro avviene solo la prima volta) dall'altro rappresenta un rischio perché chiunque nelle vicinanze può sfruttare il servizio gratuitamente. Per una questione di sicurezza è sempre opportuno impostare la password e in taluni casi anche rendere l'accesso alla rete esclusivo per determinati dispositivi che vengono indicati in maniera univoca.

Offerte confrontate

Confronta le offerte internet casa dei maggiori operatori, scegli l'offerta più conveniente per te e richiedi l'attivazione on line.

Guide internet casa

pubblicato il 26 luglio 2023
Voucher connettività: cos'è, come funziona, come richiederlo

Voucher connettività: cos'è, come funziona, come richiederlo

La connessione ad Internet è diventata un parametro di fondamentale importanza nell'economia di un'azienda. Contare su un'altissima velocità di connessione è la chiave per raggiungere gli obiettivi prefissati. Ecco perché il Mise ha varato il Voucher connettività, ecco cos'è.
pubblicato il 12 maggio 2023
WiFi Calling: cos'è e come funziona

WiFi Calling: cos'è e come funziona

Il WiFi Calling è una tecnologia che permette di effettuare e ricevere chiamate solamente mediante la semplice connessione ad Internet. Tale funzione risulta essere utile quando ci si trova in un luogo non coperto dalla rete e si ha necessità di telefonare.
pubblicato il 5 settembre 2022
Open Fiber: come funziona e tutte le compagnie partner

Open Fiber: come funziona e tutte le compagnie partner

Cresce la copertura del territorio nazionale con le reti in fibra ottica di ultima generazione e molto del merito va alla strategia attuata da Open Fiber: ecco come funziona e tutte le compagnie partner che offrono la connettività con tecnologia FTTH.
pubblicato il 4 luglio 2022
Come configurare il modem: guida all'installazione

Come configurare il modem: guida all'installazione

In questo articolo vedremo in che modo è possibile configurare il proprio modem seguendo la procedura guidata e automatica o, alternativamente quella manuale relativa agli operatori più diffusi.
pubblicato il 4 luglio 2022
Come collegare l'assistente vocale per la casa al wi-fi

Come collegare l'assistente vocale per la casa al wi-fi

In questo articolo parleremo degli assistenti vocali, specificando di cosa si tratta, a cosa servono e come si possono installare le intelligenze artificiali più diffuse in modo facile a casa propria.
pubblicato il 30 giugno 2022
Come collegare la TV a internet

Come collegare la TV a internet

Oggigiorno, collegare la propria Tv a internet, oltre ad essere vantaggioso, è estremamente facile e rapido. Ecco alcuni modi per farlo, sia nel caso in cui la si voglia collegare al WiFi che ad un cavo Ethernet.
pubblicato il 16 giugno 2022
Internet Ultraveloce: tutto quello che devi sapere

Internet Ultraveloce: tutto quello che devi sapere

Cosa cerchi da una connessione Internet? La risposta è sempre la stessa: velocità e stabilità, oltre ad un'offerta che permetta di risparmiare. Ma di cosa parliamo esattamente? Te lo spieghiamo facile facile.
pubblicato il 26 maggio 2022
Modalità e costi per fare il trasloco della linea internet e telefono

Modalità e costi per fare il trasloco della linea internet e telefono

Stai cambiando casa e vuoi portare con te la connessione ad internet e il numero di telefono? Segui la procedura che ti spieghiamo in questa guida e scopri anche i costi che a volte questa operazione comporta.

Compagnie telefoniche

Le compagnie partner di Facile.it sono gli operatori principali del mercato.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968