Serve assistenza?
02 55 55 5

Central Bank Digital Currencies (CBDC): che cosa sono?

9 feb 2022 | 4 min di lettura | Pubblicato da Salvatore B.

trading news central bank digital currencies cosa sono

Le central bank digital currency (CBDC) sono la forma virtuale o token digitale delle valute fiat. Al pari di queste, le CBDC fungono da unità di conto, riserva di valore e mezzo di scambio per le transazioni quotidiane.

Le CBDC godono perciò del sostegno della piena fede e credito del governo emittente e si attengono alla regolamentazione dell'autorità monetaria anche per le operazioni di trading.

Trova la migliore piattaforma per te
Trova la migliore piattaforma per te

Lo sviluppo in diversi Paesi

Alla fine di Ottobre 2021, 83 paesi in tutto il mondo stavano attivamente perseguendo lo sviluppo delle loro CBDC per vari motivi:

  • La Riksbank svedese ha iniziato a sviluppare una versione elettronica della corona (e-krona) dopo che il paese ha sperimentato un declino nell'uso del contante;
  • Gli Stati Uniti d’America vogliono introdurre le CBDC per migliorare il loro sistema dei pagamenti interni;
  • Alcuni paesi emergenti vogliono creare le CBDC per promuovere l'inclusione finanziaria di cittadini che non hanno accesso al sistema bancario tradizionale.

Categorie di CBDC

Le CBDC possono appartenere a due categorie:

  • Le wholesale CBDC (all'ingrosso) che le istituzioni finanziarie usano per il pagamento interbancario come le tradizionali riserve della banca centrale. Il libro mastro di una valuta digitale permette di stabilire delle condizioni restrittive per completare trasferimenti di questo genere. Le CBDC all'ingrosso possono anche accelerare e automatizzare i trasferimenti internazionali grazie alla tecnologia del libro mastro distribuito (DLT);
  • Le retail CBDC (al dettaglio) che comportano il trasferimento di valuta digitale sostenuta dal governo centrale direttamente ai consumatori. Queste eliminano il rischio che gli istituti bancari possano diventare illiquidi ed impedire l'accesso ai fondi dei depositi.

Le retail CBDC possono a loro volta appartenere a due sottocategorie di sistemi di accesso che non si escludono mutualmente:

  • Accesso value-based oppure cash-based. In questo caso le retail CBDCs che arrivano al destinatario attraverso un portafoglio digitale identificabile su una blockchain pubblica. Come per le transazioni in contanti, sarà difficile identificare le parti in causa;
  • Accesso account-based oppure token-based. Questo tipo di accesso è simile a quello che fornisce un conto bancario. Un intermediario in questo caso sarà responsabile della verifica dell'identità delle parti e del monitoraggio delle attività illecite e dei pagamenti tra i conti tutelando maggiormente la privacy degli utenti nei limiti della legge.

Vantaggi e svantaggi delle CBDCs

Le CBDCs forniscono i seguenti vantaggi:

  • Le CBDCs semplificano il processo di attuazione della politica monetaria e delle funzioni governative;
  • Le wholesale CBDCs automatizzano il processo tra le banche;
  • Le retail CBDCs stabiliscono una connessione diretta tra i consumatori e le banche centrali e quindi possono anche velocizzare la distribuzione di sussidi governativi o il calcolo e la raccolta delle tasse;
  • Le CBDCs eliminano i rischi connessi alla presenza di intermediari nei processi di pagamento. Qualsiasi rischio residuo che rimane nel sistema ricade sulla banca centrale;
  • È possibile calibrare la privacy in un sistema CBDC. Un sistema retail CBDC value-based funziona come il contante e preserva la riservatezza delle transazioni tramite pseudonimi, funziona come un normale conto bancario e può godere delle stesse tutele della confidenzialità dei consumatori.

Tuttavia, allo stato attuale dell'arte, le CBDCs presentano anche i seguenti svantaggi:

  • Le valute digitali non risolvono ancora il problema della centralizzazione. Un'autorità centrale (la banca centrale) è ancora responsabile delle transazioni e ne controlla ancora i dati. Gli utenti dovrebbero rinunciare a un certo grado di privacy poiché l'amministratore è responsabile della raccolta e della diffusione delle identificazioni digitali. Il fornitore conoscerebbe quindi ogni transazione effettuata. Ciò fa emergere problemi di privacy simili a quelli che affliggono i colossi della tecnologia e i fornitori di servizi internet (ISP). Per esempio, i criminali potrebbero trafugare delle informazioni ed abusarne, oppure le banche centrali potrebbero impedire le transazioni tra i cittadini;
  • Le questioni legali e normative relative alle CBDC pongono ancora interrogativi senza risposta. Quale sarà il ruolo di queste valute e chi le regolerà? Considerando i loro benefici nei trasferimenti transfrontalieri, dovrebbero essere regolamentati oltre confine? La sperimentazione delle CBDCs è ancora in corso, e questo potrebbe tradursi in un processo a lungo termine;
  • La portabilità di questi sistemi significa che una CBDC forte emessa da un paese straniero potrebbe finire per sostituire la valuta di un paese più debole. Ad esempio, il Dollaro Americano Digitale potrebbe sostituire la valuta locale di un paese più piccolo o di uno stato in fallimento.

Offerte confrontate

Inizia a cimentarti nel trading e confronta in pochi secondi le migliori piattaforme per investire.

Trading online

Confronta le migliori piattaforme

Piattaforme trading

Ultime notizie Trading

pubblicato il 15 febbraio 2024
ETF sì o no? Le ultime notizie dal mondo delle criptovalute

ETF sì o no? Le ultime notizie dal mondo delle criptovalute

Investire in ETF può essere una mossa vincente? Scopriamo le ultime notizie sul mondo del trading.
pubblicato il 29 gennaio 2024
Gli investimenti in criptovalute degli italiani

Gli investimenti in criptovalute degli italiani

Autorevoli agenzie di stampa hanno diffuso i risultati di sondaggi dell'Osservatorio Blockchain and Web3 della School of Management del Politecnico di Milano secondo i quali quasi quattro milioni di italiani hanno dichiarato di effettuare trading di bitcoin e di possedere criptovalute.
pubblicato il 11 gennaio 2024
Le previsioni su criptovalute e Bitcoin per il 2024

Le previsioni su criptovalute e Bitcoin per il 2024

Nel 2024, gli appassionati di trading di criptovalute potrebbero usufruire di ETF che replicano il tasso di cambio tra Dollaro USA e Bitcoin. I giganti USA dell’Asset Management potrebbero infatti seguire l’esempio di BlackRock che ha fatto da apripista per l’emissione di questi prodotti.
pubblicato il 24 ottobre 2023
Il “crollo” del mercato NFT: cosa sta succedendo?

Il “crollo” del mercato NFT: cosa sta succedendo?

Si può dire che il mercato degli NFT sia arrivato alla fine? Leggi le ultime notizie sul mondo del trading su Facile.it.
© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968