02 55 55 5 Lun-Sab 9.00-21.00

Il Bitcoin e le criptovalute riscuotono sempre maggiore interesse

Il Bitcoin e le criptovalute riscuotono sempre maggiore interesse

Il notevole aumento di valore del Bitcoin (BTC) e di altre criptovalute che ha avuto luogo nel mese di Novembre ha catalizzato l’interesse dei titoli delle maggiori e più blasonate testate finanziarie internazionali.

Chi aveva puntato sul trading delle criptovalute ha visto nuovamente aumentare il loro valore, dopo il notevole calo avvenuto nella prima metà dell'anno.

Portafogli in aumento

Il Bitcoin (BTC) e le altre valute digitali sono merci virtuali progettate come monete senza un'autorità di regolamentazione centralizzata che ne regoli l'emissione. Come una normale valuta fiat (cioè avente corso legale), queste divise traggono valore dall’accordo che i loro utenti hanno tacitamente conseguito in merito.

L’assenza di un'autorità centrale di garanzia aumenta però la volatilità del prezzo di queste valute. Per molti investitori questa incertezza è un'opportunità. Altri utenti invece ritengono che la Blockchain e la sua tecnologia del libro mastro distribuito (Distributed Ledger Technology) alla base dell’emissione di valute digitali possano garantire una maggiore garanzia di sicurezza.

Questo potrebbe essere il motivo per cui sta aumentando di anno in anno il numero di utenti di portafogli Blockchain a livello globale. L'entusiasmo per le possibilità della finanza decentralizzata (Decentralized Finance - DeFi) e dei gettoni non fungibili (Non Fungible Tokens - NFTs) sta crescendo, e le criptovalute di nuova generazione come Dogecoin e Shiba Inu continuano ad attirare l'attenzione della comunità finanziaria.

Una moneta volatile

Il valore di mercato o capitalizzazione delle criptovalute è pari al prezzo delle divise virtuali moltiplicato per il numero di monete nel mercato. Questo indice offre agli investitori in criptovalute la dimensione complessiva del mercato, mentre l'evoluzione di essa indica i flussi in entrata o in uscita rispetto ad ogni criptovaluta.

La capitalizzazione delle criptovalute è diminuita in maniera rilevante tra Maggio e Giugno di quest’anno. Alla luce della volatilità estrema di cui questa misura ha dato prova nella prima metà del 2021, molti commentatori finanziari hanno dubitato dell'affidabilità del Bitcoin e dei suoi cugini come strumenti di investimento.

Secondo alcuni, uno dei fattori che ha generato diminuzioni rilevanti e quasi verticali dei prezzi delle valute digitali è stata la decisione del Governo della Cina di arginare l'estrazione di criptovalute (mining) e la loro espansione all'interno del paese.

La capitalizzazione del Bitcoin è stata quella di maggior valore all’interno di quella complessiva del mercato delle monete digitali. Tuttavia, i prezzi delle altre valute digitali hanno dato prova di seguire un andamento erratico come quello che traccia la regina delle criptovalute. Di conseguenza, le valute digitali stentano ad affermarsi come mezzo di pagamento, ma consolidano il proprio ruolo di classe di investimento.

Contraltare per questo approccio è stata la clamorosa decisione di El Salvador, il cui Governo da quest'anno ha deciso di rendere legale l'uso del Bitcoin per i pagamenti, per tutelare i cittadini dall'inflazione galoppante che attanaglia cronicamente il paese.

Bitcoin supera i 60mila dollari

Nel mese di Novembre 2021, il prezzo di un Bitcoin ha superato 60,000 Dollari (53,000 Euro) risultando la criptovaluta più costosa, mentre Ether ha un costo circa 30 volte inferiore. Per tre volte nel 2021, a Febbraio, Aprile e Novembre, il prezzo del BTC ha frantumato il record di 65,000 Dollari (56,800 Euro) per poi ritracciare abbastanza repentinamente.

  • Il primo picco di volatilità è stato conseguente all'annuncio di Tesla (Nasdaq - TSLA), costruttore di auto elettriche quotato alla Borsa di New York, della possibilità di pagare i suoi prodotti con valute digitali e di aver acquistato BTC per un controvalore di 1.5 miliardi di Dollari. In seguito, Elon Musk, il mediatico imprenditore leader di Tesla, ha ridimensionato il suo entusiasmo per la criptovaluta facendone abbassare il prezzo in maniera rilevante.
  • Il valore del BTC è nuovamente aumentato quando Coinbase, la più grande piattaforma al mondo per lo scambio di criptovalute, ha annunciato la volontà di quotarsi alla Borsa di New York. Tuttavia, il timore di una maggiore regolamentazione governativa del settore e un grosso blackout energetico in Xinjiang, una regione della Cina (paese in cui si svolgono metà delle operazioni mondiali di mining), hanno portato ad una correzione del valore del BTC.
  • Il lancio di un ETF Bitcoin negli Stati Uniti ha portato al terzo aumento di prezzo. Gli ETF sono un tipo di fondi d'investimento a gestione passiva quotati in borsa che replicano molto fedelmente l’andamento di un indice preesistente, di panieri di beni o di valute. Il lancio di un ETF Bitcoin, con altri tre strumenti del genere destinati a seguire, consentirà grandi afflussi di risorse nella criptovaluta da parte di investitori istituzionali. Questa è stata una pietra miliare per un'ulteriore legittimazione del mercato delle divise digitali quali classi di investimento.

Il futuro delle criptovalute

L'offerta di Bitcoin è più scarsa di altre valute fiat come il Dollaro (la Fed, cioè la banca centrale USA, potrebbe stampare moneta a suo piacimento) e si ritiene che possa esaurirsi entro il 2040, nonostante aumenti la disponibilità di attrezzature più potenti per il mining. Come prevede la progettazione originale del BTC, quest'operazione diventa esponenzialmente più difficile e affamata di energia ogni quattro anni.

Nel 2021, l'estrazione di Bitcoin potrebbe eguagliare il consumo di energia di un piccolo paese. Inoltre si ritiene che solo pochi possessori di criptovalute, le cosiddette balene o whales, possiedono il 2% dei conti di proprietà anonima e circa il 92% di BTC disponibili.

Oltre a questo, la maggior parte delle persone che usano i servizi legati alle criptovalute in tutto il mondo sono clienti al dettaglio piuttosto che investitori istituzionali. Tutto ciò rende difficile da tracciare l'andamento dei prezzi del BTC, dato che i movimenti di una grande balena hanno già un impatto significativo su questo mercato.

Le criptovalute stanno anche beneficiando del fatto che le attività digitali stanno diventando sempre più parte delle strategie di investimento tradizionali (mainstream). Mastercard, il network globale di metodi di pagamento, ha recentemente annunciato la sua partnership con tre società di criptovalute con sede in Asia per lanciare carte di credito, di debito e prepagate che permetteranno agli utenti di convertire le loro monete digitali in valuta fiat.

Questi fattori, unitamente alle poche metriche disponibili per valutare il prezzo delle criptovalute, non consentono di formulare previsioni accurate in merito all'andamento della capitalizzazione di queste attività.

Trova la migliore piattaforma per te Confronta piattaforme
pubblicato da il 17 novembre 2021

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Ultime notizie Trading

News Trading

Banche

Scopri i dettagli, i prodotti e la storia delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

RECUPERO PREVENTIVI

Accedi con la tua email

Riceverai un’email che ti permetterà di fare accesso e di visualizzare i tuoi preventivi.

Accedi