Bollo auto per i residenti in Liguria: esenzioni, riduzioni, canali di pagamento, scadenze e sanzioni

La tassa regionale di proprietà dovuta da tutti coloro che possiedono almeno un veicolo a motore è nota come bollo auto e in quanto tassa di possesso, l'obbligo di pagamento si estingue solo perdendo la disponibilità del veicolo a seguito di cessione, demolizione o furto.

L’importo da pagare per questa tassa è commisurato a due dei parametri del mezzo; potenza massima espressa in kW e classe ambientale, che si ricavano da uno dei seguenti documenti:

  • libretto di circolazione;
  • certificato di proprietà;
  • documento unico di circolazione, introdotto per sostituire entrambi i precedenti.

Ad alcuni esempi di calcolo del bollo auto sarà dato ampio spazio in un successivo paragrafo, con le indicazioni necessarie per ottenere, in maniera alternativa quanto rapida, il valore esatto da versare per il bollo auto.

Scopri su Facile.it le offerte auto con anticipo zero e scegli tra un usato, un'auto nuova oppure una km 0. Se hai un budget limitato, scopri i modelli di auto invendute, invece, se vuoi evitare di doverti occupare di tutte le pratiche ed i costi di gestione dell'auto, puoi optare per la formula di noleggio a lungo termine.

Sommario

Scadenze e novità sul bollo auto in Liguria

Riguardo alle novità di quest’anno, la Legge di Bilancio 2022 non ha introdotto alcuna modifica di rilievo. Di conseguenza, fermo restando i sempre possibili ulteriori interventi di carattere regionale, attualmente scadenze, modalità di pagamento, esenzioni e riduzioni del bollo auto in Liguria risultano quelle in vigore nel 2021.

L’unica differenza da segnalare per il 2022 riguarda coloro che hanno pagato tramite carta di credito il bollo auto nei primi mesi del 2021, perché quest’anno non si otterrà il rimborso parziale garantito l’anno scorso dal Cashback di Stato, misura soppressa a partire da gennaio.

Si fa comunque osservare che alcune banche e gestori di carte di credito avrebbero previsto o prorogato una simile iniziativa; si consiglia pertanto di verificare questa possibilità con il proprio istituto di credito.

Chi non fosse interessato da alcuna delle esenzioni esposte nei paragrafi successivi sarà tenuto a pagare il primo bollo auto entro il mese di immatricolazione; entro il successivo qualora questa risalga agli ultimi 10 giorni del mese.

La scadenza del bollo auto ad ogni rinnovo annuale cadrà l’ultimo giorno del mese di immatricolazione.

Classe ambientale, esenzioni e riduzioni ecologiche

Se nell’introduzione è stato chiarito che l’importo del bollo dipende dall’impatto ambientale del veicolo, in virtù di potenza effettiva e classe ambientale, in questo paragrafo si proverà a metterne in evidenza la crescente rilevanza, non solo sul piano fiscale, in occasione dell’acquisto di un’autovettura, nuova o usata che sia.

Potenza e classe ambientale impattano sui consumi, sulle emissioni inquinanti e, di conseguenza, sui costi diretti, indiretti e fiscali.

Classe ambientale e benefici fiscali

L'impatto ambientale di ogni veicolo dipende dall’anidride carbonica prodotta per ogni chilometro di marcia, espressa in grammi di CO2/km; più un motore è potente, datato e logoro, più anidride carbonica produrrà durante la marcia e più alto sarà il suo impatto ambientale negativo.

Investire in un’automobile nuova ed ecologica, in altre parole, produce risultati tangibili non solo sull’ambiente, ma anche sui costi ordinari, straordinari e fiscali.

Si tenga quindi presente, valutando le offerte auto, che una classe ambientale compresa tra Euro 0 a Euro 3 individua gli automezzi più datati e inquinanti, mentre i propulsori più recenti ed ecologici sono Euro 6Euro 5 o in ultima istanza, Euro 4.

Esenzioni e riduzioni ecofriendly in Liguria

La Liguria offre una serie di esenzioni e riduzioni piuttosto articolata per gli autoveicoli più moderni ed ecologici, garantendo risparmi sul pagamento del bollo auto a diverse categorie di veicoli.

Per quanto detto dovrebbe essere adesso chiaro che le sole automobili a impatto ambientale nullo sono quelle elettriche, in quanto prive di emissioni. Per tali veicoli la Liguria garantisce l’esenzione dal pagamento del bollo auto per 5 anni dall’immatricolazione, dopodiché si pagherà ¼ dell’importo versato da un veicolo di pari potenza ma dotato di motore a combustione interna.

Viceversa, chi acquista un’auto omologata per la sola alimentazione a GPL/Metano, conforme alle direttive CEE, ottiene lo sconto immediato e per sempre del 75% sull’importo del bollo auto annuale.

Si completano le informazioni sulle esenzioni ecologiche ricordando che, con la Legge Regionale 29 dicembre 2021, la Liguria ha esteso queste agevolazioni alle seguenti categorie di veicoli:

  • 5 anni per le autovetture ad alimentazione ibrida benzina/elettrica, benzina/idrogeno o gasolio/elettrica, nuove di fabbrica e immatricolate nel 2022;
  • 5 anni per i veicoli nuovi immatricolati nel 2022 a doppia alimentazione benzina/GPL o benzina/metano, gasolio/GPL, gasolio/metano appartenenti alle categorie internazionali M1 e N1. Si considerano tali anche i veicoli appartenenti alle categorie internazionali M1 e N1, omologati dal costruttore con alimentazione a benzina/gasolio su cui viene installato un sistema di alimentazione a GPL o metano, collaudato dopo l’1/1/2022 ma prima dell’immatricolazione;
  • 4 anni per i veicoli omologati con alimentazione a benzina/gasolio nelle categorie internazionali M1 e N1 su cui è installato, per la prima volta, un sistema di alimentazione a GPL/metano collaudato nel 2022.

Si rimanda al paragrafo seguente per le ulteriori esenzioni dal pagamento del bollo auto disponibili in Liguria.

Ulteriori esenzioni in Liguria

La Liguria garantisce anche le seguenti riduzioni ed esenzioni:

per i veicoli ultratrentennali l’esenzione dal pagamento del bollo, purché l’autoveicolo non sia adibito a uso professionale, è automatica e non vi è quindi necessità di fare domanda alcuna o di iscriverlo a un registro storico;

i veicoli prodotti da meno di 30 e da più di 20 anni, di rilevanza storica e regolarmente iscritti a uno dei registri riconosciuti, a partire dal 2019 pagano il 50% del bollo auto, purché il Certificato di Rilevanza Storica, CRS, sia annotato sul libretto di circolazione;

per i veicoli utilizzati da una persona diversamente abile è prevista l’esenzione totale dal pagamento del bollo, anche se il mezzo è intestato a un familiare che l’ha in carico; il mezzo dev’essere di cilindrata inferiore ai 2000 cc, se a benzina, o 2800 cc se diesel e l’istanza di esenzione dovrà essere presentata direttamente ai seguenti sportelli ACI:

  • Direzione Territoriale ACI di Genova VIA ANGELO CARRARA 250 - PEC ufficioprovincialegenova@pec.aci.it
  • Unità Territoriale ACI di La Spezia VIA G. COSTANTINI 16 – 18 - PEC ufficioprovincialelaspezia@pec.aci.it
  • Unità Territoriale ACI di Savona VIA NIZZA 14 - PEC ufficioprovincialesavona@pec.aci.it
  • Unità Territoriale ACI di Imperia VIA T. SCHIVA 11/19 - PEC ufficioprovincialeimperia@pec.aci.it

Il modulo per la richiesta di esenzione può essere richiesto in ACI o scaricato dal sito internet.

Esempi di calcolo del bollo auto in Liguria

Calcolare l’importo del bollo auto è un’operazione alla portata di tutti in Liguria, purché si sia a conoscenza dei due parametri fondamentali: potenza effettiva e classe ambientale.

Classe ambientale Bollo auto per kW di potenza

  • Euro 0 3.00 €/kW fino a 100 kW + 4.50 €/kW per ogni kW supplementare
  • Euro 1 2.90 €/kW fino a 100 kW + 4.35 €/kW per ogni kW supplementare
  • Euro 2 2.80 €/kW fino a 100 kW + 4.20 €/kW per ogni kW supplementare
  • Euro 3 2.70 €/kW fino a 100 kW + 4.05 €/kW per ogni kW supplementare
  • Euro 4-5-6 2.58 €/kW fino a 100 kW + 3.87 €/kW per ogni kW supplementare

Per illustrare il metodo di calcolo del bollo auto in Liguria, si faccia l’ipotesi di voler acquistare una vettura a benzina con una potenza 55 kW in classe ambientale Euro 6; utilizzando lo schema riportato sopra, quinto rigo, verifichiamo che per ogni kW si pagheranno 2.58 €, ottenendo un totale di 55 x 2.58 €, ovvero 141.90 .

D’altro canto, acquistando un’autovettura elettrica appena immatricolata e con la stessa potenza, non si pagherà nulla per 5 anni e dal sesto in poi si verserà solo ¼ dell’importo calcolato, ovvero 35.48 € l’anno, con uno sconto definitivo del 75%.

L’altra categoria di veicoli che beneficiano di un’importante riduzione del bollo auto è quella dei mezzi omologati di fabbrica per l’esclusiva alimentazione a GPL o a metano, vetture che pagheranno a vita solo ¼ del bollo auto.

Per completezza, si fa presente che conoscendo numero il di targa, la potenza e la data di immatricolazione ci si può informare sull’entità della tassa di proprietà grazie al servizio offerto dal sito dell’ACI.

Collegandosi al sito aci.it e cliccando su Bollo Auto e a seguire su Calcola il bollo, si otterranno le indicazioni per inserire i dati necessari e ottenere l’importo da pagare. Attraverso questo strumento è inoltre possibile, per i residenti in Liguria, verificare il pagamento delle ultime annualità ed eventualmente procedere al pagamento.

Canali di pagamento del bollo auto in Liguria

La disponibilità di canali di pagamento del bollo auto in Liguria è capillare sul territorio e altrettanto disponibile online e attraverso applicazioni mobili fornite da terzi convenzionati:

  • pagoBollo on line, servizio online di ACI;
  • delegazioni ACI;
  • agenzie Sermetra;
  • punti vendita Mooney;
  • Poste Italiane, mediante pagamento on-line, allo sportello e attraverso gli altri canali disponibili alla clientela;
  • punti vendita Lottomatica;
  • agenzie di pratiche auto autorizzate sul territorio: Isaco, PTAvant, Stanet, Agenzia Italia Net Service;
  • banche e altri operatori aderenti all’iniziativa PSP tramite i canali resi disponibili: Home Banking, sportelli bancari, APP per smartphone e tablet, esercizi commerciali.

In Liguria non è ancora disponibile il servizio di domiciliazione bancaria del bollo auto.

Bollo auto: sanzioni per ritardato pagamento

Pagando il bollo auto in ritardo si andrà incontro all’addebito di sanzioni e interessi nella misura riportata dal seguente schema:

  • 0.1%, per ogni giorno di ritardo, più interesse legale giornaliero, pagando entro 15 gg dalla scadenza;
  • 1.5% più interesse legale giornaliero, pagando entro 30 giorni;
  • 1.67% più interesse legale giornaliero, pagando entro 90 giorni;
  • 3.75% più interesse legale giornaliero, pagando entro l’anno.

Per quest’anno l’interesse legale equivale all’1.25%.

Auto in pronta consegna Risparmia fino al 40%

Offerte confrontate

Confronta le offerte di noleggio auto a lungo termine su Facile.it e risparmia sulla tua auto a noleggio. Bastano 3 minuti!

Guide al noleggio auto

Guide auto

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure