Serve assistenza?
02 55 55 5

Tutto sulla fatturazione elettronica: cos'è, come si emette e sanzioni

28 gen 2019 | 3 min di lettura

conti_news_tutto_sulla_fatturazione_elettronica_cos_e_come_si_emette_e_sanzioni

Seppur all'inizio la fatturazione elettronica abbia creato non poche discussioni, ad oggi si cominciano a comprendere i primi ed importanti vantaggi che ne possono derivare. Proprio in virtù di ciò, il Governo, con il Decreto Fiscale 2019 dopo un lungo periodo di forte indecisione e proroghe, ha finalmente introdotto la tanto attesa fattura elettronica che andrà a sostituire definitivamente quella cartacea.

Conti Correnti: trova il più vantaggioso
Conti Correnti: trova il più vantaggioso

La maggior parte degli emittenti sono stati colti impreparati, ma altri avevano già messo in atto tale sistema spontaneamente: ne è un esempio Shisheido, il brand colosso nel campo della cosmetica, che già nel 2010 aveva deciso di dematerializzare la documentazione dei clienti, inviandola in formato PDF via e-mail o posta elettronica certificata.

Ma per Gerri Cipollini, amministratore delegato di Digithera, la fatturazione elettronica da sola non risulta sufficiente: bisognerebbe, al contrario, digitalizzare tutti i processi e non solo un singolo step. Inoltre, come sottolinea Sergio Pellone, commercialista partner di Talea, tale nuovo iter potrebbe non risultare efficiente nella lotta contro l'evasione fiscale, così come invece è stato affermato più volte dal Governo: ''Non ci saranno più errori sulle dichiarazioni dell'Iva, ma chi non emetteva fatture prima continuerà a non emetterle'', ha dichiarato.

Al contempo, però, anch'egli concorda sul vantaggio pratico relativo allo snellimento delle tempistiche, il quale consentirebbe ai commercialisti di potersi dedicare a servizi di maggior importanza. Tramite l'adozione di tale nuova procedura, si riceverà anche un immediato riscontro, utile a comprendere se la fattura è stata recepita correttamente dal cliente e i dati riferiti ad importo ed Iva saranno inoltrati direttamente all'Agenzia delle Entrate, senza eseguire step aggiuntivi.

Per chi ancora sia alla ricerca di una guida che spieghi in maniera semplice l'iter da seguire per la fatturazione elettronica, l'associazione GS1 Italy ha pubblicato un vademecum all'interno del quale è riportata anche una definizione della nuova fattura. Entrata in vigore dal 1° Gennaio 2019, la fattura elettronica è un documento XML che viene trasmesso mediante un Sistema di Interscambio (SdI). Il processo per l'emissione è molto semplice: innanzitutto bisognerà scaricare dal sito dell'Agenzia delle Entrate l'apposito software.

Dopo aver eseguito l'accesso con le proprie credenziali, si potrà compilare il documento, il quale dovrà essere firmato digitalmente dal soggetto emittente. Successivamente, si dovrà caricare il file sul Sistema di Interscambio, che si occuperà di inoltrarlo al cliente e al contempo di eseguire i controlli previsti dalla legge. Di rilevante importanza è quindi il Sid, che rappresenta il punto di passaggio obbligatorio, senza il quale non si potrebbe concludere la procedura correttamente.

C'è inoltre da tenere a mente che l'emissione della fattura elettronica è divenuta obbligatoria a tutti gli effetti e, per questo motivo, chi non si conforma a quanto stabilito dalla legge è soggetto all'applicazione di sanzioni.

Queste saranno le stesse previste per la vecchia procedura e saranno applicate sia a coloro i quali non inviano il documento tramite il Sistema di Interscambio, sia a chi non si attiva per regolarizzare le fatture scartate dal software. La grande novità riguarda lo slittamento dei termini relativi alla loro applicazione; così come è riportato dal decreto fiscale, è stato fissato al primo semestre per la generalità dei contribuenti e al 30 Settembre 2019 per i contribuenti mensili. L'importante è che l'emissione della fattura avvenga entro e non oltre le scadenze previste per la liquidazione dell'Imposta sul valore aggiunto: in caso contrario, sarà applicata la sanzione, ma ridotta del 20%.

Resteranno esonerate dalla fatturazione elettronica le imprese che applicano il regime forfettario, dei minimi o di vantaggio e altresì le operazioni relative a cessioni di beni ed erogazioni di servizi nei confronti di soggetti non residenti, sia comunitari che non.

Migliori Conti Correnti a zero spese

Costo annuo
Gratuito
i primi 30 giorni, poi da 7€ al mese
Banca:
Tot.
Prodotto:
Conto Aziendale
Carta di credito
Internet banking
Costo annuo
Gratuito
i primi 30 giorni, poi da 7€ al mese
Costo annuo
Gratuito
Banca:
Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia
Prodotto:
Conto Online Crédit Agricole
Carta di debito
Internet banking
Costo annuo
Gratuito
Costo annuo
Gratuito
per sempre
Banca:
BBVA
Prodotto:
Conto Corrente
Carta di debito
Internet banking
Costo annuo
Gratuito
per sempre
Costo annuo
Gratuito
fino ai 30 anni di età
Banca:
Fineco
Prodotto:
Conto Corrente
Carta di debito
Internet banking
Trading
Costo annuo
Gratuito
fino ai 30 anni di età
Costo annuo
Gratuito
se hai meno di 35 anni
Banca:
BPER Banca
Prodotto:
Conto BPER OnDemand
Carta di debito
Internet banking
Costo annuo
Gratuito
se hai meno di 35 anni

*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Ultime notizie Conti

pubblicato il 22 maggio 2024
Conto Corrente Arancio ING a maggio 2024

Conto Corrente Arancio ING a maggio 2024

Cerchi un conto corrente gratuito e ricco di vantaggi? Scopri la promo conto corrente ING su Facile.it! Chi apre Conto Corrente Arancio Più, questo mese risparmia a tutto tondo su canone, bonifici e prelievi.
pubblicato il 21 maggio 2024
Quanto guadagni se apri un conto deposito a maggio 2024

Quanto guadagni se apri un conto deposito a maggio 2024

Hai mai considerato l'apertura di un conto deposito per far crescere i tuoi risparmi? Facile.it ha confrontato i migliori conti deposito e individuato tre prodotti che permettono di ottenere il maggior guadagno nel minor tempo. Te li sveliamo!
pubblicato il 20 maggio 2024
Rendimenti dei conti correnti bancari: il divario tra le regioni italiane

Rendimenti dei conti correnti bancari: il divario tra le regioni italiane

Le banche in Italia offrono rendimenti sui conti correnti molto diversi a seconda della regione. Emerge da un’analisi di FABI, che evidenzia un divario significativo tra le diverse zone del Paese.
pubblicato il 13 maggio 2024
Fisco e accertamenti: ecco come sono cambiate le cose

Fisco e accertamenti: ecco come sono cambiate le cose

Dal 30 aprile 2024 diverse novità riguardano i controlli tributari e l’accertamento fiscale. Oltre al decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze, che ha da poco individuato gli atti non previsti dal contraddittorio preventivo, entrano in gioco altre opportunità.

Guide ai conti

pubblicato il 22 maggio 2023
Come fare soldi: metodi per guadagnare denaro extra dai tuoi risparmi

Come fare soldi: metodi per guadagnare denaro extra dai tuoi risparmi

Come guadagnare più denaro? Come risparmiare più soldi? Alzi la mano chi, almeno una volta, non si è posto questa domanda. Ecco nove metodi extra per guadagnare e risparmiare.
pubblicato il 15 febbraio 2023
Calcolo ISEE: Come farlo e quando serve

Calcolo ISEE: Come farlo e quando serve

L'ISEE è un calcolo importante da fare per accedere a determinate agevolazioni statali. Per farlo, è possibile recarsi ad un CAF dove gratuitamente si occuperanno di prepararlo.
pubblicato il 13 settembre 2021
Differenze tra reddito e ISEE

Differenze tra reddito e ISEE

Qual è la differenza tra ISEE e la Dichiarazione dei Redditi? Per accedere a bonus e agevolazioni fiscali di ogni tipo, si tratta di informazioni fondamentali.
pubblicato il 25 marzo 2021
Salvadanaio online: cos'è

Salvadanaio online: cos'è

Il salvadanaio online è un modo per accantonare piccole somme di denaro in vista di una spesa futura o di un obiettivo da raggiungere. Ecco dunque cos’è e come funziona il salvadanaio digitale.
pubblicato il 26 febbraio 2020
Come cambiare il conto corrente in 3 passi

Come cambiare il conto corrente in 3 passi

Passare da un conto corrente ad un altro non è una scelta da prendere con leggerezza, ma bisogna sapere come muoversi e come fare per evitare penali per clausole che avevamo dimenticato...
pubblicato il 8 febbraio 2020
Conto corrente e accredito della pensione: come funziona

Conto corrente e accredito della pensione: come funziona

La richiesta di accredito della pensione su conto corrente può essere fatta al momento della presentazione presso l’INPS della stessa domanda, ma anche in un successivo momento grazie all’ausilio di uno specifico modulo da compilare. Ecco una guida per sapere tutto sull'accredito della pensione.
pubblicato il 25 novembre 2019
Conto Deposito: i vantaggi

Conto Deposito: i vantaggi

Il conto deposito ti consente di gestire e far crescere i tuoi risparmi in modo veloce e sicuro, direttamente online. Scopri i tanti i vantaggi che puoi ottenere utilizzando questa nuova forma di investimento.
pubblicato il 11 settembre 2019
Bonifico istantaneo: cos'è, come funziona e quanto costa

Bonifico istantaneo: cos'è, come funziona e quanto costa

Il bonifico istantaneo è uno strumento di pagamento che consente di trasferire e ricevere denaro in pochi secondi. I costi dell'operazione variano a seconda della banca e sono di poco superiori a quelli del bonifico tradizionale.
© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968