Serve assistenza?
02 55 55 5

Fondi pensione aperti: cosa sono e come aderire

conti guide fondi pensione aperti cosa sono e come aderire
Le 3 cose da sapere:
  1. 1

    Forma pensionistica integrativa in grado di garantire benefici

  2. 2

    Vengono istituiti da agenzie bancarie e da compagnie assicurative

  3. 3

    Ciascun lavoratore può attuare tale formula in maniera individuale o collettiva

Conti Correnti: trova il più vantaggioso
Conti Correnti: trova il più vantaggioso

I fondi pensione aperti fanno parte delle tre tipologie di forme pensionistiche integrative in grado di garantire evidenti benefici a chi può e decide di accedervi. Di ciascun fondo se ne occupano le imprese assicurative, le Società di Gestione del Risparmio, le banche e le Società di intermediazione Mobiliare. Scopri insieme a Facile.it tutte le caratteristiche sia dei fondi pensione aperti che dei fondi pensione chiusi, scoprendo ogni requisito utile per usufruirne senza alcun tipo di limitazione. Entriamo, dunque, nei particolari e vediamo i punti di forza delle varie modalità.

Sommario

Fondi pensione aperti: caratteristiche e funzionamento

I fondi pensione aperti vengono istituiti direttamente da agenzie bancarie e da compagnie assicurative. Ciascun lavoratore può attuare tale formula sia in maniera individuale che collettiva, con il capitale versato che viene subito separato rispetto all'attività portata avanti dall'istituto bancario e dall'ente che lo elargisce. Ciascuno dei fondi pensione viene retto da un Regolamento molto elaborato, che deve definire ogni singola caratteristica degli stessi. Il lavoratore dipendente privato è tenuto a scegliere sia l'importo che la frequenza dei versamenti. Al tempo stesso, il lavoratore dipendente pubblico ha l'opportunità di versare in maniera periodica una somma di denaro per dare forma al flusso Tfr. Se l'adesione è di tipo collettivo, le modalità relative alla contribuzione e al versamento di capitali dipendono anche contratti collettivi aziendali. In ogni caso, quando un qualsiasi lavoratore scende di aderire ad un fondo pensione aperto, può selezionare la tipologia di investimento che maggiormente si adatti alle proprie esigenze.

La scelta può essere modificata senza alcuna limitazione anche in un secondo momento.

Fondi pensione chiusi: caratteristiche e funzionamento

Al fianco dei fondi pensione aperti, sono messi a disposizione dei lavoratori anche i fondi pensione chiusi. Questi ultimi costituiscono un'altra opzione interessante per tutti coloro che hanno intenzione di costruire per se stessi una pensione integrativa che possa garantire liquidità per tutta la vita. In pratica, le associazioni dei datori di lavoro e i sindacati uniscono le loro forze per garantire ai vari soggetti una somma di denaro aggiuntiva in determinate circostanze. Ad una misura del genere può dunque aderire soltanto quel lavoratore dipendente che ha scelto di prendere parte ad una categoria che ha firmato un contratto di tipo collettivo. Una scelta del genere è irreversibile e deve essere effettuata fino ad un massimo di sei mesi dall'assunzione in una determinata azienda. Chi decide di ricevere il Tfr in azienda, può invece optare per l'adesione ad un nuovo Fondo senza pagare alcuna penale.

Chi non intende aderire ad un fondo pensione chiuso non può fare altro che selezionare un fondo aperto, un PIP o un cosiddetto fai-da-te.

Come aderire ad un fondo pensione aperto

Un fondo pensione aperto viene così denominato anche perché può accedervi qualsiasi genere di lavoratore dipendente, che sia individuale o collettivo. La situazione lavorativa non è un elemento da prendere in considerazione al momento della stipula, dato che come già detto si tratta di una formula che può essere attuata senza alcun genere di limitazione. È necessario soltanto presentare le dovute garanzie economiche e lavorative, compilare i vari documenti ed usufruire dei vantaggi derivanti da una tecnica assicurativa del genere. In questo modo, con pochi e semplici accorgimenti, ciascun lavoratore può usufruire di un fondo pensione aperto che possa garantirgli la massima tranquillità economica fino alla fine dei suoi giorni. Di conseguenza, questa formula assicurativa viene considerata come la più consigliata in assoluto.

Conti Correnti: trova il più vantaggioso

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Guide ai conti

pubblicato il 22 maggio 2023
Come fare soldi: metodi per guadagnare denaro extra dai tuoi risparmi

Come fare soldi: metodi per guadagnare denaro extra dai tuoi risparmi

Come guadagnare più denaro? Come risparmiare più soldi? Alzi la mano chi, almeno una volta, non si è posto questa domanda. Ecco nove metodi extra per guadagnare e risparmiare.
pubblicato il 15 febbraio 2023
Calcolo ISEE: Come farlo e quando serve

Calcolo ISEE: Come farlo e quando serve

L'ISEE è un calcolo importante da fare per accedere a determinate agevolazioni statali. Per farlo, è possibile recarsi ad un CAF dove gratuitamente si occuperanno di prepararlo.
pubblicato il 13 settembre 2021
Differenze tra reddito e ISEE

Differenze tra reddito e ISEE

Qual è la differenza tra ISEE e la Dichiarazione dei Redditi? Per accedere a bonus e agevolazioni fiscali di ogni tipo, si tratta di informazioni fondamentali.
pubblicato il 11 aprile 2018
Separazione e conto corrente cointestato: cosa fare

Separazione e conto corrente cointestato: cosa fare

Non è raro che i coniugi scelgano di cointestare il proprio conto corrente. Ma cosa succede al conto corrente cointestato nella separazione e come deve essere diviso il denaro in esso depositato? Ecco una guida per scoprire tutto quello che c'è da sapere sul conto corrente cointestato.
pubblicato il 25 marzo 2021
Salvadanaio online: cos'è

Salvadanaio online: cos'è

Il salvadanaio online è un modo per accantonare piccole somme di denaro in vista di una spesa futura o di un obiettivo da raggiungere. Ecco dunque cos’è e come funziona il salvadanaio digitale.
pubblicato il 3 gennaio 2019
Chiudere il conto corrente: come fare

Chiudere il conto corrente: come fare

Chiudere il conto corrente è semplice, basta sapere come muoversi. In questa guida puoi trovare le procedure da seguire, le spese eventuali da sostenere e le tempistiche solitamente previste.
pubblicato il 4 luglio 2018
Conto corrente e conto deposito a confronto

Conto corrente e conto deposito a confronto

Spesso si rischia di fare confusione tra conto corrente e conto deposito, ma è bene ricordare che si tratta di due prodotti diversi. Consulta la guida per scoprire caratteristiche e differenze.
pubblicato il 17 agosto 2019
Inbank: come gestire conto e carte online

Inbank: come gestire conto e carte online

Inbank è un servizio via web che ti offre la possibilità di gestire i vari conti e servizi bancari autonomamente. Leggi subito la guida su Facile.it per trovare tutte le informazioni utili e per capire se la tua Banca ha aderito all'inziativa.
© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968