Serve assistenza?
02 55 55 5

Come chiedere un rimborso per acquisti effettuati con carte di credito

13 ago 2021 | 2 min di lettura | Pubblicato da Salvatore B.

carta_di_credito_expert_speaks_rimborsi_per_acquisti_con_carta_di_credito

La tracciabilità delle transazioni è uno dei vantaggi che offre l’uso della carta di credito o carta di debito. Ciò offre un’agevolazione nelle procedure di rimborso. Il consumatore può di solito attivare queste ultime se non ha ottenuto ciò per cui ha pagato, ha ricevuto qualcosa di difettoso, rotto, oppure (nel caso di acquisti online) ha ricevuto qualche cosa che è diverso da come è stato descritto.

Carte e bancomat: trova la migliore

Cosa fare per chiedere un rimborso

Prima di contattare l’emittente della carta è sempre meglio provare a rivolgersi al venditore ed eventualmente attenersi alle procedure di reclamo di quest’ultimo. Procedure che sono di solito disponibili sul sito del commerciante. Se questi non fosse raggiungibile o non offrisse aiuto, allora bisogna contattare il gestore della carta o del sistema di pagamento tramite il quale si è conclusa la transazione.

È consigliabile tenere traccia delle comunicazioni intercorse con il venditore, con la società che ha emesso la carta ed eventualmente dell’intermediario di pagamento (Paypal, Stripe, Sofort o simili).

Tali riscontri potrebbero essere utili nel caso si verificassero contestazioni. Tuttavia è utile specificare che quando si verificano transazioni tra privati, anche con l’ausilio di piattaforme di intermediazione come eBay, è molto più complesso e difficile ottenere un rimborso.

Quanto tempo ho per chiedere un rimborso?

Le tempistiche variano secondo il commerciante. PayPal per esempio, come scritto sul sito dell’azienda, offre al consumatore 180 giorni di tempo dall’avvenuto pagamento per aprire una controversia. Per le carte di credito, queste scadenze variano in base agli emittenti.

Tipologie di rimborso

L’intestatario di una carta di credito o debito potrebbe chiedere il rimborso dei suoi soldi avanzando una richiesta di risarcimento per transazioni contestate o chargeback secondo le procedure dell’emittente. Anche in questo case è consigliabile chiedere per iscritto e tenere traccia delle corrispondenze.

Cosa fare in caso di contestazioni

Qualora il fornitore della carta accogliesse le richieste che il consumatore ha inoltrato, il commerciante potrebbe tuttavia contestare il rimborso, anche se questo fosse già avvenuto. Se poi il fornitore della carta negasse la richiesta di chargeback, l’acquirente può chiedere contezza di questa decisione. In alcuni casi specifici, il consumatore che lo ritenga opportuno può rivolgersi anche all’Arbitro Bancario e Finanziario, la camera arbitrale per la risoluzione di controversie che coinvolgono gli istituti di credito.

Autore
salvatore-bruno

Giornalista finanziario che ha lavorato a Londra, Parigi e Milano presso il Gruppo Financial Times, Acuris (in precedenza Mergermarket), Euromoney ed altre testate specialistiche.

Ultime notizie Carte

pubblicato il 22 maggio 2024
Bonus nella busta paga di gennaio 2025: quanto si riceverà e chi ne ha diritto

Bonus nella busta paga di gennaio 2025: quanto si riceverà e chi ne ha diritto

A gennaio 2025 una parte dei lavoratori dipendenti riceverà in busta paga 100 euro in più. In realtà chi avrà i requisiti per ricevere il bonus riceverà, detratte tasse e contributi, un aumento netto che varierà tra 61 e 74 euro.
pubblicato il 17 maggio 2024
Le carte conto con e senza IBAN di maggio 2024

Le carte conto con e senza IBAN di maggio 2024

Cerchi la migliore carta conto? Se hai bisogno di una carta con IBAN senza conto corrente, con limiti di prelievo flessibili, commissioni gratuite e altri vantaggi, sei sul sito giusto, perché Facile.it ti aiuterà a individuarla!
pubblicato il 15 maggio 2024
Bonus trasporti 2024: in arrivo con la "Carta Dedicata a te"

Bonus trasporti 2024: in arrivo con la "Carta Dedicata a te"

Il nuovo bonus trasporti 2024 erogato senza che sia necessario fare domanda. È in arrivo con la "Carta Dedicata a te", destinata a chi ha un Isee sotto i 15.000 euro.
pubblicato il 14 maggio 2024
Confronto tra carte di credito gratuite a maggio 2024

Confronto tra carte di credito gratuite a maggio 2024

L’era delle carte di credito inaccessibili è finita: grazie alle carte di credito gratuite risparmi a tutto tondo e accedi ad un mondo di vantaggi! Dai uno sguardo alle carte di credito senza costi disponibili su Facile.it: ecco le migliori carte di credito gratuite di maggio 2024.

Guide alle carte

pubblicato il 31 maggio 2023
Carte Prepagate Ricaricabili in Tabaccheria: Le migliori

Carte Prepagate Ricaricabili in Tabaccheria: Le migliori

Vuoi cercare una carta ricaricabile che puoi gestire anche in tabaccheria, online o agli sportelli? Cerca tra le migliori che puoi attivare direttamente online su Facile.it
pubblicato il 13 febbraio 2023
Carte Virtuali: Cosa sono, come funzionano e quando usarle

Carte Virtuali: Cosa sono, come funzionano e quando usarle

Le carte virtuali servono per effettuare pagamenti on line in modo veloce, pratico e sicuro. Possono essere usa e getta o temporanee. In quest'ultimo caso avranno una data di scadenza.
pubblicato il 24 marzo 2021
Come funzionano i pagamenti con carta contactless

Come funzionano i pagamenti con carta contactless

Pagare in contactless con la propria carta, permette di effettuare una transazione sicura, comoda e molto veloce. Scopriamo le principali caratteristiche e soprattutto quale sia il funzionamento che lo consente.
pubblicato il 14 ottobre 2020
Apple Pay: come funziona e come attivarlo senza alcun problema

Apple Pay: come funziona e come attivarlo senza alcun problema

Apple Pay è un sistema di pagamento utile, che nell’ultimo periodo si sta sviluppando sempre di più. Sempre più persone lo utilizzano con frequenza per effettuare i propri acquisti in modo semplice e veloce. Ecco tutte le informazioni necessarie su Apple Pay.
pubblicato il 3 giugno 2020
5 regole per usare la carta di credito in sicurezza

5 regole per usare la carta di credito in sicurezza

La carta di credito è uno strumento sempre più utilizzato anche per effettuare i pagamenti online, esponendo i dati sensibili a possibili minacce se non vengono applicate le giuste misure di sicurezza. Ecco le regole da seguire per acquistare senza pericolo.
pubblicato il 25 maggio 2020
PayPal: cos'è e come funziona

PayPal: cos'è e come funziona

PayPal è la piattaforma digitale per il trasferimento di denaro, creata nel 1998\. Come funziona esattamente? Una guida per capire di cosa si tratta e come è possibile pagare con questo strumento.
pubblicato il 29 febbraio 2020
Noleggio auto: quali sono le carte di credito accettate?

Noleggio auto: quali sono le carte di credito accettate?

La crisi economica e la necessità di seguire le tendenze del momento hanno favorito nuove forme di commercio che permettono di possedere auto nuove senza necessariamente acquistarle. Se il noleggio è la forma più diffusa ci si chiede oggi: come pagare una macchina noleggiata?
pubblicato il 5 febbraio 2020
Disdetta della carta di credito: come fare

Disdetta della carta di credito: come fare

Se si possiede una carta di credito ma viene utilizzata raramente, potrebbe essere conveniente disdirla, per evitare di pagare canoni inutili. Ecco, dunque, come effettuare la disdetta della carta di credito.

Prodotti

Leggi i dettagli e le caratteristiche dei principali circuiti di pagamento e delle carte più diffuse in Italia.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968