02 55 55 5 Lun-Sab 9.00-21.00

Dove si fa la spesa più conveniente in Italia?

Dove si fa la spesa più conveniente in Italia?

Gli italiani, secondo i dati ISTAT del 2020, per la spesa - alimentare e non - spendono in media 6.853 euro all’anno, a testa; in media, 2.328 euro al mese per nucleo familiare-tipo (3-4 persone).

Però si tratta, appunto, di medie statistiche.

In realtà, da Nord a Sud, c'è chi spende di meno e chi di più, a seconda dei prezzi al dettaglio nella sua zona.

1.148 negozi esaminati

Altroconsumo ha reso pubblica l'inchiesta annuale che mappa i supermercati più convenienti nel nostro Paese. Ha esaminato i prezzi di 125 categorie di prodotti alimentari, di cibo per animali domestici, di quelli per la cura della casa e della persona in 1.148 negozi (230 iper, 599 super e 319 discount), presenti in 70 capoluoghi di provincia.

In testa i discount

In base alla scelta del tipo di catena, si può risparmiare parecchio. Per quanto riguarda i discount, Eurospin arriva primo. Tra super e ipermercati, vince Famila. I discount occupano le prime 8 posizioni assolute sul fronte della spesa conveniente: al primo posto c'è Aldi.

Dipende dalle marche

Per quel che riguarda i prodotti con marche del produttore, sono in testa Famila Superstore, Spazio Conad (ipermercato) e Carrefour (ipermercato). I più appetibili prodotti a marchio, cioè quelli commercializzati col nome della catena di distribuzione anziché del produttore, sono venduti da Conad in tutti suoi tipi di punti vendita.

Rovigo sul podio

Tra le 70 città esaminate, qual è la meno costosa? Altroconsumo fa tagliare il traguardo a Rovigo (Veneto), dove c'è il negozio più conveniente d’Italia: lì si possono risparmiare fino a 1.720 euro all’anno. Si staglia l’Emilia-Romagna: Reggio Emilia e Modena, con 1.523 euro; Ravenna fino a 1.40 (idem a Brescia, in Lombardia).

Nel Centro-sud si spende di più

Anche quest’anno - sostengono i ricercatori di Altroconsumo - il Triveneto si conferma fra le zone della Penisola in cui si trovano i negozi più economici, con ben 20 punti vendita nelle prime 30 posizioni. Netta la differenza con le città del Centrosud, dove il risparmio scegliendo il supermercato più economico è pari al 2% (contro il 20% di Rovigo), circa 100 euro all’anno. Si tratta di Potenza, Pesaro, Pistoia, Sassari, Reggio Calabria, Foggia.

Se stai cercando le migliori carte di credito sul mercato, prova gratuitamente il comparatore di Facile.it!

Migliori carte di credito del mese

Banca:BBVA
Prodotto:BBVA Debit
Canone annuo zero
Banca:Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia
Prodotto:EasyPlus
Canone annuo zero
Banca:Banca Widiba
Prodotto:Widiba Debit
Canone annuo zero
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Confronta le carte di credito

Carte e bancomat: trova la migliore Confronto CARTE
pubblicato da il 5 ottobre 2021

Offerte confrontate

Confronta online le migliori carte di credito e trova la soluzione che fa per te.

Ultime notizie Carte

News Carte

Guide alle carte

  • Come funzionano i pagamenti con carta contactless

    Come funzionano i pagamenti con carta contactless

    Pagare in contactless con la propria carta,...

  • Carte di debito o carte Bancomat: le cose da sapere

    Carte di debito o carte Bancomat: le cose da sapere

    Spesso si sente parlare di carta di debito, un...

  • Carte prepagate: tipologie e funzionamento

    Carte prepagate: tipologie e funzionamento

    Le carte prepagate sono uno strumento di...

  • La Social Card: cos’è e chi può richiederla in 5 punti

    La Social Card: cos’è e chi può richiederla in 5 punti

    La Carta Acquisti è un prodotto che consente di...

Guide Carte

Prodotti

Leggi i dettagli e le caratteristiche dei principali circuiti di pagamento e delle carte più diffuse in Italia. Circuiti carte di credito

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure