Carte carburante: cosa sono e come funzionano

Carte carburante: cosa sono e come funzionano

Le carte carburante rappresentano un grande vantaggio economico per tutte le imprese dotate di parco auto, per i liberi professionisti che ogni anno spendono migliaia di euro in rifornimenti presso stazioni di servizio e, in generale, per tutti i soggetti in possesso di Partita Iva. Si tratta di carte di credito prepagate, dotate, oltre alla classica funzione di pagamento, di funzioni utili a gestire i consumi ai fini fiscali e ad ottenere le relative detrazioni.

Nel dettaglio, le carte carburante semplificano la certificazione dei rifornimenti effettuati, consentono di recuperare l’Iva e di ottenere sgravi fiscali in modo agevolato. In più, specie alle imprese con molti dipendenti, permettono di monitorare le spese sugli spostamenti reali effettuati.

Attualmente esistono due tipi di carta carburante: la carta carburante pura e la multifunzione. La prima, può essere utilizzata per il solo pagamento dei rifornimenti e per la gestione dei medesimi ai fini delle detrazioni fiscali. La seconda invece, è una vera e propria carta di credito: consente cioè di pagare diversi tipi di beni e servizi (compreso naturalmente il carburante).

Spesso, con il termine carta prepagata per carburante, si intende il cosiddetto Buono Carburante Elettronico o BCE, un particolare tipo di carta prepagata disponibile presso distributori come Agip o Eni in tagli da 50 euro in su.

Fra le offerte rientra DKV Card, una carta multiservizi e multimarca che consente di risparmiare, in oltre 65.000 punti di accettazione, fino a 20 centesimi al litro. Cadhoc è la carta-regalo convertibile in buono carburante presso Q8 e IP, ideale per chi compie tragitti frequenti rifornendosi nelle stazioni a marchio Q8 e IP. Edenred propone Carta UTA, una carta carburante prepagata senza vincoli, utilizzabile in 4.500 stazioni italiane. Soldo Business è una carta carburante aziendale, che permette di controllare online, in un click, l’intera cronologia e gli importi delle spese.

Non mancano poi, le carte ecosostenibili. DKV Card Climate è la carta perfetta per far viaggiare il parco auto in modo sostenibile, a impatto zero, perché aiuta a migliorare il bilancio di CO2 e a ridurre le emissioni nocive. Infine, la carta carburante Esso Card, permette di risparmiare, in oltre 2.400 stazioni in tutta Italia, fino a 3 cent/l sul prezzo alla pompa.

Migliori carte di credito del mese

Banca:BBVA
Prodotto:BBVA Debit
Canone annuo zero
Banca:ING
Prodotto:Carta di Credito Mastercard Gold
Canone annuo zero
Banca:American Express
Prodotto:Carta Oro
Canone annuo zero
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Confronta le carte di credito

Carte e bancomat: trova la migliore Confronto CARTE
pubblicato da il 6 agosto 2018

Offerte confrontate

Confronta online le migliori carte di credito e trova la soluzione che fa per te.

Ultime notizie Carte

News Carte

Guide alle carte

Guide Carte

Prodotti

Leggi i dettagli e le caratteristiche dei principali circuiti di pagamento e delle carte più diffuse in Italia. Circuiti carte di credito

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure