Serve assistenza?
02 55 55 5

Il Modello Ethereum Stock To Flow

trading news modello ethereum stock to flow

Gli appassionati di trading di criptovalute ne hanno riscontrato la volatilità che rende difficile conseguire decisioni di investimento informate. Il modello Ethereum stock-to-flow può essere utile a gestire il rischio.

Come nei mercati azionari tradizionali, gli investimenti in criptovalute si basano sulla previsione di dove potrebbero dirigersi i valori dei diversi strumenti acquistati.

Trova la migliore piattaforma per te
Trova la migliore piattaforma per te

Altri modelli potrebbero non essere adatti

L'applicazione dei modelli di investimento nei mercati tradizionali, spesso meno volatili, offre prova di affidabilità con strumenti finanziari più tradizionali. Le criptovalute richiedono tuttavia un approccio completamente diverso poiché il loro andamento può risentire di fattori che non impattano gli investimenti tradizionali.

Alcuni modelli, come la teoria delle onde di Elliott, tentano di prevedere i cambiamenti nel sentimento e nella psicologia degli investitori. Questi strumenti di analisi tecnica spesso falliscono perché si basano su troppe incognite e fattori di influenza. Le decisioni degli investitori non sono sempre uniformi e possono derivare da più che semplici variazioni di prezzo. Prevedere queste ultime non è così facile come questi modelli fanno sembrare.
Altri modelli, come il Rainbow Chart (grafico dell'arcobaleno), si basano su dati storici, ma il futuro non sempre si allinea con il passato.

Il modello stock-to-flow

Il modello Ethereum stock-to-flow misura lo disponibilità attuale della criptovaluta rispetto al flusso annuale di nuova estrazione.
Un rapporto più alto indica una maggiore scarsità, che a sua volta indica un valore più alto.
Gli investitori hanno originariamente applicato lo stock-to-flow all'oro e all'argento, ma da allora lo hanno modificato per applicarlo alle criptovalute, soprattutto Ethereum e Bitcoin. Le monete digitali, come le materie prime, sono scarse e costose da estrarre, quindi la loro fornitura e il loro flusso di offerta sono forse i fattori più significativi del loro valore. A differenza del modello originale, Ethereum stock-to-flow sostiene che tutta la scarsità è relativa.

A differenza di oro e argento, le criptovalute non si possono trasformare in prodotti o semilavorati. Di conseguenza, tutte le divise digitali godono di un'offerta potenziale, poiché gli investitori potrebbero vendere tutte le loro partecipazioni in qualsiasi momento.
Un valore alto di Ethereum stock-to-flow indica dunque una scarsità relativa, non assoluta. I progressi tecnologici nel mondo dell'estrazione dei metalli preziosi portano ad una più rapida disponibilità di questi, ma le azioni di dimezzamento (halving) dell'Ethereum conducono ad una più uniforme offerta della valuta. Ciò rende il rapporto stock-to-flow di Ethereum intrinsecamente molto più facile da prevedere.

Limiti del modello stock-to-flow

In acuni casi le previsioni del modello Ethereum stock-to-flow hanno tuttavia deviato dall'effettivo andamento dei prezzi della moneta digitale evidenziandone le carenze.
La semplicità del modello è vantaggiosa a volte, ma ne è anche un limite, poiché non può tenere conto di tutti i fattori che influenzano i prezzi di Ethereum. Per esempio, mentre può indicare la domanda, non la include nelle sue previsioni. Il cambiamento delle leggi sulle criptovalute e altri fattori esterni possono cambiare la domanda in modi che lo stock-to-flow non può prevedere.
Il modello non può neanche tenere conto di fattori come le interruzioni della blockchain, i cyberattacchi o il sentimento generale degli investitori. Cambiamenti inaspettati si verificano spesso nel mercato delle criptovalute ed influenzano le decisioni degli investitori. Data l'offerta limitata delle divise digitali rispetto ad altri strumenti, queste dinamiche hanno un impatto più pesante sul valore, portando a cambiamenti significativi e repentini.

Investire in Ethereum con il modello stock-to-flow

Nonostante queste carenze, imparare ad usare con le dovute cautele Ethereum stock-to-flow può dare risultati positivi. L'aumento dei rapporti stock-to-flow di Ethereum prevede che i prezzi della cripto cresca, almeno in teoria. Questa relazione può essere una guida per le decisioni di investimento.

Per esempio, un rapporto stock-to-flow pari a 50 o superiore indica un'alta scarsità relativa e suggerisce che potrebbero aumentare anche i valori di Ethereum. Specularmente, si potrebbe accumulare la divisa più quando il rapporto è basso ma si prevede un aumento in futuro.
Molti trader incorporano una combinazione di modelli nelle loro strategie per avere una visione migliore sia della domanda che dell'offerta.
Approcci ibridi come questo aumentano la sicurezza. Lo stock-to-flow può essere storicamente più accurato di altri modelli, non è abbastanza completo da essere usato da solo.
Quando si investe in criptovalute, si dovrebbe considerare l'aggiunta di questo modello agli strumenti di previsione che si utilizzano.

Pubblicato da Salvatore Bruno il 7 aprile 2022

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti, delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

© 2022 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968