Serve assistenza?
02 55 55 35 35

Come espandere la propria rete assicurativa

29 ott 2023 | 5 min di lettura

Adobe Stock 161193194

I titolari delle agenzie di assicurazione hanno sempre bisogno di affrontare le sfide del mercato per fidelizzare i clienti e acquisirne di nuovi. Se si desidera sapere come espandere la propria rete assicurativa, è essenziale conoscere le strategie di marketing e puntare sul fornire soluzioni utili e innovative ai consumatori. Ciò significa essere flessibili e prepararsi a cambiare e a migliorare la metodologia applicata al proprio lavoro. Un elemento altrettanto importante è selezionare con attenzione le persone, per individuare i profili di coloro che sono più sensibili alle proposte assicurative e disponibili a spendere. Scopri di più su Facile.it Partner.

Scopri come funziona Facile.it Partner

Come espandere la propria rete assicurativa con la cernita della clientela

Gli agenti interessati a espandere la propria rete assicurativa non devono telefonare a caso ai privati o comunque proporre le polizze in maniera indiscriminata a tutti. Si rischia di perdere tempo, far firmare contratti poco redditizi o addirittura in perdita e ottenere clienti con maggiori probabilità di aprire sinistri. Tra l'altro, contattare i consumatori senza un piano ben preciso, può far arrivare tardi perché sono già assicurati con la concorrenza. Per fare una selezione del target a cui destinare l'offerta, è bene considerare i punti di forza della compagnia, ovvero il ramo assicurativo in cui si è più forti. Ciò serve a mettere in evidenza il valore aggiunto e a comprendere a chi rivolgersi.

Conoscere approfonditamente una certa tipologia di persone o imprese, aiuta a mettere a punto la proposta e a interessare il cliente. Un modo per fare breccia nel potenziale acquirente è la capacità di colmare le lacune altrui, ad esempio fornendo coperture aggiuntive in relazione a determinati rischi o a situazioni particolari non contemplate dai contratti dei competitor. A tal proposito, risulta efficace un supporto nell'esame delle polizze in essere del possibile contraente, così da fargli notare la convenienza nel cambiare assicurazione. Per fare ciò bisogna avere bene a mente il tipo di persona a cui avanzare la proposta e, ovviamente, la tipologia di polizza da vendere.

Tra l'altro, ottenere copie dei contratti sottoscritti dai potenziali clienti con diverse compagnie assicurative è una strada eccellente per raccogliere informazioni sui concorrenti. Si può lavorare a creare un'offerta su misura sfruttando a proprio vantaggio le notizie su coperture, massimali e altri elementi delle polizze. Ci può volere tempo, ma il risultato arriva se si lavora con metodo. Battere la concorrenza significa conoscerla e mettere sul mercato qualcosa di meglio. Si possono anche aggiungere benefit gratuiti per attirare i contraenti, come ad esempio la consulenza assicurativa gratuita, al fine di aiutare la persona a scegliere le soluzioni più adeguate alle proprie esigenze. Si approfondiscono informazioni sul cliente e poi lo si conduce all'azione, ovvero alla firma del contratto.

Il risk management

Un aspetto essenziale per espandere la rete assicurativa con successo riguarda la valutazione dei rischi. Vendere polizze che portano alla certezza di dover pagare sinistri onerosi o che portano un guadagno molto basso o addirittura inferiore ai costi non ha nessuna utilità. Proprio per questo si devono scegliere i clienti. Nel processo di selezione va considerata la gestione del rischio, elemento interessante anche per il consumatore stesso, perché riguarda la sua sicurezza. Ecco perché è utile definire un target di persone a cui proporre i contratti. Vanno studiati a fondo i problemi e i rischi a cui la tipologia di clienti individuata è sottoposta.

Puntare a specifiche nicchie di mercato aiuta a predisporre e attuare la strategie più efficaci. I punti deboli relativi alle coperture e ai rischi reali devono trovare un'adeguata risposta. Questo aspetto costituisce il vero valore aggiunto con cui presentarsi ai potenziali contraenti, ciò che li può convincere a firmare. Come già accennato, esaminare le polizze che privati e imprese hanno attivato con altre compagnie permette di cogliere le opportunità, così da adottare le soluzioni migliori ai problemi irrisolti. Un altro accorgimento da considerare è l'incontro fisico. Per avere maggiore successo nell'attività di espandere la propria rete assicurativa, si devono prendere appuntamenti e vedere i possibili clienti di persona. Il principale investimento è il tempo da dedicare alla presentazione del materiale realizzato, sempre ricordandosi di essere utili ai consumatori. L'idea è quella di aprire loro gli occhi su determinati rischi.

La creazione della strategia

Seguire i consigli degli esperti sulla selezione della clientela e sull'esame approfondito dell'offerta della concorrenza è la via migliore per raggiungere l'obiettivo. Servono comunque alcune azioni per rafforzare la promozione e la presentazione delle proposte. Essere utili ai consumatori porta a un riscontro positivo, ma bisogna attirare l'attenzione per potersi sedere di fronte alle persone e illustrare i contratti con le loro coperture. Il futuro contraente va portato a fare un investimento importante sulla sua sicurezza. I preventivi su misura, mirati e diretti a un target preciso, rilasciati dopo una spiegazione esaustiva dei benefici e della gestione dei rischi sono fondamentali. Non si devono produrre offerte a caso.

Cosa ci vuole per supportare la strategia? Quali sono le azioni per far crescere l'attività nel campo assicurativo? Si tratta di usare alcuni strumenti per incrementare l'efficacia del lavoro sul campo. La chiave è la tecnologia, va sfruttato il mondo digitale, seguendo le sue regole. Una volta profilati i clienti, si possono creare comunicazioni mirate. Per trovare persone interessate a firmare nuovi contratti è indispensabile aumentare la presenza sul web per far conoscere l'agenzia e le sue polizze. Il segreto è e resta la personalizzazione dell'offerta.

La generazione dei contatti

Per ottenere contatti utili al fine di vendere nuove polizze, in qualsiasi ramo, è opportuno fare ricorso a specifici strumenti. In primo luogo è opportuno impiegare directory aziendali locali, così da individuare le imprese che possono avere interesse alla sottoscrizione di contratti per mettere al sicuro il lavoro svolto e le proprietà. Gli elenchi presenti online costituiscono la base di partenza. Creando una pagina web della propria agenzia, si ha modo di inserire un formulario per la raccolta dei dati di contatto. L'indirizzo internet del sito va aggiunto a ogni email, così da farlo circolare e conoscere. Le persone potranno facilmente chiedere informazioni e preventivi.

Potrebbe risultare efficace anche predisporre una newsletter, per tenere aggiornati i clienti sulle ultime novità in ambito assicurativo. Ciò fidelizza le persone e aiuta a trovare potenziali clienti. Grazie all'email marketing, le compagnie assicurative, secondo le statistiche del comparto, riescono a generare il 50% in più delle vendite rispetto a ogni altra strategia. Chiaramente, è essenziale adottare alcuni accorgimenti per fare in modo che si possa raggiungere l'obiettivo. I contenuti devono essere personalizzati, inserendo nei messaggi di posta elettronica riferimenti precisi per il ricevente. Va prestata molta attenzione alla grafica, al fine di rendere il formato digitale adatto alla lettura sui telefoni portatili.

News per Consulenti assicurativi

pubblicato il 6 febbraio 2024
Auto e maltempo: 4,6 milioni di italiani hanno subito danni

Auto e maltempo: 4,6 milioni di italiani hanno subito danni

Il fenomeno del maltempo in Italia ha causato danni significativi alle auto di milioni di italiani, 4,6 milioni per la precisione. Ma quasi la metà non aveva una polizza assicurativa dedicata a questo imprevisto.
pubblicato il 7 febbraio 2024
Successo del noleggio lungo termine: +15% di contratti nel 2023

Successo del noleggio lungo termine: +15% di contratti nel 2023

L'Unrae ha comunicato i risultati relativi al settore del noleggio auto a lungo termine in Italia nel 2023 che ha registrato un aumento del 15% rispetto all'anno precedente, raggiungendo la cifra di 710.552 contratti.
pubblicato il 8 febbraio 2024
Danni da maltempo: quando scatta l'obbligo di copertura assicurativa per le imprese

Danni da maltempo: quando scatta l'obbligo di copertura assicurativa per le imprese

L'obbligo di copertura assicurativa per i danni da maltempo rappresenta una misura importante per affrontare gli effetti del mutamento climatico in Italia. Sebbene le imprese debbano affrontare sfide nell'adeguarsi alle nuove disposizioni, questa normativa offre anche opportunità di crescita per l'industria assicurativa.
pubblicato il 7 novembre 2023
Requisiti, esame, procedure e obblighi della Sezione E RUI

Requisiti, esame, procedure e obblighi della Sezione E RUI

Tutto ciò che serve sapere per iscriversi alla sezione E RUI dell'IVASS. Scopri subito i dettagli su requisiti, esame, obblighi e procedure su Facile.it Partner!
© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968