02 55 55 5 Lun-Sab 9.00-21.00

Traffic Message Channel (TMC)

Il TMC, sigla che sta per Traffic Message Channel, indica lo standard internazionale di diffusione delle informazioni sul traffico. A questa sigla viene spesso associata quella di RDS (Radio Data System) ovvero il sistema che permette di inviare piccole informazioni digitali, sfruttando la tradizionale trasmissione radio FM.

Il sistema RDS, inoltre, sfrutta alcune codifiche per migliorare la ricezione dai satelliti GPS. Agli inizi degli anni '90, alcune autoradio in vendita nel Nord Europa erano già in grado di visualizzare sul display le informazioni sul traffico. Più tardi, anche in Italia si ebbe la loro diffusione ma venne subito soppiantata dalla vendita dei navigatori.

La Rai, prevedendo la rapida discesa del prezzo dei navigatori, avviò il primo servizio di diffusione RDS-Traffic Message Channel italiano nel Nord-Italia, il 1 luglio 1998 su Radiouno FM. Oggi, questo servizio è trasmesso da Raiuno-due-tre e copre tutta Italia. Il servizio è gratuito e cellularizzabile. Le notizie diffuse sono quelle del CCISS, certificate e autorizzate dal Ministero dell'Interno. Le informazioni sul traffico sono inviate al CCISS da ogni parte d'Italia utilizzando il protocollo DATEX. In futuro, si prevede che i vari TIC nazionali potranno scambiarsi le informazioni. Solo così si potrà avere una pianificazione ottimale dei viaggi in lungo e largo per l'Europa.

Infine, il Traffic Message Channel può essere considerata una funzione aggiuntiva dei navigatori di ultima generazione che, grazie al canale digitale, riescono a decodificare i dati viaggianti nell'etere relativi a code, traffico e viabilità; la praticità del suo utilizzo è rappresentata dalla visualizzazione sul display attraverso messaggi sonori o visivi. Il TMC controlla il tragitto alla partenza rilevando eventuali problemi di traffico dovuti a lavori, esegue, poi, verifiche durante il viaggio, segnalando utili deviazioni di percorso che fanno recuperare tempo su strada. I navigatori, ormai, sono considerati accessori di serie nei veicoli di nuova produzione, ma sono facilmente installabili in quelli che ne sono sprovvisti.

Vota la voce del glossario:
Valutazione media: 3,4 su 5 (basata su 6 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 25/11/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo