02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Distributori automatici: verso la ripresa dopo la pandemia

Distributori automatici: verso la ripresa dopo la pandemia

La pandemia ha fatto crollare gli affari delle oltre 3.000 aziende italiane che gestiscono distributori automatici di cibo e bevande. Un colpo non da poco, se si considera che si tratta della più ampia rete distributiva alimentare automatica d'Europa: oltre 802.000 macchine e più di 30.000 lavoratori.

Su Facile.it, specialista nel confronto di conti correnti online e altri prodotti finanziari, approfondiamo nel dettaglio la questione.

La ricerca

Nel 2020 l'emergenza sanitaria ha provocato un calo del 31% di fatturato. Lo scorso anno il business si è chiuso con la fatturazione per 1,6 miliardi di euro e 4,4 miliardi di consumazioni. Sono dati forniti da una ricerca svolta da Ipsos per conto di Confida (l'associazione italiana della distribuzione automatica).

In testa il caffè

Nel 2021 le aziende hanno ricominciato a salire la china: nei primi otto mesi dell'anno è stato raggiunto il +9,21% rispetto allo stesso periodo del 2020. Il campione del rilancio è stato il caffè (+12,13%), seguito dall'acqua in bottiglia (+10,88%). Però occorrerà ancora tempo per tornare ai vecchi tempi: rispetto a gennaio-agosto del 2019, il settore è ancora sotto del 15,17%.

Il peggio è passato, ma...

Massimo Trapletti, presidente di Confida, ammette: "I principali indicatori mostrano che il peggio è passato ma il settore non è ancora tornato ai livelli pre-pandemia. Cosicché l'associazione delle imprese fa quattro proposte di rilancio al Governo".

Quattro idee per il rilancio

Quali sono? Sostenere le aziende nella transizione ecologica, con incentivi adeguati. Sostenerle nella transizione digitale, favorendo un sistema di rottamazione dei distributori automatici vecchi, così da rilanciare anche le tecnologie italiane. Rivedere i criteri previsti per la distribuzione automatica nelle sedi della Pubblica Amministrazione (rappresenta il 18% del fatturato). Riformare le concessioni pubbliche, i cui canoni sono arrivati al 60-70% del costo dell’intera concessione, spesso rendendo i bandi antieconomici.

Offerte Conti Correnti online

Banca:Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia
Prodotto:Conto Crédit Agricole Online
  • Carta di debito
  • Internet banking
Costo annuo Gratuito
Banca:UniCredit
Prodotto:Conto My Genius
  • Carta di debito
  • Internet banking
Costo annuo Gratuito
Banca:Banca Widiba
Prodotto:Testing
  • Carta di credito
Costo annuo Zero spese *il primo anno
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Migliori conti correnti apertura online

Conti Correnti: trova il più vantaggioso Confronto CONTI
pubblicato da il 26 novembre 2021

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Ultime notizie Conti

News Conti

Guide ai conti

  • Separazione e conto corrente cointestato: cosa fare

    Separazione e conto corrente cointestato: cosa fare

    Non è raro che i coniugi scelgano di cointestare...

  • Conto corrente: che cos’è e come funziona

    Conto corrente: che cos’è e come funziona

    Il conto corrente è uno strumento bancario...

  • Le spese del conto corrente: tutti i costi

    Le spese del conto corrente: tutti i costi

    La scelta del proprio conto corrente, lo...

  • Conto Deposito: i vantaggi

    Conto Deposito: i vantaggi

    Il conto deposito ti consente di gestire e far...

Guide Conti

Banche

Scopri i dettagli, i prodotti e la storia delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure