Serve assistenza?
02 55 55 5

L’anagrafe dei conti correnti in aiuto degli ex coniugi

conti news anagrafe dei conti correnti in aiuto degli ex coniugi

L’anagrafe dei conti correnti è stata vista, sin dalla sua introduzione, come uno strumento nato per ritorcersi contro il contribuente, per spiarlo e carpirne i segreti più nascosti, perlomeno quando si parla di gestione del denaro. Che questo non sia vero, poco importa: il sentire comune non ha preso di buon grado l’introduzione di questo importante strumento nato per contrastare l’enorme fenomeno dell’evasione fiscale.

Qualcuno, però, potrà finalmente cambiare idea scoprendo che una recente sentenza del Consiglio di Stato ha dato la possibilità di interpellare l’Anagrafe Tributaria nel caso in cui, nel corso di una causa di separazione, si abbia bisogno di stabilire la ricchezza effettiva dei due coniugi. In buona sostanza, le informazioni sui conti correnti, conti deposito e titoli di Stato non saranno accessibili solo alla Guardia di Finanza e all’amministrazione finanziaria ma anche, in caso di necessità provata: se è vero che l’anagrafe nasce come strumento per la lotta all’evasione fiscale è pur vero che queste informazioni possono dirimere altre questioni di tipo amministrativo. Come, appunto, nel caso di un coniuge che voglia conoscere l’effettiva ricchezza dell’ex moglie o marito per stabilire l’ammontare degli alimenti da passare.

Il Consiglio di Stato si è esposto favorevolmente perché, nel caso preso in esame che ora rappresenterà un precedente, in ballo vi è la tutela dei figli minori delle due parti in causa e il benessere della famiglia. La motivazione è quindi legittima e “qualificata” e il diritto dell’ex coniuge a sapere la verità è stato riconosciuto.

Tirando le somme, scopriamo che uno strumento che nasce per lottare contro l’evasione fiscale si rivela essere valido alleato a combattere la reticenza tra i coniugi in fase di divorzio nel dichiarare la propria disponibilità economica.

Pubblicato da Vittoria Giannuzzi il 23 maggio 2014

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

© 2022 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968