02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Qual è la differenza tra saldo contabile e saldo disponibile in conto corrente?

Il saldo contabile è la somma delle operazioni registrate sul conto fino a un certo momento; la somma dei movimenti sia a credito che a debito rilevate in un particolare momento comprende anche tutte le scritture contabili di operazioni con data valuta successiva a quella di calcolo del saldo. Quindi, nel saldo contabile, viene compresa la totalità dei movimenti registrati su un conto corrente ad una data specifica.

Il saldo disponibile è l’ammontare della liquidità effettivamente a disposizione del cliente; in questo tipo di saldo viene incluso l’ammontare delle operazioni effettuate ma non ancora contabilizzate oltre a quello del fido messo a disposizione sul conto corrente da parte della banca.

Il saldo del conto corrente non è altro che la differenza tra gli accrediti (cioè i soldi che vengono depositati sul tuo conto corrente) e gli addebiti (quelli che invece vengono tolti dal conto, per prelievi, spese, bollette ecc.).

Conti Correnti: trova il più vantaggioso Confronto CONTI »

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i migliori conti online, i conti correnti e deposito delle banche operanti sul territorio italiano.

Banche

Scopri i dettagli, i prodotti e la storia delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Guide ai conti

Guide Conti