Serve assistenza?
02 55 55 5

Carta di credito: chi può richiederla e come

carta_di_credito_guide_carta_di_credito_chi_puo_richiederla_e_come

Le 3 cose da sapere:

  1. 1

    Requisiti: cittadinanza italiana, maggior età, reddito dimostrabile

    1

    Requisiti: cittadinanza italiana, maggior età, reddito dimostrabile

  2. 2

    Per richiederla basta compilare una domanda e versare somma minima

    2

    Per richiederla basta compilare una domanda e versare somma minima

  3. 3

    Confronta le offerte di carta di credito e scegli l'opzione più adatta a te

    3

    Confronta le offerte di carta di credito e scegli l'opzione più adatta a te

Carte e bancomat: trova la migliore
Carte e bancomat: trova la migliore

Sommario

Carta di credito: come dice la parola stessa, si tratta di una carta che attesta il credito che la banca concede al titolare, permettendogli di spendere denaro anche prima di averlo effettivamente nella sua disponibilità. E’ evidente che una banca non ha alcun interesse ad erogare questo genere di servizio a chiunque, e quindi, prima di concedere una carta di credito, richiede determinate garanzie.

Carta di credito: chi può richiederla

I requisiti generali che le banche, Poste Italiane o altri emittenti chiedono per poter rilasciare una carta di pagamento è che il soggetto richiedente abbia cittadinanza italiana, oppure cittadinanza europea, o che abbia vissuto in Europa da almeno tre anni. Naturalmente le carte di credito possono essere rilasciate solo a soggetti maggiorenni, e a volte esiste un limite massimo d’età per esserne titolari, fissato in 70-75 anni. Per ottenere una carta di credito, in particolare una revolving, occorre avere un reddito dimostrabile (stipendio o pensione), mentre per le carte legate ad un conto corrente è sufficiente, appunto, essere titolari del conto al quale la carta è abbinata, con una disponibilità che corrisponda quanto meno al limite massimo di spesa.

Per richiedere la carta di credito non devi avere debiti e non devi essere iscritto al registro dei cattivi pagatori.

A volte gli istituti di credito chiedono garanzie aggiuntive, quali il mantenimento del conto corrente per alcuni mesi prima del rilascio della carta, l’obbligo di accreditare lo stipendio sul conto corrente abbinato, o coperture assicurative specifiche. Queste si rendono necessarie per tutelare la banca, da un lato, contro la possibilità di mancato rimborso del credito in caso di reddito discontinuo da parte del titolare, ma anche contro la possibilità di furto dei dati personali, dato il moltiplicarsi degli acquisti on line, che moltiplica tale rischio, nonostante i circuiti di pagamento siano sempre più sofisticati dal punto di vista della sicurezza. E’ quindi il rischio di frode a seguito di furto o smarrimento della carta o delle credenziali quello che più spaventa gli emittenti, anche perché in tal caso, fatta salva una franchigia di 150 euro, la banca è tenuta a rimborsare ogni spesa fatta in maniera illegale.

Carta di credito: come richiederla

Per ottenere una carta di credito occorre compilare una domanda indicando numero di carta di identità, codice fiscale, la documentazione che attesti il reddito (busta paga se il richiedente è un lavoratore dipendente, cedolino se è pensionato, dichiarazione dei redditi in caso di lavoratore autonomo) e il permesso di soggiorno in caso di richiedenti stranieri. Se la carta è collegata ad un conto corrente bancario, occorre versare su di esso una somma minima, che coincida almeno con il plafond concordato con la banca.

Carta di credito: dove richiederla

La carta di credito si richiede presso la banca nella quale sono depositati i nostri soldi, ma lo si può fare anche on line, nella sezione home banking, dove solitamente si trovano tutte le istruzioni relative alla procedura da seguire e ai documenti da allegare alla domanda.

Migliori carte di credito del mese

Canone annuo
zero
Banca
PostePay
Prodotto
Postepay Digital
Costi di attivazione
Gratuita
Canone annuo
zero
Canone annuo
zero
Banca
ING
Prodotto
Carta di Credito Mastercard Gold
Circuito
Mastercard
Costi di attivazione
zero
Canone annuo
zero
Canone annuo
zero
Banca
BBVA
Prodotto
BBVA Debit
Circuito
Mastercard
Costi di attivazione
zero
Canone annuo
zero
Canone annuo
Zero
Banca
Fineco
Prodotto
Fineco Card Debit
Circuito
Visa/Bancomat
Costi di attivazione
2,25€ (spedizione), versione virtuale gratuita
Canone annuo
Zero
Canone annuo
zero
Banca
American Express
Prodotto
Carta di Credito Oro
Circuito
AEC
Costi di attivazione
zero il primo anno, poi €20/mese
Canone annuo
zero

*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze

Offerte confrontate

Confronta online le migliori carte di credito e trova la soluzione che fa per te.

Guide alle carte

pubblicato il 15 giugno 2024
Carta di credito: come funziona e quanto costa

Carta di credito: come funziona e quanto costa

La carta di credito è sempre più diffusa, anche in Italia. Si tratta, infatti, di uno strumento di pagamento comodo e versatile. Vediamo quindi di che si tratta quando si parla di carte di credito.
pubblicato il 17 maggio 2024
Come fare una carta prepagata: la guida completa

Come fare una carta prepagata: la guida completa

Le carte prepagate sono diventate sempre più popolari come opzione di pagamento flessibile e sicura. Non solo consentono di tenere sotto controllo le spese, ma sono anche un'alternativa praticabile per coloro che non vogliono o non possono aprire un conto corrente bancario.
pubblicato il 24 marzo 2021
Come funzionano i pagamenti con carta contactless

Come funzionano i pagamenti con carta contactless

Pagare in contactless con la propria carta, permette di effettuare una transazione sicura, comoda e molto veloce. Scopriamo le principali caratteristiche e soprattutto quale sia il funzionamento che lo consente.
pubblicato il 14 ottobre 2020
Apple Pay: come funziona e come attivarlo senza alcun problema

Apple Pay: come funziona e come attivarlo senza alcun problema

Apple Pay è un sistema di pagamento utile, che nell’ultimo periodo si sta sviluppando sempre di più. Sempre più persone lo utilizzano con frequenza per effettuare i propri acquisti in modo semplice e veloce. Ecco tutte le informazioni necessarie su Apple Pay.
pubblicato il 3 giugno 2020
5 regole per usare la carta di credito in sicurezza

5 regole per usare la carta di credito in sicurezza

La carta di credito è uno strumento sempre più utilizzato anche per effettuare i pagamenti online, esponendo i dati sensibili a possibili minacce se non vengono applicate le giuste misure di sicurezza. Ecco le regole da seguire per acquistare senza pericolo.

Prodotti

Leggi i dettagli e le caratteristiche dei principali circuiti di pagamento e delle carte più diffuse in Italia.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte, noleggio a lungo termine) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968