Serve assistenza?
02 55 55 5
sky

Se non si è più interessati a guardare le numerose proposte di Sky, siano esse i film, lo sport, le serie, i documentari o la TV per ragazzi è possibile procedere con la disdetta del servizio. Ma come disdire Sky? La procedura è relativamente semplice, ma è importante sapere con certezza come completare la richiesta.

Gli abbonamenti Sky e la disdetta del servizio

Scegliere di abbonarsi a Sky significa sottoscrivere un contratto della durata di un anno il cui prezzo potrà variare in base al numero di pacchetti che vengono selezionati. Si può infatti scegliere di stipulare un abbonamento al solo pacchetto Sport o a quello del Cinema, alle serie TV o ai programmi dei ragazzi, oppure selezionare più canali per una televisione completa in ogni aspetto.

Il contratto, di durata annuale, viene rinnovato automaticamente allo scadere dell'anno, a meno di disdetta. Questa si potrà effettuare gratuitamente al termine dell'abbonamento per evitare un rinnovo successivo, ma non si può effettuare una disdetta ad abbonamento in corso senza pagare delle penali. Per questo motivo è importante sapere quando e come inoltrare la richiesta di disdetta in modo che questa venga effettuata in maniera completamente gratuita.

Si possono avere tre differenti tipologie di disdetta, ossia tre momenti in cui la disdetta potrà essere effettuata. La prima è entro quattordici giorni dall'attivazione: in questo caso la disdetta è gratuita poiché si usufruisce del diritto di recesso da un contratto, come da normativa vigente. La seconda tipologia è quella che viene effettuata prima della scadenza del contratto mentre la terza è alla scadenza del contratto.

Le procedure per la disdetta di Sky

Di seguito si vedrà in dettaglio come disdire Sky a seconda dei diversi casi presentati in precedenza.

Il diritto di recesso

La prima modalità di disdetta riguarda il diritto di recesso, ossia la possibilità di disdire un servizio entro quattordici giorni dalla sua attivazione. Questo tipo di disdetta è completamente gratuita per tutti i contratti sottoscritti a distanza, ossia online oppure telefonicamente. Per dare disdetta bisogna procedere telefonicamente chiamando il numero 02 917171, raggiungibile dalle 8:30 alle 22:30 tutti i giorni al costo di una chiamata verso rete fissa previsto dal proprio operatore.

Entro le 24 ore successive alla richiesta si riceverà una conferma della disdetta sia via SMS che tramite e-mail. Inoltre, entro trenta giorni dalla data dell'invio della disdetta si dovranno anche restituire eventuali apparecchi forniti in comodato d'uso come decoder o telecomandi.

La restituzione potrà essere fatta presso un centro autorizzato Sky che verificherà il buono stato degli apparecchi e rilascerà una ricevuta specifica di restituzione la cui copia andrà inoltrata a Sky. In caso di apparecchi danneggiati o mancata restituzione, potranno essere addebitate delle spese.

Disdire Sky prima della scadenza annuale

Se non si vuole mantenere l'abbonamento Sky per tutto l'anno ma sono già trascorsi i quattordici giorni del diritto di recesso, si potrà comunque disdire Sky, ma si dovrà pagare il costo di disattivazione, di poco più di dieci euro. Questa spesa può essere maggiore se il contratto firmato prevede una serie di promozioni speciali.

Anche in questo caso per procedere con la disdetta si dovrà telefonare allo 02 917171 e seguire le indicazioni per parlare con un operatore.

Sky propone spesso anche degli abbonamenti con partner quali Fastweb o TIM: in questi casi le modalità con cui inviare la disdetta possono essere diversi, per cui si consiglia sempre di controllare eventuali indicazioni.

Aspettare la scadenza del contratto per disdire Sky

Questa opzione di disdetta è completamente gratuita ma va ricordato che la richiesta deve essere inoltrata almeno trenta giorni prima della scadenza del contratto in modo da bloccare il rinnovo automatico. Anche in questo caso sarà necessario procedere telefonicamente contattando il numero sopracitato.

Decoder e altre apparecchiature Sky in comodato d'uso andranno restituite presso un centro autorizzato che rilascerà una regolare ricevuta da inoltrare a Sky.

Disattivare un pacchetto Sky

Quando si parla di disdetta del contratto Sky si intende esclusivamente l'annullamento dell'intero contratto. Se, invece, si dispone di un abbonamento che prevede la possibilità di visionare più pacchetti e si vuole eliminare o cambiare uno dei canali in abbonamento, non sarà necessario effettuare alcuna disdetta con comunicazione ma si potrà procedere direttamente dal sito di Sky.

Basterà quindi collegarsi alla propria pagina personale e, all'interno delle impostazioni, selezionare il tipo di servizio che non si vuole più seguire o, eventualmente, aggiungere un nuovo pacchetto tra quelli disponibili.

Pay TV: offerte Sky e Mediaset Premium
Pay TV: offerte Sky e Mediaset Premium

Operatori Pay TV

Scopri le informazioni societarie degli operatori Pay TV, con le offerte disponibili.

Ultime notizie Pay-Tv

Offerte confrontate

Confronta le tariffe Pay TV, scegli l'offerta migliore e richiedi l'attivazione on line.

Pay TV

Confronta le tariffe

Offerte Pay-tv

Pacchetti Sky

Ogni abbonamento Sky può essere composto da pacchetti diversi che comprendono i canali tematici della piattaforma televisiva via satellite.

Guide alle Pay TV

pubblicato il 8 settembre 2021
Europa League: dove vedere le partite in diretta

Europa League: dove vedere le partite in diretta

L'Europa League è la seconda competizione europea per club e ha vissuto una notevole trasformazione nel corso dell'ultimo anno. Infatti, la Uefa ha scelto di introdurre una nuova formula a 32 squadre.
pubblicato il 8 settembre 2021
Conference League: dove vedere le partite in diretta

Conference League: dove vedere le partite in diretta

La Conference League è la nuova competizione europea per club che, come importanza, viene dopo la Champions League e l'Europa League. Diverse piattaforme trasmettono le sue partite a costi contenuti.
pubblicato il 8 settembre 2021
Champions League: dove vedere le partite in diretta

Champions League: dove vedere le partite in diretta

Le partite di Champions League 2021-22 sono state protagoniste di una sfida interessante per quanto riguarda i diritti televisivi. Scoprire dove vederle può risultare importante per ogni appassionato.
pubblicato il 4 settembre 2021
Serie B: dove vedere le partite del campionato di calcio in diretta

Serie B: dove vedere le partite del campionato di calcio in diretta

È da poco cominciato il nuovo campionato di calcio e se vi interessa guardare le partite della serie B e non perdervi nemmeno un appuntamento, vi sono diverse piattaforme di streaming che le trasmettono in diretta. Per guardare la serie B, potete scegliere tra diverse piattaforme, vediamo insieme quali sono i costi per l'abbonamento e quali sono le gare trasmesse.
© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte, noleggio a lungo termine) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968