02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Pro e contro della fibra ottica

Addio rame, l’Italia sta scoprendo la fibra e inizia a navigare sempre più veloce. Nel nostro Paese la copertura della linea in fibra ottica continua a crescere, come confermano i dati dell’Osservatorio delle Comunicazioni dell’Autorità garante per le comunicazioni. Se a dicembre 2016 l’83,4% degli accessi da rete fissa passava dalla vecchia tecnologia, a fine dicembre 2020 la percentuale è scesa al 36,3%. Le connessioni con la linea utraveloce sono state l’anno scorso più di nove milioni.

Pochi secondi per scaricare un film

Anche l’offerta delle compagnie telefoniche si è ormai concentrata su queste tecnologie, e cambiando tipo di abbonamento oggi le famiglie hanno la possibilità di navigare a una velocità anche di dieci volte superiore. I vantaggi sono evidenti, si possono usare più dispositivi contemporaneamente, fare video chiamate, giocare online e trasferire allegati in poco tempo. Basti pensare che, secondo alle simulazioni online da Vodafone, per scaricare un video in HD da 2 Gigabite occorrono appena 16 secondi con la fibra, 2 minuti e 40 secondo con una fibra "mista" e più di 30 minuti con la classica Adsl. In più la connessione è fluida anche se si abita lontano dalla centrale.

A chi conviene

Navigare su fibra offre insomma tanti vantaggi, ma questo non equivale a dire che il passaggio convenga a tutti. Molti esperti, per esempio, fanno notare che la tradizionale Adsl con tecnologia in rame corre intorno ai 20 Mega, una velocità sufficiente a soddisfare le esigenze di una famiglia di tre persone senza troppe complicazioni. Inoltre, anche con le tecnologie di ultime generazioni, il rischio di rallentamenti non è scongiurato per sempre, e anche la connessione più efficace potrebbe essere rallentata da altri fattori: pc con poca memoria, smartphone e tablet poco aggiornati o obsoleti, la posizione del modem, senza contare gli orari e le giornate di punta, quando per esempio scatta l’aggiornamento dei software per milioni di utenti. La morale? Prima di cambiare tecnologia è bene fare un check up della propria "dotazione" e tenere conto di tanti fattori.

C’è fibra e fibra

C’è poi un altro mito da sfatare, quello della fibra a velocità supersonica. Non sempre le compagnie possono garantire il massimo della performance a tutti i clienti, e questo dipende dalla tecnologia che raggiunge l’aria di residenza. Per ottenere il top è necessario che l’utenza sia coperta dalla tecnologia Fiber to the home, (FTTH), e cioè che i cavi su cui viaggia la nuova connessione arrivino fino a casa. Solo in questo caso la velocità raggiunge il Gigabyte promesso. Lo scalino leggermente più in basso è quello della Fttb (Fiber to the building): significa che al cliente viene garantita una velocità altissima fino all’edificio, e da lì il segnale viene portato alle diverse utenze con la vecchia tecnologia (i cavi in rame). Le dispersioni sono basse e la velocità può comunque raggiungere qualche centinaio di Mbps al secondo. Se però i cavi arrivano solo fino al’armadio stradale, (si parla di Fiber To The Cabinet, FTTC), la connessione rallenta e si muove tra i 100 e 30 Mega, a seconda della distanza tra cabina e appartamento. Il rischio, insomma, è di avere prestazioni solo di poco superiori a quelle della vecchia Adsl.

Costi più alti

Nel dubbio, bisogna tenere presente che uno dei pochi "nei" della fibra è il costo dell’abbonamento mensile, di solito più alto del classico abbonamento Adsl. Al momento le proposte degli operatori sono in realtà in linea con i contratti tradizionali "voce + Adsl", persino più bassi in alcuni casi, ma si tratta per lo più di offerte limitate del tempo: alla fine del periodo promozionale la spesa mensile tende a salire di circa il 30%. Di certo, prima di firmare il contratto è necessario confrontare le condizioni del contratto (eventuale costo del modem, costi di disdetta, durata del vincolo di fedeltà, ecc), e accertarsi naturalmente che la nuova tecnologia garantisca davvero velocità e prestazioni altezza delle aspettative.

La linea telefonica

Un altro aspetto da mettere sul piatto della bilancia è quello della linea fissa, perché con la fibra anche la voce viaggerà sui nuovi binari. Una volta installato il modem il servizio potrà essere utilizzato collegando il telefono direttamente all’apparecchio. Viene da sé che in caso di guasto della linea si prederà anche l’uso del telefono. Inoltre, tutte le tradizionali prese telefoniche di casa non avranno più alcuna utilità, per riattivarle sarà necessario l’intervento del tecnico (a pagamento). Infine, i tempi: anche se dopo il cambio si potrà mantenere il vecchio numero, in genere passano alcuni giorni prima che la linea venga abilitata. Le compagnie si prendono in genere 20 giorni per effettuare il servizio ( i tempi massimi sono fissati nelle carte dei servizi di ciascun operatore). La procedura vuole che si concordi l'appuntamento con il tecnico, che consegna il modem e attiva la linea, oppure il dispositvo viene spedito, e solo dopo si concorda l’appuntamento con il tecnico.

pubblicato da il 29 giugno 2021

Autore

Foto Autore

Pugliese trapiantata in Emilia, giornalista professionista dal 2005, laurea in filologia romanza e master in giornalismo all’Università di Bologna.

Ultime notizie ADSL

News ADSL

Guide all'ADSL

  • Fwa: cos'è e a cosa serve

    Fwa: cos'è e a cosa serve

    Fwa è la sigla di Fixed Wireless Access ed è...

  • Disdetta fibra ottica: come fare, costi e tempi

    Disdetta fibra ottica: come fare, costi e tempi

    Le compagnie telefoniche prevedono modalità e...

  • Gestione resi Vodafone: come funziona

    Gestione resi Vodafone: come funziona

    Eseguire la gestione resi Vodafone non è affatto...

  • Da cosa dipende la velocità dell'ADSL?

    Da cosa dipende la velocità dell'ADSL?

    La velocità dell'ADSL è un criterio importante...

Guide ADSL

Compagnie telefoniche

Le compagnie partner di Facile.it sono gli operatori principali del mercato.

Operatori ADSL

RECUPERO PREVENTIVI

Accedi con la tua email

Riceverai un’email che ti permetterà di fare accesso e di visualizzare i tuoi preventivi.

Accedi