Serve assistenza?
02 55 55 5

Trasferimento credito residuo: tempistiche e modalità della portabilità

adsl news trasferimento credito residuo tempistiche e modalita della portabilita

La comunicazione dell’AGCOM inerente la modalità e le tempistiche di trasferimento del credito residuo in caso di passaggio ad altro operatore definisce le nuove regole di portabilità delle utenze mobili.

Innanzitutto l’AGCOM chiarisce che, oggi come oggi, si può cambiare operatore senza perdere il credito presente sulla SIM, anche se ricaricato nel corso del precedente contratto.

Telefonia: confronta le migliori tariffe
Telefonia: confronta le migliori tariffe

Il trasferimento del credito, chiamato anche opzione TCR, ovvero trasferimento del credito residuo, può essere richiesto senza problemi in virtù del nuovo divieto di scadenza del traffico acquistato.

La normativa in vigore segue la linea dettata dal Decreto Bersani in materia di credito residuo, attuata grazie a diversi interventi dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni. Ciò che i consumatori potevano ottenere in caso di richiesta di trasferimento del credito residuo prima della riforma era solo la restituzione dell’importo su altra SIM card dello stesso operatore, oppure la restituzione dell’importo tramite assegno o bonifico bancario. L’iter era complicato, bisognava inviare una raccomandata a/r e attendere tempistiche molto lunghe, ferma restando l’impossibilità di migrare il credito verso il nuovo gestore. Si parlava allora, in attesa delle nuove norme, della necessità di introdurre un vero e proprio diritto al credito residuo, nato appunto recentemente grazie all’AGCOM.

È stata così introdotta la portabilità del numero mobile, cioè la possibilità di mantenere lo stesso numero telefonico anche cambiando gestore e di trasferirvi il vecchio credito residuo. Per operare il trasferimento i consumatori non devono fare altro che barrare, in sede di sottoscrizione del nuovo contratto telefonico, la casella TCR, richiedendo così la portabilità del numero e contestualmente il trasferimento del credito.

La procedura sarà gestita integralmente dall’operatore subentrato e per ottenere il trasferimento dell’importo basta attendere 3 giorni dal passaggio al nuovo servizio telefonico. In genere, l’avvenuta operazione di accredito con indicazione della somma trasferita viene notificata al cliente mediante un sms. È essenziale sapere che l’importo trasferito potrebbe risultare al netto di precedenti promo o opzioni attivate sul precedente contratto.

Pubblicato da Eleonora D'angelo il 26 agosto 2019

Offerte confrontate

Confronta le offerte ADSL dei maggiori operatori, scegli l'offerta più conveniente per te e richiedi l'attivazione on line.

Compagnie telefoniche

Le compagnie partner di Facile.it sono gli operatori principali del mercato.

© 2022 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968