Altcoin season Index, il termometro delle criptovalute

Altcoin season Index, il termometro delle criptovalute

Altcoin Season Index analizza il ciclo del trading delle criptovalute quando divise digitali come ether (ETH), XRP, cardano (ADA) e dogecoin (DOGE) sperimentano improvvisi picchi di prezzo che superano quello del Bitcoin e del Dollaro USA.

Scopri di più su Facile.it, sito leader nel confronto delle migliori piattaforme di trading online.

L'Altcoin Season Index

Quando l'Altcoin Season Index aumenta, la capitalizzazione del Bitcoin diminuisce rispetto al valore complessivo delle diverse criptovalute sul mercato. Questa metrica di market cap si usa per descrivere la dimensione di una criptovaluta e scaturisce dal prodotto del prezzo della divisa e l'offerta circolante di quest'ultima.

Criptovalute alternative e Bitcoin

L'Altcoin Season si riferisce a momenti del mercato in cui i prezzi delle criptovalute alternative aumentano rispetto al bitcoin per molte settimane o mesi. Ciò di solito accade quando il prezzo del Bitcoin si ferma dopo un rally significativo e gli investitori riallocano i loro profitti su altre monete, dando inizio a rialzi per le altcoin.

Bitcoin Dominance Index

Il modo migliore per riconoscere questa tendenza consiste nel comparare il grafico del Bitcoin Dominance Index, che paragona il valore totale della divisa digitale di riferimento (capitalizzazione di mercato) rispetto al resto del mercato delle criptovalute.

Se per esempio il Bitcoin Dominance Index ammonta a 32, ciò significherebbe che la quota di mercato del Bitcoin è pari al 32% della capitalizzazione di mercato totale di tutte le criptovalute. Quando quest'indice sale, il Bitcoin sta guadagnando terreno rispetto alla quota di mercato di tutte le altre monete. Una caduta brusca e sostenuta nel dominio di Bitcoin per settimane o mesi caratterizza una Altcoin Season.

Com'è cambiato il mercato dal 2018

All'inizio del 2018 ha avuto luogo una Altcoin Season in concomitanza di un flusso solido di initial coin offering (ICO) e dell'aumento fulmineo dei prezzi di monete allora sconosciute, come XRP ed Ether. Prima di allora, il Bitcoin rappresentava i nove decimi del mercato totale delle criptovalute, mentre le altre divise virtuali avevano ruoli in gran parte marginali.

In meno di un anno, le altcoin hanno totalizzato più del 50% del mercato delle criptovalute.

L'ultima stagione delle altcoin è arrivata nelle ultime settimane del 2020 ed è durata fino a maggio 2021. Durante questo periodo, il prezzo di ETH è passato da 600 Dollari a più di 4.100 Dollari, mentre i prezzi delle monete più piccole hanno registrato aumenti anche del 2000%, come nel caso di binance coin di Binance (BNB).

DeFi Summer

Il termine DeFi Summer è nato nel 2020 quando i progetti di finanza decentralizzata - criptovalute che permettono agli investitori di prestare, prendere in prestito e guadagnare un rendimento - hanno attirato gli investitori con rendimenti elevati poi risultati insostenibili.

Ciò ha dato il via a una frenesia speculativa che ha fatto crescere il valore del mercato della finanza decentralizzata (DeFi) a 7 miliardi di dollari entro Settembre 2020.

Fino ad oggi, la DeFi Summer è stata un fenomeno isolato, anche se molti operatori di mercato sono in attesa di una sua ripetizione che però non ha ancora avuto luogo.

La finanza decentralizzata ha comunque continuato a crescere di importanza nel settore dell'industria degli asset digitali, offrendo una vasta gamma di applicazioni finanziarie autonome, come prestiti, assicurazioni, crowdfunding, derivati e persino scommesse.

Crypto Winter

Crypto Winter si riferisce a un periodo prolungato di caduta dei prezzi.

All'inizio del 2018 il valore di Bitcoin è diminuito di quasi il 90% in un anno rispetto al suo massimo storico nel dicembre precedente.

Le altre criptovalute sono cadute ancora più duramente del bitcoin, con una grande maggioranza che ha riportato cali del 90-95% dai loro massimi di tutti i tempi.

Quando i prezzi delle criptovalute sono scesi in picchiata a maggio 2021 e poi più avanti nell'anno verso dicembre, molti hanno pensato che fossimo all'apice di un altro temuto inverno delle criptovalute.

Stagionalità del Bitcoin

Le prestazioni passate non sono un indicatore della futura dinamica dei prezzi, ma possono offrire modelli probabilistici.

Guardando i rendimenti mensili medi del Bitcoin dal 2011, si nota che la criptovaluta tende ad aumentare di valore durante i mesi primaverili e autunnali per ritracciare nei mesi estivi. Il prezzo del Bitcoin di solito chiude il mese intorno allo stesso livello che ha iniziato in media. A Settembre il bitcoin registra un calo medio di circa il 5%.

Trova la migliore piattaforma per te Confronta piattaforme
pubblicato da il 6 maggio 2022

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Ultime notizie Trading

News Trading

Banche

Scopri i dettagli, i prodotti e la storia delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure