Il Cripto Renminbi Yuan: la moneta digitale lungo la via della seta

Il Cripto Renminbi Yuan: la moneta digitale lungo la via della seta

Nel corso del 2022 la Banca Centrale cinese (Banca Popolare Cinese - PBOC) immetterà in circolazione lo e-CNY, o Yuan digitale, una nuova divisa elettronica centralizzata simile al contante. 

La nuova criptovaluta cinese, il Crypto Yuan, si userà principalmente per i pagamenti al dettaglio in Cina e forse in altre aree dell'Asia e per le operazioni di trading.

Programma pilota con un duplice scopo

Nel corso di tutto il 2021 la PBOC e altre istituzioni finanziarie hanno condotto programmi pilota su larga scala per l'e-CNY in diverse città cinesi. L'introduzione dell'e-CNY da parte della PBOC ha due obiettivi correlati.

  • La creazione a lungo termine di una valuta digitale capace di competere con il Bitcoin, le stablecoin e altre divise elettroniche delle banche centrali, assicurando contemporaneamente che il Renminbi continui a essere la valuta dominante in Cina;
  • Il rimodellamento dell'attuale sistema di pagamento del paese, fornendo un metodo transattivo digitale quanto più simile possibile al contante che agevoli la concorrenza tra i fornitori di servizi di trasferimento di denaro e che sia accessibile a tutti, a basso costo ed entro certi limiti anonimo.

Funzionamento di e-CNY

L'e-CNY gode del completo sostegno della PBOC e consente un maggiore anonimato includendo una migliore protezione della privacy. Lo Yuan digitale consente tuttavia di salvare dati sufficienti per rintracciare attività illegali come il riciclaggio di denaro e l'evasione fiscale. La PBOC ha scelto di definire l'e-CNY come contante in circolazione. Da ciò consegue una serie di implicazioni

  • L'e-CNY non comporta alcun rischio;
  • I portafogli digitali che contengono e-CNY non avranno lo status di conti bancari. I programmi pilota della PBOC finora richiedono solo un numero di telefono cellulare per detenere Yuan digitali e non la stessa trafila per l'apertura di un normale rapporto presso un istituto di credito;
  • Lo e-CNY non paga interessi. Questo è importante perché la maggior parte delle valute digitali, comprese alcune CBDC attualmente in fase di sviluppo, non hanno escluso il pagamento di interessi;
  • Solo le banche possono convertire l'e-CNY in depositi bancari. La PBOC probabilmente definisce l'e-CNY come contante vietandone il pagamento degli interessi poiché prevede di impedire la disintermediazione degli istituti di credito immettendo in circolazione solo una quantità limitata di valuta digitale per sostituire il contante, ma non per rimpiazzare i depositi bancari.

Anonimato controllabile

La PBOC descrive le capacità di protezione della privacy dell'e-CNY come anonimato controllabile. Lo Yuan digitale consente ai suoi utenti di nascondere la loro identità alle controparti, offrendo contemporaneamente la possibilità alle istituzioni governative di tracciare le transazioni illegali. Questa protezione dei dati da parte dell'e-CNY renderà più difficile per le piattaforme online raccogliere informazioni sui consumatori.

Il successo della diffusione dell'e-CNY nel suo mercato interno potrebbe accelerare il ritmo globale della digitalizzazione delle valute. Altre banche centrali potrebbero infatti sviluppare le proprie valute digitali una volta appurata la fattibilità dell'e-CNY.

Trova la migliore piattaforma per te Confronta piattaforme
pubblicato da il 17 gennaio 2022

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Ultime notizie Trading

News Trading

Banche

Scopri i dettagli, i prodotti e la storia delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure