02 55 55 1 Lun-Sab 9.00-21.00

Warrants

Con il termine warrants si indicano gli strumenti finanziari che conferiscono al titolare la facoltà di acquistare (si parla di warrant call) o di vendere (si parla di warrant put) un sottostante (una determinata quantità di azioni di una società quotata) ad un prezzo predefinito (il cosiddetto strike-price), entro una scadenza stabilita e secondo un determinato rapporto (il rapporto di esercizio).

In concreto, al fine di raccogliere nuovi capitali, una società quotata emette i warrant: la quantità di titoli è predeterminata, così come sono predefiniti il prezzo e la scadenza. Alla scadenza, decorso inutilmente il tempo prefissato per acquistare o vendere il sottostante, il warrant non potrà più essere esercitato e sarà annullato. I warrant hanno vita e natura giuridica autonoma in quanto circolano separatamente rispetto al titolo sottostante e sono negoziati sul mercato MTA. Sulla base del rapporto di esercizio, ad ogni warrant è correlato un multiplo, che indica quanti warrant occorre utilizzare per sottoscrivere un'azione. La quotazione del warrant è strettamente connessa al valore dell'azione sottostante ed è influenzata da tre variabili: il prezzo dell'azione da sottoscrivere, il tempo residuo alla scadenza e la somma da pagare per sottoscrivere l'azione. L'acquisto di un warrant call implica una posizione rialzista sull'attività sottostante, mentre l'acquisto di un warrant put implica una posizione ribassista sul sottostante. Perché un investitore dovrebbe scegliere questi strumenti finanziari? Il warrant attribuisce il diritto di acquistare o di vendere, ma non comporta l'obbligo di farlo. Ne consegue che l'investitore è posto nella condizione di predeterminare la perdita massima e di mantenere delle possibilità di rendimento potenzialmente illimitato. Strumenti piuttosto complessi annoverati tra gli strumenti finanziari potenzialmente più redditizi destinati principalmente ad investitori esperti, i warrant si rivolgono agli investitori che ambiscono a massimizzare il rapporto tra ritorno atteso e capitale investito grazie all'effetto leva.

Vota la voce del glossario:
Valutazione media: 3,8 su 5 (basata su 5 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Banche

Scopri i dettagli, i prodotti e la storia delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie