Serve assistenza?
02 55 55 35 35

Codice delle assicurazioni private: che cos'è e cosa bisogna sapere

22 ott 2023 | 4 min di lettura

Adobe_Stock_157144040

Un settore particolarmente complesso, come quello delle assicurazioni, necessita di una precisa normativa che ne stabilisca i principi fondamentali.

La disciplina che governa tutto ciò è contenuta nel Codice delle Assicurazioni Private. A esso devono attenersi gli operatori del settore e gli organi di controllo.

Ma in cosa consiste? Te lo spieghiamo in modo facile in questo articolo per Facile.it Partner.

Scopri come funziona Facile.it Partner

L'assicurazione è il contratto per mezzo del quale l'assicuratore, dietro pagamento di un corrispettivo chiamato premio, si obbliga a risarcire l'assicurato, entro i limiti stabiliti, di un eventuale danno causato da un sinistro. L'assicurazione, pertanto, è una vera e propria forma di protezione contro le perdite finanziarie a seguito di un evento che provoca dei danni e che può verificarsi nella nostra vita quotidiana. Può trattarsi di un qualsiasi tipo di incidente: domestico, stradale, di un incendio ecc.

Ne consegue, pertanto, che un settore particolare e complesso, come è quello delle assicurazioni, necessita di una normativa precisa e chiara che stabilisca i principi fondamentali ai quali attenersi per un corretto adempimento delle funzioni da parte degli operatori del settore, considerando anche i poteri degli organi di controllo. La disciplina che governa tutto ciò è contenuta nel Codice delle Assicurazioni Private, punto di riferimento fondamentale per chi lavora nel mondo delle assicurazioni.

Cos'è il Codice delle Assicurazioni Private?

Il Codice delle Assicurazioni Private è una legge di principi e di attribuzione dei poteri. Esso stabilisce le norme basilari del settore delle assicurazioni private, definendo le funzioni dell'IVASS, l'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni. Escludendo le norme già contemplate dal Codice Civile, la legge istitutiva dell'IVASS e altre norme in materia di contabilità, il Codice delle Assicurazioni Private raggruppa tutte le regole riguardanti il settore delle assicurazioni. Il Codice delle Assicurazioni Private è suddiviso in Titoli, a loro volta distinti in Capi, Sezioni e articoli.

La struttura del Codice

Il Codice delle Assicurazioni Private è composto da 19 libri. Tra di essi ci sono le norme che disciplinano i due principali rami assicurativi: il ramo danni e il ramo vita. Il ramo danni comprende il settore delle assicurazioni di responsabilità civile, tra cui l'RC Auto. Il ramo vita riguarda, invece, la previdenza pubblica. Di seguito, l'elenco dei 19 libri:
• Disposizioni generali (Titolo I)
• Accesso all'attività assicurativa (Titolo II)
• Esercizio dell'attività assicurativa (Titolo III)
• Disposizioni relative a particolari mutue assicuratrici (Titolo IV)
• Accesso all'attività di riassicurazione (Titolo V)
• Esercizio dell'attività di riassicurazione (Titolo VI)
• Assetti proprietari e gruppo assicurativo (Titolo VII)
• Bilancio e scritture contabili (Titolo VIII)
• Intermediari di assicurazione e di riassicurazione (Titolo IX)
• Assicurazione obbligatoria per i veicoli a motore e per i natanti (Titolo X)
• Disposizioni relative a particolari operazioni assicurative (Titolo XI)
• Norme relative ai contratti di assicurazione (Titolo XII)
• Trasparenza delle operazioni e protezione dell'assicurato (Titolo XIII)
• Vigilanza sulle imprese e sugli intermediari (Titolo XIV)
• Vigilanza supplementare sulle imprese di assicurazione (Titolo XV)
• Misure di salvaguardia, risanamento e liquidazione (Titolo XVI)
• Sistemi di indennizzo (Titolo XVII)
• Sanzioni e procedimenti sanzionatori (Titolo XVIII)
• Disposizioni tributarie, transitorie e finali (Titolo XIX)

Le tematiche trattate

Come già precisato, il Codice delle Assicurazioni Private tratta tutte le tematiche in materia di assicurazione, escluse quelle già affrontate dalle norme del Codice Civile, dalla legge istitutiva dell’IVASS e da altre norme che riguardano la contabilità. Si tratta, pertanto, di norme che affrontano argomenti vari e complessi, quali la vigilanza sull'attività assicurativa e riassicurativa, il segreto d'ufficio, le segnalazioni di eventuali violazioni. Alcune norme trattano, nello specifico, tutto ciò che riguarda l'attività delle imprese che hanno sede sul territorio nazionale mentre altre si occupano delle imprese che hanno sede in altri Stati. Ci sono poi norme che riguardano la partecipazione nelle imprese di assicurazione e di riassicurazione. Tra le tematiche trattate, una parte riguarda anche il bilancio e le scritture contabili.

Tutte le informazioni contenute nel Codice sono destinate a chi opera nel settore, per poter procedere in modo chiaro e corretto allo svolgimento delle funzioni. Anche i consumatori, però, possono trarre informazioni utili dal Codice nel momento in cui devono stipulare un contratto di assicurazione. Alcune norme del Codice si occupano dei contratti obbligatori per i veicoli a motori e per i natanti, offrendo tutte le informazioni necessarie per contratti nel rispetto delle normative vigenti. Tra le tematiche trattate dal Codice delle Assicurazioni Private, al Titolo XVII, ci sono le norme in materia di sistemi di indennizzo. Un'ampia normativa che affronta i sinistri avvenuti nello Stato, quelli avvenuti in altri Stati, i sinistri causati da veicoli non identificabili, offrendo i principi fondamentali ai quali attenersi per un corretto e trasparente svolgimento delle azioni a tutela dell'assicurato.

Formazione e lavoro

Per poter operare nel mondo delle assicurazioni bisogna affrontare un serio e accurato percorso di formazione, in modo da avere una preparazione adeguata ed esauriente. Chi lavora in questo settore, infatti, deve agire in trasparenza e con grande senso di responsabilità civile e morale. Gli studi affrontano tutte le tematiche fondamentali per poter inserirsi nel campo delle assicurazioni con competenza e professionalità.

News per Consulenti assicurativi

pubblicato il 8 febbraio 2024
Danni da maltempo: quando scatta l'obbligo di copertura assicurativa per le imprese

Danni da maltempo: quando scatta l'obbligo di copertura assicurativa per le imprese

L'obbligo di copertura assicurativa per i danni da maltempo rappresenta una misura importante per affrontare gli effetti del mutamento climatico in Italia. Sebbene le imprese debbano affrontare sfide nell'adeguarsi alle nuove disposizioni, questa normativa offre anche opportunità di crescita per l'industria assicurativa.
pubblicato il 6 febbraio 2024
Auto e maltempo: 4,6 milioni di italiani hanno subito danni

Auto e maltempo: 4,6 milioni di italiani hanno subito danni

Il fenomeno del maltempo in Italia ha causato danni significativi alle auto di milioni di italiani, 4,6 milioni per la precisione. Ma quasi la metà non aveva una polizza assicurativa dedicata a questo imprevisto.
© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte, noleggio a lungo termine) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968