Serve assistenza?
02 55 55 1600

Auto Green: ok ai motori e-fuels dopo il 2035, bocciati i biocarburanti

13 apr 2023 | 3 min di lettura | Pubblicato da Alessandro d.

noleggio_lungo_termine_news_auto_green_ok_ai_motori_e_fuels_dopo_il_2035_bocciati_i_biocarburanti

Dal 2035 non si potranno più vendere auto con motore termico, cioè quelle alimentate a benzina o diesel. La Commissione Europea ha confermato il testo del Regolamento EU sulle emissioni dei veicoli stradali.

Ma apre alla richiesta della Germania sui veicoli alimentati con gli e-fuel. E per i biocarburanti?

Scopri tutti i dettagli su Facile.it, leader nel confronto di auto a noleggio lungo termine.

Hai mai pensato al noleggio?
Hai mai pensato al noleggio?

Lo stop ai motori tradizionali, ad alimentazione endotermica, rientra nella direttiva europea Fit for 55, il pacchetto climatico, approvato il 14 luglio 2021 dalla Commissione Europea per raggiungere gli obiettivi fissati dal Green Deal, l'insieme di iniziative per raggiungere la neutralità climatica – ovvero la decarbonizzazione, la rimozione dei gas serra dall'atmosfera - in Europa entro il 2050 e per innalzare, ad almeno il 50%, l'obiettivo di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra entro il 2030 e verso il 55% rispetto ai livelli del 1990.

E-fuel e biocarburanti

Ma qual è la differenza tra e-fuel e biocarburanti?

Entrambi sono stati sviluppati per azzerare, o ridurre, le emissioni di anidride carbonica in atmosfera e non derivano da origine fossile e per questo si possono confondere, ma non sono la stessa cosa.

Gli e-fuel si chiamano così perché il nome è l'abbreviazione di electrofuel: derivano infatti dalla combinazione chimica tra idrogeno e anidride carbonica. L'idrogeno è ottenuto per elettrolisi dell'acqua, il processo che sfrutta l'energia elettrica per sciogliere il legame e richiede tanta energia elettrica e tanta acqua. Appare chiaro che, per ottenere gli e-fuel a zero emissioni, l'elettricità necessaria deve derivare da fonti rinnovabili (energia solare, idrica, eolica, geotermica).

I biocarburanti invece vengono prodotti dalle biomasse, cioè dagli scarti di origine animale e vegetale. Sono biocarburanti il bioetanolo e il biodiesel. Le biomasse vengono ottenute riutilizzando gli scarti provenienti dal settore agroalimentare, i rifiuti organici urbani, le alghe, i rifiuti verdi delle attività agricole e forestali etc. I biocarburanti si possono ottenere anche da grano, mais, bietola, canna da zucchero e olio di palma e, in questi casi, sono necessarie porzioni di terreno agricolo molto ampie destinate alla produzione di alimenti. I biocarburanti sono a zero emissione in modo virtuale: quando vengono utilizzati nei veicoli con motore termico, sviluppano la stessa anidride carbonica che è già presente nella biomassa utilizzata nel processo produttivo e in origine catturata dalle piante con la fotosintesi.

Ok agli e-fuel

La Commissione Europea, tramite il socialista olandese Frans Timmermans, vicepresidente dell'esecutivo comunitario nonché responsabile per il Green Deal, ha aperto alla proposta della Germania sulla commercializzazione,anche dopo il 2035, dei veicoli con motore endotermici purché siano alimentati con gli e-fuel, i carburanti sintetici che sarebbero in grado di garantire la neutralità climatica.

I biocarburanti restano indietro

Questa notizia non è stata ricevuta in modo positivo dall'Italia, privata di un alleato forte come quello tedesco sulla battaglia con Bruxelles per aggiungere anche i biocarburanti tra i combustibili accettati anche dopo il 2035.

Pochi giorni fa però, il Commissario all’Energia, Kadri Simson, ha dichiarato che la Commissione Europea potrebbe trattare con l’Italia la sua proposta con i biocarburanti, perché "i biocarburanti sono un argomento trattato ogni volta in cui si parla di nuove normative, dunque necessari", ha dichiarato il Commissario a Rai News 24, aggiungendo anche che "sosteniamo le iniziative a riguardo, la mia responsabilità è quella di sostenere i produttori di biocarburanti e il supporto della Commissione c’è ed è anche molto forte."

Vedremo prossimamente se anche i biocarburanti potranno essere ammessi, come gli e-fuels, nel Regolamento UE sulla mobilità sostenibile.

L'Italia però non resta ad aspettare e il Ministro dell’Ambiente, Pichetto Fratin, ha già annunciato che nel prossimo triennio saranno stanziati circa 4 miliardi di euro per la produzione di e-fuel.

  • 100.000 km inclusi
  • Mild Hybrid
  • Manuale
  • 50.000 km inclusi
  • Benzina
  • Manuale
  • 100.000 km inclusi
  • Benzina
  • Manuale
  • 100.000 km inclusi
  • Mild Hybrid
  • Manuale
  • 30.000 km inclusi
  • Mild Hybrid
  • Automatico
  • 100.000 km inclusi
  • Mild Hybrid
  • Manuale
  • 100.000 km inclusi
  • Benzina
  • Manuale
  • 50.000 km inclusi
  • Mild Hybrid
  • Automatico
  • 100.000 km inclusi
  • Benzina
  • Manuale
  • 30.000 km inclusi
  • Benzina
  • Manuale

Offerte confrontate

Confronta le offerte di noleggio auto a lungo termine su Facile.it e risparmia sulla tua auto a noleggio. Bastano 3 minuti!

Guide al noleggio auto

pubblicato il 25 maggio 2024
Differenza tra leasing e finanziamento

Differenza tra leasing e finanziamento

Il mondo dell'acquisto di beni strumentali o di alto valore economico offre diverse opzioni per coloro che desiderano ottenere un finanziamento. Due delle opzioni più comuni sono il leasing e il finanziamento. Ma quali sono le differenze tra queste due forme di contratto?
pubblicato il 20 aprile 2024
Conviene comprare un'auto a diesel oggi?

Conviene comprare un'auto a diesel oggi?

Nel 2024, l'acquisto di un'auto diesel è diventato un vero e proprio dilemma, influenzato dalle politiche ambientali in evoluzione, dalle nuove tecnologie e dai cambiamenti nel panorama automobilistico. L'incertezza regna sovrana mentre i consumatori si chiedono se sia ancora conveniente investire in un'auto con motore diesel.
pubblicato il 5 aprile 2024
Noleggio auto con riscatto finale

Noleggio auto con riscatto finale

Se stai pensando di noleggiare un'auto a lungo termine, potresti aver sentito parlare del concetto di "noleggio con riscatto". In questa guida completa, esploreremo come funziona il noleggio con riscatto, i vantaggi che offre e risponderemo alle domande frequenti su questa opzione di noleggio.
pubblicato il 1 febbraio 2024
Opel Mokka

Opel Mokka

Opel Mokka: Motorizzazioni, consumi e dettagli
pubblicato il 1 febbraio 2024
Fiat 500

Fiat 500

Dettagli, scheda tecnica, motorizzazioni e molto altro. Tutto ciò che devi sapere su Fiat 500
pubblicato il 31 gennaio 2024
Jeep Avenger

Jeep Avenger

Nuova Jeep Avenger, quali sono le caratteristiche principali del fuoristrada di casa Jeep? Scopriamolo assieme!
© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte, noleggio a lungo termine) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968