Serve assistenza?
02 55 55 1600
noleggio lungo termine guida carte carburante cosa sono e come funzionano
Le 3 cose da sapere:
  1. 1

    Consentono di monitorare e controllare i costi legati al carburante.

  2. 2

    Possono offrire agevolazioni fiscali alle aziende.

  3. 3

    Possono essere integrate con sistemi di gestione della flotta.

Le carte carburante, conosciute anche come carte di rifornimento o carte carburante aziendali, rappresentano uno strumento essenziale per molte aziende e organizzazioni che gestiscono una flotta di veicoli o che necessitano di monitorare e controllare i costi legati al carburante.

Hai mai pensato al noleggio?
Hai mai pensato al noleggio?

Indice

Cos'è la carta carburante

Prima di spiegare cos'è e come funziona la carta carburante è opportuno fare una precisazione per distinguere la sopracitata carta dalla scheda carburante.

  • La carta carburante è solitamente una prepagata che viene fornita dall'azienda al dipendente per pagare, appunto, il carburante durante gli spostamenti di lavoro.
  • La scheda carburante è invece un documento che serve principalmente alle aziende o ai professionisti per detrarre l'IVA per l'acquisto di benzina, diesel o gas.

I vantaggi della carta carburante

Come detto, la carta carburante è in sostanza una carta prepagata. Si tratta quindi di un metodo di pagamento che viene adottato dalle aziende per tracciare precisamente le spese per il consumo del carburante. Alcune aziende emettono carte carburante con il nome della società e il numero di targa del veicolo stampato, per poter raccogliere automaticamente i dati di quella specifica carta e controllare ogni eventuale spesa.

Grazie alla carta carburante è più semplice per le aziende fatturare automaticamente le spese per il consumo di gas o benzina. Non sempre ai dipendenti viene concessa una carta prepagata per acquistare esclusivamente il carburante, ma può essere concessa una carta multifunzione che viene utilizzata per diverse spese (spese per pedaggi autostradali, per cene o pranzi di lavoro, per pernottamenti, ecc.).

La differenza con la scheda carburante

La scheda carburante è invece, un documento vero e proprio che ha la specifica funzione di certificare gli acquisti del carburante da parte dei soggetti passivi di IVA.

La scheda carburante è stata introdotta dalla Legge n.31 del 21 febbraio 1977 e poi è stata successivamente regolamentata anche dal D.M. 444/97 in vigore dal 1 marzo 1998, che precisa le caratteristiche e le modalità di compilazione di questo specifico documento.

La scheda carburante è stata introdotta come documento sostitutivo della fattura, in quanto chi utilizza degli autoveicoli per professione ed è passivo di IVA non può richiedere la fattura agli impianti stradali di distribuzione nazionali ed esteri.

Con l'introduzione del D.L. n.70 del 30 maggio 2011 si è inoltre stabilito che sono esenti dalla compilazione della scheda carburante coloro che effettuano acquisti con carte di credito, bancomat o prepagate; una novità che ha spinto molte aziende a emettere carte carburante prepagate per i propri dipendenti.

Nella legge n.31 del 1977 si specifica che la scheda carburante deve essere compilata per gli acquisti di "carburanti per autotrazione": benzina normale, super o verde, gasolio, gas metano, GPL, ecc., dai soggetti passivi di IVA nell'esercizio di impresa o professione.

Perché scegliere le carte carburante: i vantaggi

Queste carte offrono numerosi vantaggi in termini di efficienza, controllo dei costi e gestione dei veicoli, contribuendo a semplificare le operazioni quotidiane e a ottimizzare la spesa aziendale.

Ricorda che le spese del carburante possono essere controllate e detratte sia da chi ha acquistato una vettura aziendale, sia da chi ha fatto un leasing, sia da chi ha optato per un noleggio lungo termine per partite IVA.

  • Facilitano l'acquisto di carburante: le carte carburante sono emesse da istituti finanziari o aziende petrolifere e possono essere utilizzate presso una vasta rete di stazioni di servizio. Ciò significa che i conducenti dei veicoli aziendali possono rifornire i loro veicoli in modo rapido e conveniente, senza dover utilizzare denaro contante o carte personali.
  • Controllo dei costi: le carte carburante consentono alle aziende di impostare limiti di spesa giornalieri o settimanali per ciascun veicolo o conducente. Questo aiuta a evitare spese eccessive e a tenere sotto controllo il budget destinato al carburante.
  • Monitoraggio in tempo reale: molte carte carburante offrono servizi online o app mobili che consentono di monitorare le transazioni in tempo reale. Gli amministratori possono vedere quando e dove viene effettuato un rifornimento, quale conducente lo ha effettuato e quale tipo di carburante è stato acquistato. Questo livello di tracciabilità è fondamentale per prevenire l'abuso delle carte.
  • Rapporti e analisi dettagliate: le aziende possono accedere a rapporti dettagliati sulle spese di carburante, che includono informazioni come chilometraggio per litro, costo medio per chilometro e altri dati importanti. Questi report aiutano a identificare potenziali inefficienze e a migliorare la gestione della flotta.
  • Semplificazione della contabilità: l'uso di carte carburante semplifica notevolmente la registrazione delle spese aziendali. Le transazioni sono dettagliate nei rapporti e possono essere integrate facilmente nel sistema contabile dell'azienda.
  • Incentivi e sconti: alcune carte carburante offrono programmi di incentivazione o sconti presso determinate stazioni di servizio. Questi vantaggi possono tradursi in risparmi significativi nel lungo termine.
  • Sicurezza: l**e carte carburante sono dotate di misure di sicurezza avanzate, come il PIN o la verifica della firma, per prevenire utilizzi non autorizzati. In caso di smarrimento o furto della carta, è possibile disattivarla rapidamente.
  • Contributo all'ambiente: molte aziende utilizzano le carte carburante per monitorare e ridurre il consumo di carburante della loro flotta, promuovendo un comportamento di guida più efficiente e sostenibile.

Quali carte carburante scegliere tra quelle disponibili in Italia

Carta carburante Soldo

La scheda Soldo fa parte del circuito Mastercard ed è sostanzialmente una carta prepagata aziendale valida per ogni distributore e ogni stazione di servizio, che può essere utilizzata ovunque: si tratta quindi di un comodissimo strumento di pagamento elettronico, completamente tracciabile, che l'azienda può utilizzare dandone una per ogni suo dipendente o abbinandola a una macchina o un mezzo aziendale. Si può decidere se la carta sia limitata soltanto al carburante oppure funzioni da vero e proprio strumento di pagamento elettronico a 360 gradi.

Carta carburante Cadhoc

Le schede carburante Cadhoc sono una soluzione ideale per rimborsare le spese sostenute per i trasporti e gli spostamenti dai propri dipendenti, che possono convertire i buoni d’acquisto per pagare i rifornimenti di benzina e diesel presso le stazioni IP e Q8. Ogni buono Cadhoc ha un valore fisso di 25€, che può essere acquistato in blocchetti da uno, due o quattro buoni a seconda delle proprie necessità.

Carta carburante UTA di Edenred

La scheda carburante UTA di Edenred consente di fare rifornimento di carburante senza l'utilizzo di contante in oltre 5.500 stazioni abilitate in Italia. L'azienda può facilmente monitorare ogni singola transazione grazie ad un sistema di gestione online semplice e rapido. Con questo sistema, inoltre, è possibile tenere sotto controllo i costi relativi ad ogni mezzo della flotta aziendale e gestire meglio l'attività economica dell'impresa.

Carta carburante DKV Card

La DKV Card è una scheda carburante che può essere utilizzata in oltre 70.000 distributori presenti in più di 40 paesi. L'attivazione della carta è gratuita e non è previsto nessun costo annuo. Con DKV Card è possibile rifornire il proprio mezzo in tutti i distributori abilitati e avere degli importanti sconti sul costo del carburante. Sono compresi anche dei servizi supplementari come il pagamento dei pedaggi autostradali e il soccorso stradale, oltre ad altri servizi attivabili in maniera personalizzata in base alle specifiche esigenze di ogni utente.

Carte carburante Eurowag

Eurowag One è la scheda carburante dedicata ai vettori che consumano oltre 10.000 litri di carburante al mese. Tra i servizi inclusi ci sono anche quelli relativi al pagamento del pedaggio autostradale e al pagamento dei parcheggi. Con la fatturazione elettronica emessa settimanalmente è possibile richiedere i rimborsi dell'IVA e delle accise previsti per le aziende.

Eurowag Easy è la carta carburante prepagata pensata per le flotte aziendali che consumano meno di 10.000 litri di carburante al mese. La scheda include anche il servizio di pagamento dei pedaggi autostradali in 20 paesi europei. Questa carta permette di richiedere i rimborsi di IVA e accise.

Eurowag Vector è la scheda carburante pensata appositamente per le compagnie di spedizione. La carta è utilizzabile anche per il pagamento dei pedaggi autostradali. La fatturazione elettronica è settimanale e consente di ottenere i rimborsi di IVA e accise.

Carta carburante IP-TotalErg

IP Plus è la carta carburante che consente una gestione semplificata dei costi dei propri mezzi aziendali, con la possibilità di avere sempre a disposizione i dettagli di ogni transazione e l'analisi automatica dei consumi consultabili nel portale web della compagnia. La carta IP Plus è utilizzabile solo tramite codice PIN e può essere personalizzata con il nome dell'azienda, con il nome del conducente del veicolo o con la targa. Inoltre su ogni scheda possono essere abilitati servizi specifici a seconda dell'utilizzatore. La fatturazione è quindicinale e prevede un estratto conto con tutti i dettagli delle transazioni.

Carte carburante Cartissima Q8 e Recard Q8

Cartissima Q8 è dotata di un efficiente sistema di sicurezza che previene un utilizzo improprio della scheda, in quanto ogni transazione deve essere autorizzata tramite l'inserimento del codice PIN. Inoltre il titolare della carta può impostare dei limiti di utilizzo e può creare degli accessi personalizzati per il suo staff.

RecardQ8 business consente di monitorare nel dettaglio e in tempo reale, tramite un'apposita applicazione, tutte le transazioni e tenere così sotto controllo i costi di gestione. Le ricariche della carta si possono effettuare con carta di credito, bonifico bancario, PayPal, MyBank e in contanti presso i punti vendita Q8. RecardQ8 business garantisce, inoltre, un elevato livello di sicurezza grazie al codice PIN necessario per effettuare ogni transazione.

Carta carburante Eni Multicard Easy

Eni ha messo a disposizione dei propri clienti titolari di partita Iva la nuova scheda carburante Multicard Easy. In particolare la carta è utilizzabile da artigiani, commercianti, liberi professionisti, tassisti e da imprese dotate di flotta aziendale, che può essere composta anche da un solo mezzo. I vantaggi della scheda carburante Eni sono numerosi e pensati per facilitare le attività lavorative.

Carta carburante Tamoil

La Mycard Tamoil Corporate è destinata ad una clientela commerciale e più precisamente a tutte quelle imprese che dispongono di una flotta aziendale. Il funzionamento è simile a quello di una carta di pagamento, con un microchip che registra nel dettaglio ogni rifornimento. Sempre per le aziende, anche con un solo mezzo a disposizione, è disponibile Mycard Tamoil Ricaricabile. Si tratta di una carta prepagata che non prevede limiti di consumo mensili e i cui costi IVA possono essere recuperati grazie alla fatturazione elettronica.

Carta carburante Esso Card

La Esso Card Nazionale consente di avere dei notevoli risparmi sul costo del carburante e migliorare così la produttività della propria attività. La Esso Card registra automaticamente ogni singolo acquisto di carburante in modo da poter tenere sotto controllo i costi di gestione della propria flotta. Inoltre il sistema di fatturazione disponibile con la carta è strutturato sulla base dell'attuale sistema fiscale, facilitando tutte le attività amministrative dell'azienda.

La Esso Card Internazionale, invece, è pensata per le aziende che operano anche fuori dai confini nazionali. Questa scheda carburante Esso può essere utilizzata in più di 10.810 stazioni distribuite in 15 paesi europei e consente, inoltre, di poter pagare i pedaggi in tutte le autostrade del continente. Tutte le spese possono essere controllate online e la fatturazione è compatibile con il pagamento IVA.

Carta carburante Ticket Selection

La scheda carburante Ticket Selection è un’ottima soluzione per offrire un valore aggiunto ai propri dipendenti e collaboratori aziendali, in veste di benefit, omaggio commerciale o premio. Per acquistare un buono carburante Ticket Compliments Selection basta andare sul sito ufficiale di Edenred, effettuare l'ordine e pagare con carta di credito, bonifico bancario oppure con PayPal.

I buoni d’acquisto sono disponibili con valore di 10, 20, 25 o 50€ l’uno, inseribili in confezioni completamente personalizzabili in base alle proprie esigenze. I Ticket Selection sono totalmente deducibili, inoltre Edenred si occupa anche della spedizione, per ricevere le schede carburante direttamente presso la propria sede aziendale.

Offerte confrontate

Confronta le offerte di noleggio auto a lungo termine su Facile.it e risparmia sulla tua auto a noleggio. Bastano 3 minuti!

Guide al noleggio auto

pubblicato il 3 gennaio 2024
Patente Elettronica: Tutte le novità a Gennaio 2024

Patente Elettronica: Tutte le novità a Gennaio 2024

Nel corso del 2024 arriverà finalmente la patente digitale, un altro passo avanti nella direzione di rendere la vita di ogni italiano più semplice e comoda. Leggi tutte le novità su Facile.it!
pubblicato il 4 dicembre 2023
Leasing auto usate: come funziona?

Leasing auto usate: come funziona?

Il leasing auto usate sta emergendo come valida alternativa all’acquisto diretto e alla locazione per veicoli nuovi. Ma come funziona e qual'è la sua convenienza? Facciamo chiarezza su questo servizio.
pubblicato il 1 dicembre 2023
Cosa succede se voglio recedere anticipatamente dal contratto di noleggio?

Cosa succede se voglio recedere anticipatamente dal contratto di noleggio?

La rescissione anticipata dal contratto di noleggio auto che cosa comporta? Vengono addebitate delle spese e scattano eventuali penali? Scopriamolo insieme.
pubblicato il 1 dicembre 2023
Leasing auto per privati: come funziona?

Leasing auto per privati: come funziona?

Il leasing auto è stato messo a disposizione dei privati relativamente da poco: quali sono le sue caratteristiche e conviene davvero per chi non ha la partita IVA? Vediamone insieme le caratteristiche.
pubblicato il 10 novembre 2023
Come funziona il noleggio lungo termine per agenti di commercio

Come funziona il noleggio lungo termine per agenti di commercio

Il Noleggio Lungo Termine per agenti di commercio è una soluzione di successo per chi svolge questa professione. Vantaggi fiscali, migliore gestione dei costi e soluzioni personalizzabili, i principali punti di forza.
pubblicato il 10 novembre 2023
Noleggio a lungo termine per NCC: come funziona?

Noleggio a lungo termine per NCC: come funziona?

Noleggio Lungo Termine per NCC: una formula ammessa per avere un veicolo nuovo, configurato secondo le esigenze dell'autista e con tanti vantaggi dal punto di vista gestionale, amministrativo e funzionale.
pubblicato il 10 novembre 2023
Noleggio lungo termine per tassisti: tutte le informazioni utili

Noleggio lungo termine per tassisti: tutte le informazioni utili

Il Noleggio Lungo Termine per tassisti genera molti vantaggi per la categoria e consente loro di viaggiare con auto più moderne, confortevoli, sicure ed eco-sostenibili, con una miglior gestione dei costi.
pubblicato il 10 ottobre 2023
Le 10 migliori auto ibride da noleggiare a lungo termine

Le 10 migliori auto ibride da noleggiare a lungo termine

Quali sono le 10 migliori auto ibride da noleggiare a lungo termine? Ecco le proposte da avere in seria considerazione per tenere le emissioni sotto controllo.
© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968